Qualità e investimenti Hi-tech: la testimonianza del Family Banker di Banca Mediolanum

«In questo mio primo anno e mezzo in Banca Mediolanum, ho assistito a uno sviluppo tecnologico dell’azienda notevole, e i continui e forti investimenti che vengono canalizzati in questo comparto mi fanno sentire sicura di essere nel posto giusto» sottolinea Barbara Aguiari, che riassume in poche parole la sua carriera precedente: «ho cominciato a lavorare nel 1985 in Epson Computer come contabile, successivamente in Banca Antonveneta oggi Monte dei Paschi, dove mi sono occupata di tutto il lavoro da Banker fino ad arrivare a importanti ruoli chiave, come direttore di sede, ultimo incarico prima di entrare in Mediolanum nel febbraio del 2013».Che tipo di banca ha trovato in Mediolanum?«È una banca innovativa che mette davvero il cliente al centro di tutto il sistema. Dall’utilizzo del conto corrente, agli investimenti, all’informazione online che ti aggiorna sui...leggi di più

Un caffè con Donna Moderna

Prossimo