The Young Pope: tutto quello che c’è da sapere

/5
di

Laura Frigerio

Per tutti gli orfani di Gomorra, Sky presenta ufficialmente la nuova serie firmata dal regista premio Oscar. Il debutto a ottobre

Una delle serie tv più attese della prossima stagione è indubbiamente The Young Pope, diretta da Paolo Sorrentino e con protagonista Jude Law. L'appuntamento è fissato per ottobre su Sky, ma il countdown è già iniziato, anche grazie al lancio del primo teaser del trailer.

Non si può certo negare che vedere un sex symbol come Law in abiti papali fa venire un tuffo al cuore (e l'effetto padre Ralph di Uccelli di Rovo è dietro l'angolo), ma è altrettanto vero che la curiosità è tanta e ad alimentarla sono anche le informazioni e le immagini che arrivano con il contagocce.


  • 1 10

    Jude Law è il protagonista, Papa Pio XIII

    Credits: Getty Images

  • 2 10

    Il regista di The Young Pope è Paolo Sorrentino

    Credits: Getty Images

  • 3 10

    Diane Keaton è Suor Mary

    Credits: Getty Images

  • 4 10

    Silvio Orlando è il Cardinal Voiello

    Credits: Getty Images

  • 5 10

    Scott Shepherd è il Cardinal Dussolier

    Credits: Getty Images

  • 6 10

    Cécile de France è Sofia

    Credits: Getty Images

  • 7 10

    Javier Cámara interpreta il Cardinal Gutierrez

    Credits: Getty Images

  • 8 10

    Ludivine Sagnier è Esther

    Credits: Getty Images

  • 9 10

    James Cromwell interpreta il Cardinal Michael Spencer

    Credits: Getty Images

  • 10 10

    Jude Law in una scena di The Young Pope

    Credits: ufficio stampa Sky

La trama

Protagonista è Pio XIII (al secolo Lenny Belardo), primo Papa americano della storia che non è solo saggio e integerrimo (all'apparenza), ma anche giovane ed affascinante. Pare infatti che la sua elezione non sia stata altro che una mossa strategica del Vaticano (al sapore di marketing) per riconquistare i fedeli e costruirsi un'immagine diversa, più moderna e vicino alla gente.

Un papa molto particolare

Pio XIII si rivelerà un personaggio dalle mille sfaccettature, scaltro e ingenuo, moderno ma a suo modo antico, ironico e saccente, dubbioso e risoluto. Il suo sarà un percorso fatto di solitudine in mezzo a tanta gente, alla ricerca di un Dio e di una fede da trasmettere anche agli altri.


La prima volta di Sorrentino in TV

Oltre a Jude Law, troviamo Diane Keaton (Suor Mary), Silvio Orlando (Cardinal Voiello), Scott Shepherd (Cardinal Dussolier), Cécile de France (Sofia), Javier Cámara (Cardinal Gutierrez), Ludivine Sagnier (Esther), Tony Bertorelli (Cardinal Caltanissetta) e James Cromwell (Cardinal Michael Spencer). Questa è la prima volta che il premio Oscar Paolo Sorrentino si cimenta con un prodotto televisivo e le aspettative sono, inevitabilmente, molto alte.

Qualche curiosità

Le puntate previste sono 8 (prodotte da Sky, HBO e Canal +, distribuite internazionalmente da FremantleMedia) e andranno in onda in contemporanea in Italia, Regno Unito, Germania, Francia, Irlanda e Australia.  Le riprese si sono invece svolte principalmente in Italia, in città come Roma e Venezia.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te