Grammy Awards 2016, i vincitori

  • 1 11
    Credits: Getty

    Taylor Swift, sexy in Versace, ha fatto un discorso femminista: «Ragazze, nessuno deve prendersi il merito per ciò che avete fatto voi!»

  • 2 11
    Credits: Getty

    Kendrick Lamar è il rapper dell’anno, con 5 Grammy Awards vinti nel corso della serata

  • 3 11
    Credits: Getty

    Il cantautore inglese Ed Sheeran ha portato a casa la statuetta per la canzone dell’anno, ovvero la ballata romantica Thinking Out Loud

  • 4 11
    Credits: Getty

    Lady Gaga ha omaggiato David Bowie in un medley di successi. Anche il look (firmato Marc Jacobs) ricordava lo stile del Duca Bianco

  • 5 11
    Credits: Getty

    Johnny Depp ha cantato con la sua band, gli Hollywood Vampires: è stato il loro debutto in uno show televisivo

  • 6 11
    Credits: Getty

    Sono i Muse la band con il miglior album rock: è la seconda volta che vincono questo premio

  • 7 11
    Credits: Getty

    Skrillex e Diplo sono gli artefici del successo del “nuovo” Justin Bieber, di cui hanno prodotto l’ultimo disco

  • 8 11
    Credits: Getty

    Adele, in abito rosso Givenchy, ha avuto problemi di suono durante la performance su All I Ask: anche le grandi dive stonano

  • 9 11
    Credits: Getty

    Justin Bieber con il singolo dance Where Are U Now ha vinto il suo primo Grammy di sempre

  • 10 11
    Credits: Getty

    Mark Ronson e Bruno Mars hanno trionfato come Miglior duetto pop con la super-hit Uptown Funk

  • 11 11
    Credits: Getty

    Lionel Richie ha accolto sul palco molti colleghi per un tributo alla sua carriera: da John Legend a Demi Lovato

/5
di

Mattia Carzaniga

La notte del 16 febbraio allo Staples Center di Los Angeles si è svolta la consegna dei 58esimi Grammy Awards, i premi più prestigiosi della musica americana. Taylor Swift è la prima con 3 premi e un discorso dedicato alle donne

Due i trionfatori della serata dei Grammy Awards: Taylor Swift, che ha portato a casa 3 statuette e ha fatto un discorso ultra-femminista, e Kendrick Lamar, il rapper che canta con lei nel video di Bad Blood e che ha vinto ieri 5 grammofoni d’oro.

3 premi anche alla band Alabama Shakes, mentre il miglior album rock eletto è quello dei Muse. Va invece alla romantica Thinking Out Loud dell’inglese Ed Sheeran il riconoscimento per la miglior canzone dell’anno.

Oltre alla musica, i Grammy sono ovviamente anche l’occasione per parlare di look e gossip. Gli eventi da segnalare nel corso dell’edizione 2016 riguardano alcune delle più grandi dive della scena contemporanea: il mancato numero di Rihanna, che ha dato forfait all’ultimo per presunti problemi alle corde vocali, l’omaggio allo scomparso David Bowie da parte di Lady Gaga e i guasti di microfono durante la criticatissima performance di Adele, che ha sollevato un polverone su Twitter. Perché senza polemiche che Grammy sarebbero…

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te