del

Bridget Jones 3: tutte le cose da sapere

di Claudia Ricifari

Il 22 settembre torna la single più amata del cinema, con tante novità: ecco tutto quello che si sa finora di "Bridget Jones's Baby"

Un caffè con Donna Moderna

Il 22 settembre torna la single più amata del cinema, con tante novità: ecco tutto quello che si sa finora di "Bridget Jones's Baby"

Bridget Jones sta per tornare. La pasticciona più amata del cinema è attesa nelle sale dal 22 settembre con tante novità. Una su tutte: è incinta. Da qui il titolo del film, Bridget Jones’s Baby, che arriverà dopo l’estate con un unica grande incognita: chi sarà il padre del bambino?

Per il momento - e per gran parte del film - non lo sa nemmeno la protagonista, Renée Zellweger. In un’intervista al Sunday Express l’attrice ha dichiarato: “Nessuno sa chi sia il padre. L’idea è di tenerci tutti all’oscuro fino alla presentazione ufficiale”. La produzione ha infatti girato tre finali differenti e solo al momento della prima del film si scoprirà quale è stato scelto, sorprendendo non solo il pubblico ma anche gli stessi attori.


Le differenze con il libro

Della trama, per ora, si sa ben poco: Bridget ha 43 anni ed è di nuovo single, anche se non ha del tutto perso i rapporti con Mark Darcy, il suo ex fidanzato, come si vede dal trailer. Da questi pochi dettagli, però, è evidente che il terzo film non avrà niente a che vedere con la trama del terzo romanzo di Helen Fielding, a differenza di quanto accaduto in precedenza. Nel libro Bridget ha 51 anni, è madre di due figli ed è già vedova di Darcy. 

Addio a Hugh Grant

Proprio il timore che la pellicola fosse ispirata al romanzo aveva mandato in crisi i fan del film, che volevano un lieto fine per la single e il personaggio interpretato da Colin Firth. L’attore quindi ci sarà e - tanto per cambiare - dovrà fronteggiare ancora una volta un rivale in amore. Che però non sarà Daniel Cleaver. Hugh Grant, infatti, ha deciso di non prendere parte al progetto, motivando così la sua scelta: “Ho deciso di non farlo stavolta. Ma credo che potranno andare avanti e farlo anche senza Daniel. Il libro è eccellente, ma la sceneggiatura è completamente diversa, almeno fino a quando l'ho vista io qualche anno fa”. 

Benvenuto Patrick Dempsey! 

Al suo posto, a contendersi il cuore di Bridget, ci sarà un altro rubacuori: Patrick Dempsey. Che sia lui il padre del bambino? Non è ancora dato saperlo. Di certo sarà un avversario duro da battere per Darcy, come spiega lo stesso Colin Firth: “Non è qualcuno che Mark conosce da quando era bambino. È un outsider e per lui è una minaccia in modo completamente diverso rispetto a Daniel Cleaver”. 

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna