Quanto valgono i tuoi dati su Facebook (in euro)

Credits: Shutterstock
/5
di

Giovanni Ziccardi

I furti di dati online sono all'ordine del giorno. Ma quali sono le “tariffe” del mercato nero delle informazioni? Le trovi qui

Un'opinione di:
Docente di Informatica giuridica...

I data breach, cioè le violazioni dei sistemi informatici per rubare le informazioni sugli utenti, sono all’ordine del giorno. Ma quanto valgono i dati che ci vengono sottratti? Alcune società di sicurezza informatica, tra cui Top10VPN, hanno reso note le “tariffe” del mercato nero delle informazioni.

Un profilo Facebook può valere fino a 6 euro, uno su Netflix può arrivare a 8, mentre il nostro account Apple (dove, magari, abbiamo anche memorizzato i dati della carta di credito) è tra i più quotati: oltre 15 euro. Per un profilo completo, con accesso a PayPal, Amazon, Spotify, Netflix e all’account di email, si arriva anche a 1.200 euro.

È quindi necessario proteggere in modo efficace i nostri dati. Un buon modo è attivare sistemi che ci avvertano di eventuali anomalie connesse ai nostri account, per esempio l’autenticazione a due fattori che invia un codice di accesso sul nostro cellulare.

Caso Facebook, come si difende la privacy?

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te