Costantino della Gherardesca torna a viaggiare su Rai2

Credits: Ansa
/5
di

Mattia Carzaniga

Della Gherardesca torna a viaggiare insieme a un team di donne celebri (e capricciose). E le mette alla prova in 4 Paesi difficili: Uganda, Ghana, Georgia e Giamaica

Quattro coppie, 4 Paesi lontani, 4 viaggi di nozze sui generis. È Le spose di Costantino, il nuovo docu-reality di Rai2 (da giovedì 11 gennaio in prima serata) che ci aiuta a vedere il mondo con occhi diversi. Grazie anche alle 4 “mogli” speciali del conduttore Costantino della Gherardesca.

Eleonora Giorgi, la fifona

Icona sexy indiscussa degli anni ’80, Eleonora Giorgi segue Costantino in Georgia, «un Paese dalle mille contraddizioni» commenta lui. «Eleonora è la donna più ipocondriaca che conosca, gira ovunque con la mascherina: forse è il risultato del passato di eccessi che ha raccontato nella sua autobiografia. Ma è anche una persona dolcissima, è una gioia averla accanto».

Paola Ferrari, la snob

«Siamo abituati a sentire Paola Ferrari parlare di calcio, in pochi sanno quanto è simpatica» osserva lo showman. «Con lei sono andato in Ghana. Nonostante sia rimasta come me sconvolta dalla povertà di quel luogo, durante le riprese mi ha detto: “Per favore, non farmi sembrare troppo buonista!”. È la paladina dei diritti di chi ama il lusso, la sindacalista dei ricchi».

Costantino della Gherardesca

Valeria Marini, la viziata

Con Valeria Marini, Costantino è volato in Uganda per condurre la vita di una famiglia del luogo. «Valeria è un patrimonio della Repubblica italiana» scherza il conduttore. «È la regina delle matte, un misto tra una capricciosa diva anni ’40 e una rockstar. La amo perché è di una prepotenza rara, e in più è assuefatta ai comfort: l’Africa per lei non è stata una passeggiata».

Elisabetta Canalis, la coraggiosa

«Ammettiamolo: sono l’uomo più sexy che Elisabetta Canalis abbia mai avuto» dice Costantino con una risata. «L’ho portata in Giamaica, a scoprire le condizioni disagiate di chi vive su quell’isola. Elisabetta ha un grande coraggio, la qualità che ammiro di più in una persona. E poi mi piace la sua scorrettezza: anche davanti alle telecamere dice tutto quello che pensa».

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te