del

By the sea: Angelina Jolie e Brad Pitt, coppia in crisi

di Mattia Carzaniga
Vota la ricetta!

Abbiamo visto per voi il nuovo film con i divi più invidiati di Hollywood, insieme dopo Mr. & Mrs. Smith, che li ha fatti incontrare. Volete spiarli dal buco della serratura? Stavolta potete

Abbiamo visto per voi il nuovo film con i divi più invidiati di Hollywood, insieme dopo Mr. & Mrs. Smith, che li ha fatti incontrare. Volete spiarli dal buco della serratura? Stavolta potete

Un caffè con Donna Moderna

Sono trascorsi dieci anni da Mr. & Mrs. Smith. Un film passato alla storia principalmente per un motivo: è stato il set su cui si sono innamorati Brad Pitt e Angelina Jolie. In dieci anni ci sono stati sei figli (tre biologici e tre adottivi), un matrimonio (l'anno scorso), vari viaggi umanitari e non in giro per il mondo, incalcolabili copertine su riviste patinate e giornalacci di gossip, ma mai un altro film insieme.

Fino ad ora. By the Sea è il film che riunisce la coppia più famosa e invidiata del cinema internazionale, ed è un motivo sufficiente a renderlo uno dei titoli più caldi dell'annata cinematografica. Come se non bastasse, è scritto e diretto dalla stessa Angelina Jolie e racconta una coppia in crisi. "Non avremmo mai potuto portare sullo schermo una storia simile, che avevo nel cassetto da molti anni, se tra noi due le cose andassero male davvero" ha detto l'autrice.

Nel film Angelina Jolie è Vanessa, ex ballerina che non ha ancora superato un grave trauma (non lo sveliamo per ragioni di spoiler, visto che si scopre solo alla fine del film). Insieme al marito Roland, scrittore di successo ma senza più ispirazione, decide di passare qualche tempo nel Sud della Francia per salvare il matrimonio, o forse per porre la parola fine. Con la complicità di una coppia del luogo in viaggio di nozze, che i protagonisti iniziano a spiare dalla camera accanto, capiranno quale strada prenderà il loro amore.

By the Sea, oltre che girato molto bene, è un film sincero. Angelina non ha pudori a mettersi a nudo, in tutti i sensi. Mostra anche il seno che, come è stato abbondantemente riportato nei mesi scorsi, ha subito una doppia mastectomia preventiva (sia la madre che la donna di Angelina sono morte di tumore): una scelta non scontata, da parte dell'attrice più nota di Hollywood. La coppia di protagonisti si chiama Bertrand, lo stesso cognome della madre Marcheline. Malta, che ha fatto da sfondo alle riprese nonostante la vicenda sia ambientata in Francia (e un po' si vede), è un luogo caro alla coppia, che si è trasferita lì con pargoli al seguito subito dopo il matrimonio: un viaggio di nozze atipico, con un set tutt'attorno. Maddox, il figlio maggiore (il primo adottato da Angelina da single), ha prestato aiuto come assistente durante le riprese. Insomma, è la famiglia Jolie-Pitt la vera protagonista di questa storia.

La critica americana non sta prendendo troppo bene il film: troppe ambizioni artistiche ed "europeggianti" (è un omaggio alla Nouvelle Vague francese, ha dichiarato la regista), forse anche troppa morbosità nel guardare questa coppia, in un cortocircuito tra realtà e finzione come raramente si è visto al cinema. Ma l'onestà dei Brangelina va premiata. È come se si mettessero di fronte al pubblico e dicessero: questi siamo noi. Questo è il cinema che ci piace, questo è il risultato di tanti anni insieme (l'impegno come ambasciatrice delle Nazioni Unite per lei e quello come produttore cinematografico di lui, il ruolo di genitori e quello di influencer ascoltati in tutto il mondo, lo status di divi ultra-sexy ma al tempo stesso sempre riservati), questo è il modo di raccontarci come artisti, e un po' anche come persone. Se volete guardare un po' dentro casa nostra, siete i benvenuti. Belli come sono, non è neanche difficile buttare un attimo l'occhio in quella camera d'albergo sul mare.

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna