del

In spiaggia il nudo non c’è più

di Sabrina Barbieri
Vota la ricetta!

Bye bye topless. Addio "supertanga" striminzito. Adesso spogliarsi è fuori moda. Lo dimostrano i vip, mai stati così casti in riva al mare. E lo confermanogli esperti, che consigliano cosa portare (e non portare) per non fare brutta figura

Bye bye topless. Addio "supertanga" striminzito. Adesso spogliarsi è fuori moda. Lo dimostrano i vip, mai stati così casti in riva al mare. E lo confermanogli esperti, che consigliano cosa portare (e non portare) per non fare brutta figura

Un caffè con Donna Moderna

«Il topless in spiaggia, che vergogna. Non ci sto di sicuro a seno scoperto, con tutta quella gente che ti guarda...». Chi è la timorata signorina che parla? Una che proprio non ti aspetti: la showgirl Aida Yespica, bellezza venezuelana appena uscita dal set del suo quarto calendario sexy. Dove senza veli, o appena velata, è rimasta tre giorni su tre. «Ma farsi fotografare per lavoro non è mica come stare al mare: hai solo cinque o sei persone intorno» si difende Aida. Eh già, il comune senso del pudore vacanziero ha regole tutte sue. Che cambiano di anno in anno.

Quelle dell'estate 2005 sono una vera sorpresa, perché ci impongono di andare in spiaggia o in piscina, in barca o in pedalò, con più discrezione. Senza esibirci troppo. Senza mostrare in modo sfacciato il nostro corpo. Il nudo integrale, per esempio, ormai è da confinare alle bizzarrie di qualche eccentrico vip, che non rinuncia a fare un tuffo dallo yacht come mamma l'ha fatto senza preoccuparsi dei paparazzi. Vedi lo stilista Cesare Paciotti. O vedi il misterioso uomo senza costume che poche settimane fa è stato immortalato vicino alla regina del bon ton Cristina Parodi, a Formentera (le foto hanno fatto il giro dei giornali pettegoli).

Guarda la gallery dei vip

Di' la tua nel forum

Nella corsa al copriamoci-di-più, ecco quindi sparire dall'orizzonte, o quasi, il "total-nude". Ma la vera rivoluzione è il declino del topless: da Riccione a Porto Cervo, di seni scoperti se ne vedono pochissimi. Anche tra le ragazze famose, chi viene pizzicata dai fotografi senza il costume di sopra si giustifica così: «È capitato solo qualche volta, in barca con amici» dice la showgirl Flavia Vento. «Ma sotto l'ombrellone, per carità, il topless no. È così volgare. Non porto neppure il perizoma, io». La Vento è in sintonia con il nuovo trend che vede scendere anche le quotazioni del tanga e del sedere tutto scoperto, tipo quello sfoggiato al mare dall'irriducibile e formosissima Manuela Arcuri.

E pensare che il quotidiano inglese Financial Times ha appena scritto che i fondoschiena made in Italy sono i più belli del mondo... «Alle ragazze di oggi piacciono modelli più casti, i cosiddetti brasiliani» conferma Raffaella Fusetti, responsabile della divisione mare donna e bimba del gruppo Calzedonia. «Sono a vita molto bassa, ma le natiche restano più coperte rispetto ai perizoma visti negli ultimi anni». Questa estate i brasiliani li portano tante vippine in carriera, dall'ex Miss Italia Eleonora Pedron, fidanzata del campione di motociclismo Max Biaggi, ad Alessandra Pierelli della coppia mediatica Costantino-Alessandra. «Va molto anche il classico bikini con i laccetti sui fianchi» aggiunge Raffaella Fusetti di Calzedonia, come quello della sempre più glamour Elisabetta Canalis, a caccia di fidanzati famosi a Hollywood. E guai a non avere un caftano nell'armadio. Lo indossa la conduttrice tv Mara Venier, ma lo adorano anche le più giovani.

Corriamo a rivestirci

Come si spiega, dunque, l'inatteso ritorno del corpo coperto? «Per chi fa spettacolo la risposta è facile» dice Roberto Alessi, vicedirettore del settimanale Star +Tv. «C'è un'atmosfera talmente pesante contro le donne che esibiscono il nudo! Per evitare di fare la figura di quelle disposte a tutto pur di sfondare, queste ragazze devono aver pensato: corriamo ai ripari. Corriamo a rivestirci». E per chi non fa parte del luccicante mondo delle veline, letterine e così via? Come sempre, le belle e famose lanciano le mode, le comuni mortali le seguono e le imitano. Senza sapere che l'anno prossimo sarà ancora più pudico.

Guarda la gallery dei vip

Di' la tua nel forum

Lo annuncia Paolo Ferrarini, ricercatore del Future Concept Lab, un laboratorio di studi sulle tendenze del futuro. Per il salone Mare di Moda, che si svolge ogni anno a Cannes, Ferrarini ha già studiato le novità del 2006. «Le persone che vanno al mare per abbronzarsi saranno sempre meno» commenta. «La tintarella si conquisterà nei saloni di bellezza. E il bagnasciuga diventerà solo una passerella, un luogo dove intrecciare pubbliche relazioni». Per ora, comunque, la spiaggia è ancora il posto per esibire il corpo, vestito o svestito che sia. «Anche per gli uomini valgono nuove regole: chi ha grossi tatuaggi, per esempio, è out» commenta l'esperto di nuove tendenze Davide Nicolò, che da anni segue le mode nate nelle località balneari più famose, da Rimini a Ibiza.

«Così come chi ha il fisico palestrato alla Bettarini». E per quanto riguarda il look? Via libera al maschio in boxer, meglio se con il costume arrotolato sulla coscia come Francesco Totti. E via libera all'uomo "che non deve denudarsi mai" come Eros Ramazzotti, che ha preso il nuovo invito alla discrezione alla lettera. E fa il bagno addirittura con la maglietta.

Guarda la gallery dei vip

Di' la tua nel forum

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna