del

Alessandro Del Piero

di Maurizio Dalla Palma
Vota la ricetta!

"Vi confido il mio sogno: voglio diventare George Clooney. Ecco come farò"

"Vi confido il mio sogno: voglio diventare George Clooney. Ecco come farò"

Un caffè con Donna Moderna

Altro che scudetto, altro che Coppa del Mondo. Il sogno di Alessandro Del Piero è recitare insieme a George Clooney. «Sì, mi vedrei benissimo nel seguito di un film di George, Ocean’s Eleven» dice l’attaccante della Juventus e della Nazionale, che abbiamo incontrato a Milano, alla presentazione di due nuove collezioni di gioielli Bliss, di cui è testimonial come pure degli scooter Suzuki. Del Piero ha raccolto buone critiche proprio come attore nella pubblicità dell’acqua Uliveto.

Tu hai ricevuto molti complimenti per la tua scioltezza negli spot e...

«Ti anticipo la domanda: vuoi sapere se mi interessa fare l’attore?».

Sì, ti piacerebbe girare un film?

«Lo ammetto, ci sto pensando. Il mondo del cinema mi affascina e mi appassiona moltissimo. E chi lo sa se quando lascerò il calcio...».

C’è qualcosa in vista?

(Sorride maliziosamente) «George mi ha già chiamato per il suo prossimo film, Ocean’s Thirteen».

George Clooney?

«Sì. Ma gli ho detto che, prima di fare un film, devo giocare ai Mondiali».

In quale ruolo ti vedresti sullo schermo?

(Interviene la moglie Sonia) «Lo immagino nei panni di uno sportivo che deve lottare sul campo e nella vita».

Alessandro, sei d’accordo?

«Veramente io impazzisco per i film d’azione. Come L’ultimo samurai, con Tom Cruise, e Braveheart, di Mel Gibson. Storie di lotta, sangue, grandi ideali».

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna