Moda unisex

  • 1 8
    Credits: Luca Cannonieri

    Lo stilista Karl Lagerfeld sostiene che lo stile unisex non esiste, ma se ne dovrà fare una ragione: questa primavera, infatti, le donne potranno scippare dal guardaroba del loro compagno blazer, pantaloni, gilet, maglie oversize e perfino cravatte e cappelli.
    Diventato moda negli anni Settanta, il cosiddetto stile "intercambiabile", cioè quello adatto sia alla donna sia all'uomo, adesso torna più forte e grintoso che mai.
    Come testimoniano, per esempio, il completo classico con cravatta e pochette di Ralph Lauren, la giacca da smoking rivisitata di D&G e il coloratissimo tailleur di Paul Smith che mescola il rosa, colore femminile per eccellenza, a un taglio androgino e lineare.

    Anna Sui

  • 2 8
    Credits: Luca Cannonieri

    Lo stilista Karl Lagerfeld sostiene che lo stile unisex non esiste, ma se ne dovrà fare una ragione: questa primavera, infatti, le donne potranno scippare dal guardaroba del loro compagno blazer, pantaloni, gilet, maglie oversize e perfino cravatte e cappelli.
    Diventato moda negli anni Settanta, il cosiddetto stile "intercambiabile", cioè quello adatto sia alla donna sia all'uomo, adesso torna più forte e grintoso che mai.
    Come testimoniano, per esempio, il completo classico con cravatta e pochette di Ralph Lauren, la giacca da smoking rivisitata di D&G e il coloratissimo tailleur di Paul Smith che mescola il rosa, colore femminile per eccellenza, a un taglio androgino e lineare.

    Chanel

  • 3 8
    Credits: Luca Cannonieri

    Lo stilista Karl Lagerfeld sostiene che lo stile unisex non esiste, ma se ne dovrà fare una ragione: questa primavera, infatti, le donne potranno scippare dal guardaroba del loro compagno blazer, pantaloni, gilet, maglie oversize e perfino cravatte e cappelli.
    Diventato moda negli anni Settanta, il cosiddetto stile "intercambiabile", cioè quello adatto sia alla donna sia all'uomo, adesso torna più forte e grintoso che mai.
    Come testimoniano, per esempio, il completo classico con cravatta e pochette di Ralph Lauren, la giacca da smoking rivisitata di D&G e il coloratissimo tailleur di Paul Smith che mescola il rosa, colore femminile per eccellenza, a un taglio androgino e lineare.

    D&G

  • 4 8
    Credits: Luca Cannonieri

    Lo stilista Karl Lagerfeld sostiene che lo stile unisex non esiste, ma se ne dovrà fare una ragione: questa primavera, infatti, le donne potranno scippare dal guardaroba del loro compagno blazer, pantaloni, gilet, maglie oversize e perfino cravatte e cappelli.
    Diventato moda negli anni Settanta, il cosiddetto stile "intercambiabile", cioè quello adatto sia alla donna sia all'uomo, adesso torna più forte e grintoso che mai.
    Come testimoniano, per esempio, il completo classico con cravatta e pochette di Ralph Lauren, la giacca da smoking rivisitata di D&G e il coloratissimo tailleur di Paul Smith che mescola il rosa, colore femminile per eccellenza, a un taglio androgino e lineare.

    Gabriele Colangelo

  • 5 8
    Credits: Luca Cannonieri

    Lo stilista Karl Lagerfeld sostiene che lo stile unisex non esiste, ma se ne dovrà fare una ragione: questa primavera, infatti, le donne potranno scippare dal guardaroba del loro compagno blazer, pantaloni, gilet, maglie oversize e perfino cravatte e cappelli.
    Diventato moda negli anni Settanta, il cosiddetto stile "intercambiabile", cioè quello adatto sia alla donna sia all'uomo, adesso torna più forte e grintoso che mai.
    Come testimoniano, per esempio, il completo classico con cravatta e pochette di Ralph Lauren, la giacca da smoking rivisitata di D&G e il coloratissimo tailleur di Paul Smith che mescola il rosa, colore femminile per eccellenza, a un taglio androgino e lineare.

    Hussein Chalayan

  • 6 8
    Credits: Luca Cannonieri

    Lo stilista Karl Lagerfeld sostiene che lo stile unisex non esiste, ma se ne dovrà fare una ragione: questa primavera, infatti, le donne potranno scippare dal guardaroba del loro compagno blazer, pantaloni, gilet, maglie oversize e perfino cravatte e cappelli.
    Diventato moda negli anni Settanta, il cosiddetto stile "intercambiabile", cioè quello adatto sia alla donna sia all'uomo, adesso torna più forte e grintoso che mai.
    Come testimoniano, per esempio, il completo classico con cravatta e pochette di Ralph Lauren, la giacca da smoking rivisitata di D&G e il coloratissimo tailleur di Paul Smith che mescola il rosa, colore femminile per eccellenza, a un taglio androgino e lineare.

    Narciso Rodriguez

  • 7 8
    Credits: Luca Cannonieri

    Lo stilista Karl Lagerfeld sostiene che lo stile unisex non esiste, ma se ne dovrà fare una ragione: questa primavera, infatti, le donne potranno scippare dal guardaroba del loro compagno blazer, pantaloni, gilet, maglie oversize e perfino cravatte e cappelli.
    Diventato moda negli anni Settanta, il cosiddetto stile "intercambiabile", cioè quello adatto sia alla donna sia all'uomo, adesso torna più forte e grintoso che mai.
    Come testimoniano, per esempio, il completo classico con cravatta e pochette di Ralph Lauren, la giacca da smoking rivisitata di D&G e il coloratissimo tailleur di Paul Smith che mescola il rosa, colore femminile per eccellenza, a un taglio androgino e lineare.

    Paul Smith

  • 8 8
    Credits: Luca Cannonieri

    Lo stilista Karl Lagerfeld sostiene che lo stile unisex non esiste, ma se ne dovrà fare una ragione: questa primavera, infatti, le donne potranno scippare dal guardaroba del loro compagno blazer, pantaloni, gilet, maglie oversize e perfino cravatte e cappelli.
    Diventato moda negli anni Settanta, il cosiddetto stile "intercambiabile", cioè quello adatto sia alla donna sia all'uomo, adesso torna più forte e grintoso che mai.
    Come testimoniano, per esempio, il completo classico con cravatta e pochette di Ralph Lauren, la giacca da smoking rivisitata di D&G e il coloratissimo tailleur di Paul Smith che mescola il rosa, colore femminile per eccellenza, a un taglio androgino e lineare.

    Ralph Lauren

/5

Lo stilista Karl Lagerfeld sostiene che lo stile unisex non esiste, ma se ne dovrà fare una ragione: questa primavera, infatti, le donne potranno scippare dal guardaroba del loro compagno blazer, pantaloni, gilet, maglie oversize e perfino cravatte e cappelli. Diventato moda negli anni Settanta, il cosiddetto stile "intercambiabile", cioè quello adatto sia alla donna sia all'uomo, adesso torna più forte e grintoso che mai. Come testimoniano, per esempio, il completo classico con cravatta e pochette di Ralph Lauren, la giacca da smoking rivisitata di D&G e il coloratissimo tailleur di Paul Smith che mescola il rosa, colore femminile per eccellenza, a un taglio androgino e lineare.

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te