Qualità e investimenti Hi-tech: la testimonianza del Family Banker di Banca Mediolanum

«In questo mio primo anno e mezzo in Banca Mediolanum, ho assistito a uno sviluppo tecnologico dell’azienda notevole, e i continui e forti investimenti che vengono canalizzati in questo comparto mi fanno sentire sicura di essere nel posto giusto» sottolinea Barbara Aguiari, che riassume in poche parole la sua carriera precedente: «ho cominciato a lavorare nel 1985 in Epson Computer come contabile, successivamente in Banca Antonveneta oggi Monte dei Paschi, dove mi sono occupata di tutto il lavoro da Banker fino ad arrivare a importanti ruoli chiave, come direttore di sede, ultimo incarico prima di entrare in Mediolanum nel febbraio del 2013».Che tipo di banca ha trovato in Mediolanum?«È una banca innovativa che mette davvero il cliente al centro di tutto il sistema. Dall’utilizzo del conto corrente, agli investimenti, all’informazione online che ti aggiorna sui cambiamenti di mercato, il cliente è assistito a tutto tondo. È una banca dinamica, con un'organizzazione snella e molto corta tra Top management e singolo professionista finanziario. Una realtà da sempre al passo con i tempi, e ciò la pone spesso all'avanguardia rispetto a molte altre realtà del settore, che si sono sviluppate con caratteristiche molto diverse, come ad esempio le molte e grandi filiali sul territorio, e ora si trovano a rincorrere un sistema che cambia radicalmente».E per quanto riguarda servizi e tecnologie?«Impossibile non apprezzare il portale web, molto intuitivo e semplice ma allo stesso tempo completo e sofisticato. Poi, con la firma digitale, il cliente avrà ancora di più la totale sicurezza nelle operazioni importanti e noi Family Banker  risparmieremo tempo, carta ed errori di compilazione con ritardi fastidiosi sulle operazioni. Il tempo è prezioso per tutti e sempre troppo poco, ecco quindi che la tecnologia ci permette di dedicarci appieno alla relazione con il cliente, alla consulenza, lasciando le cosiddette “carte”al passato. Quando il cliente entra in questa realtà non vuole più cambiare».In tema di investimenti che considerazioni si possono fare?«Notevole, ad esempio, in questi anni anche la strategia e lo sviluppo da parte della Banca sull’offerta dei fondi, non solo di casa Mediolanum,  ma anche di importanti Case terze, le più prestigiose società d'investimento a livello mondiale».Con quali vantaggi?«I vantaggi sono sia per il cliente, che ha di fronte un grande e variegato ventaglio di proposte, che con l’aiuto del suo consulente potrà valutare, sia per noi Family Banker, perché ad esempio assistiamo anche a esclusive Convention con vari esperti, di livello internazionale, sentiamo e valutiamo scelte di gestione di più società, anche in previsione della prossima normativa Mifid 2».Il tutto con quali prospettive?«Abbiamo quindi tutto ciò che serve, servizi, prodotti, tecnologia, consulenza, assistenza e tanta tanta voglia di far conoscere questo mondo al cliente stanco del vecchio modello bancario. Noi siamo diversi».

/5

Barbara Aguiari: «Abbiamo tutto ciò che serve, servizi, prodotti, tecnologia, assistenza e tanta voglia di far conoscere questo mondo al cliente stanco del vecchio modello bancario. Noi siamo diversi»

Scelti per te