Ivan Basso: la sfida più importante si chiama tumore

  • 1 6
    Credits: Sfida. Il due volte campione del Giro d'Italia Ivan Basso oggi deve vincere la sua sfida più importante: sconfiggere il tumore al testicolo, scoperto come una doccia fredda in seguito agli accertamenti dopo l'innocua caduta in una tappa del Tour de France. Tra gli altri, al ciclista di Gallarate, sono arrivati gli auguri da Lance Armstrong, che ha combattuto e vinto questa stessa battaglia prima di Ivan. Da tutti noi, in bocca al lupo!
    Ph. Tim De Waele
  • 2 6
    Credits: Tenerezza. Nulla farebbe pensare alla tragedia che si nasconde dietro quest'immagine così tenera. Si tratta di un padre con la figlia durante le operazioni di sbarco nel porto di Palermo, due tra le 717 persone salvate da una nave della Guardia di Finanza al largo di Tripoli . I migranti cercavano di raggiungere a bordo di 7 gommoni le coste della Sicilia. Ma nel corso della traversata la moglie dell'uomo e madre della piccola è deceduta. Vogliamo ricordare così l'umanità che si nasconde dietro ai numeri enormi delle tragedie del mare.
    Ph. MIKE PALAZZOTTO
  • 3 6
    Credits: Protesta. I ragazzi appartenenti all'Unione degli Studenti hanno pensato di protestare in silenzio contro l'approvazione della riforma chiamata "La buona scuola", imbavagliando le statue degli illustri Vittorio Alfieri, Alessandro Volta, Cesare Beccaria e molti altri, presenti lungo i viali del Pincio a Roma. Il significato è chiaro: l' approvazione del ddl mette il bavaglio al mondo dell'istruzione e non garantisce così il diritto allo studio e l'accesso al sapere.
    Ph. ANSA
  • 4 6
    Credits: Complicità. Complici e sorridenti come non li avevamo mai visti prima, la principessa Charlene e il Principe Alberto II di Monaco, presentano insieme l'esibizione di Robbie Williams, durante le celebrazioni per il decimo anniversario del trono. Sembrerebbe che, dopo aver espletato i doveri regali per garantire la successione, ora Charlene possa finalmente rilassarsi e divertirsi insieme al suo Alberto.
    Ph. Stephane Cardinale
  • 5 6
    Credits: Violenza. Ogni anno centinaia di 'mozos', vengono inseguiti dai tori liberati per le strade del paese di Pamplona, in Spagna, per il festival tradizionale basco di San Firmino. Quest'anno tre corridori sono stati incornati e trasferiti in ospedale per le cure. Può una tradizione popolare giustificare tanta violenza sui tori?
    Ph. Jesus Diges
  • 6 6
    Credits: Controcorrente. Mentre in Italia le temperature raggiungono i 40° centigradi effettivi, dall'altro capo del globo, in Australia, un fronte gelido sta portando neve in abbondanza nella popolare stazione sciistica di Fall Creeks. E allora, via con lo snowboard...Voi sentite un po' più fresco?
    Ph. TRACEY NEARMY
/5
di

Roberta Lancia

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te