Le foto più emozionanti di oggi

  • 1 49
    Credits: Ennio Leanza

    28 aprile. Un attivista di Greenpeace si cala dal soffitto durante l’Assemblea Generale di Credit Suisse al Hallenstadion a Zurigo. Una sorta di arrembaggio di protesta contro la politica di finanziamento di alcuni istituti bancari svizzeri (e purtroppo non solo elvetici) in favore del contestatissimo progetto di oleodotti in North Dakota.

  • 2 49
    Credits: Glenn Chapman

    28 aprile. Ella Dawson sperimenta cosa significa essere un albero nella foresta pluviale di fronte a un’azione di deforestazione. Tutto questo grazie alla realtà virtuale durante una TED Conference a Vancouver in Canada. In pratica la deforestazione vista da un albero. Grazie al visore e a una sapiente regia di suoni, immagini e odori ciascuno “spettatore” prova sulla propria pelle cosa vuol dire quando una foresta viene distrutta.

  • 3 49
    Credits: Ludovic Marin

    28 aprile. La stazione ferroviaria di Cergy-Pontoise, appena fuori Parigi, accoglie sin dalla sua nascita nel 1988 i suoi pendolari e turisti con sulla facciata l’orologio più grande d’Europa.

  • 4 49
    Credits: Jodhpur, Rajasthan, India, 2007 © Steve McCurry

    27 aprile. Da circa 30 anni, Steve McCurry è considerato una delle voci più autorevoli della fotografia contemporanea. La sua maestria nell'uso del colore, l'empatia e l'umanità delle sue foto fanno sì che le sue immagini siano indimenticabili, come questo scatto del bambino che corre a Jodhpur, Rajasthan, in India, nel 2007. McCurry ha esplorato  il paese asiatico innumerevoli volte con soltanto uno zaino per i vestiti e un altro per i rullini e la sua macchina fotografica.  “Photography: 4 ICONS. Steve McCurry, Christian Cravo, Gian Paolo Barbieri, Eolo Perfido” dal 27 aprile al 28 maggio 2017, Ono Arte, Bologna.

  • 5 49
    Credits: Ronald Wittek, Epa

    27 aprile. La star del tennis mondiale Maria Sharapova esulta dopo aver vinto il suo primo incontro al torneo di Stoccarda, in Germania, contro l’italiana Roberta Vinci. La diva russa è tornata a gareggiare grazie a una wild card dopo una squalifica di 15 mesi per doping. Nonostante non tutto il pubblico l’abbia accolta in modo favorevole, lei si è confermata l’assoluta protagonista del tennis femminile mondiale e dopo il suo match ha dichiarato: “Sono come una ragazzina che torna a casa”.

  • 6 49
    Credits: Cristian Hernandez, Epa

    27 aprile. Dopo meno di un mese dalla sentenza della Corte Suprema del Venezuela che ha tolto i poteri all'Assemblea nazionale e consegnato il paese nelle mani del presidente Nicolas Maduro, il bilancio delle repressioni armate e delle proteste in piazza è già di 24 morti e quasi 700 persone trattenute in carcere. Quotidianamente nelle strade di Caracas e del resto del paese sono visibili scene più simili a una guerra che a una manifestazione di protesta, i disordini sono alimentati dalla grave crisi economica che ha portato il paese alla peggiore recessione degli ultimi decenni, lasciando i venezuelani senza cibo, beni di prima necessità e medicine.

  • 7 49
    Credits: Bart Maat, Epa

    27 aprile. Oggi è la Festa del Re, il “Koningsdag”, la più grande festa nazionale d’Olanda e per gli olandesi è il giorno bici_più pazzo dell’anno. Le città si colorano d’arancione, il colore della Casa Reale, e tutta l’Olanda si trasforma in un immenso mercato, con musica a tutto volume e feste improvvisate in strada, i canali vengono presi d’assalto da centinaia di barche sovraffollate e ci si diverte in tutte le città del regno. Quest’anno poi c’è un motivo in più per festeggiare: è il 50 ° compleanno del Re Willem-Alexander.

  • 8 49
    Credits: Andre Pain, Epa

    27 aprile. E’ stato presentato il “Mept”, il tour ciclistico per la pace nella parte meridionale di Israele, tra Mizpe Ramon e Eilat. Il Giro del Medio Oriente per la Pace è una gara di 7 giorni su un percorso di 600 km, che vedrà impegnati ciclisti provenienti da molti paesi, tra cui Israele e i territori palestinesi, con l’ obiettivo principale di promuovere la pace nella regione.

  • 9 49
    Credits: Sergey Dolzhenko

    26 aprile. Un sacerdote ucraino benedice il memoriale dedicato a quanti hanno perso la vita nel pulire e bonificare la zona dopo il disastro della centrale nucleare di Chernobyl. Siamo a Slavutich, a nord di Kiev, 31 anni esatti dopo la catastrofe nucleare.

  • 10 49
    Credits: Michael Sohn

    26 aprile. Ci sono dubbi ancora su chi sia la vera first lady americana? Nonostante i passi avanti compiuti da Melania é Ivanka Trump ad aver di fatto assunto quel ruolo. Eccola sicura e a proprio agio mentre ascolta un discorso della cancelliera tedesca Angela Merkel seduta a fianco del Direttore del Fondo Monetario Internazionale Christine Lagarde. L’occasione è una cena di gala a conclusione dei lavori del W20 (il “G8 delle donne”) in corso a Berlino.

  • 11 49
    Credits: Evaristo Sa

    26 aprile. Indigeni brasiliani in fuga dagli scontri ingaggiati con la polizia durante l’annuale Marcia per i Diritti, a Brasilia. Quest’anno, al centro delle proteste, c’è l’invasione di agricoltori e di gruppi industriali nelle riserve al fine di usurpare sempre più terra ai nativi a fini commerciali.

  • 12 49
    Credits: Ander Gillenea

    26 aprile. Turisti guardano e fotografano un murale che riproduce l’opera di Pablo Picasso, Guernica. Siamo nei Paesi Baschi, nel nord della Spagna, in un villaggio di nome Gernika che, guarda caso, è proprio il nome basco di Guernica. L’opera picassiana racconta proprio il bombardamento del villaggio basco da parte dell’aviazione tedesca durante la guerra civile spagnola esattamente 80 anni fa.

  • 13 49
    Credits: Jeff J Mitchell/Getty

    21 aprile. Ecco come si presenta oggi Parigi dopo l’attentato di ieri agli Champs Elysees in cui ha perso la vita un poliziotto e l’attentatore è stato ucciso, la città è letteralmente presidiata da poliziotti e militari, mentre i parigini e i turisti cercano di ritornare alla normalità . Intanto l’ennesimo attacco alla Francia è stato rivendicato dall’isis e visto le imminenti votazioni la tensione è alta , non sono da escludere  nuovi attentati.

  • 14 49
    Credits: PHILIPPE DESMAZES/Getty Images

    21 aprile. Dopo le ultime settimane di caldo con temperature al di sopra della norma , ci siamo svegliati con il ritorno dell’inverno soprattutto al mattino, tanto che il panorama di Chablis all'alba è da lasciare tutti a bocca aperta :il vigneto  è completamente ghiacciato.

  • 15 49
    Credits: Angelo Carconi

    20 aprile. Un deputato in aula alla Camera durante l’esame del ddl sul testamento biologico. Saranno ascoltate le ultime parole e i più profondi desideri dei vari Eluana Englaro, Piergiorgio Welby, dj Fabo, e di moltissimi altri che li hanno preceduti, costretti dalle leggi del nostro paese a non poter morire con dignità, a casa propria?

  • 16 49
    Credits: Sajjad Hussain

    20 aprile. Clienti studiano attentamente una montagna di condizionatori in vendita in uno dei tanti mercati all’aperto di New Delhi. L’estate indiana è alle porte e le temperature hanno già raggiunto i 40° e si aspettano a brevissimo giorni ancor più caldi.

  • 17 49
    Credits: Stringer

    20 aprile. E’ spaventosa la vista di questa porzione di collina a Manizales, capoluogo del dipartimento di Caldas in Colombia, dopo la valanga di fango causata dalle incessanti e violente piogge dei giorni scorsi. Le intemperie hanno causato undici vittime, secondo le stime della Croce Rossa.

  • 18 49
    Credits: Stephane De Sakutin

    20 aprile. Un affresco grande e imponente che é un omaggio agli abitanti del quartiere Clichy-Montfermeil, sobborgo est di Parigi, che ha visto violente lotte sociali che hanno scioccato la Francia intera a partire dal 2005. E’ opera del fotografo francese JR e dall’artista Ladj Ly.

  • 19 49
    Credits: Geai Laurence, Sipa

    19 aprile. La 29enne Fatoumata Kebe è una "guardiana dello spazio", una delle 18 scienziate protagoniste di una mostra organizzata a Parigi dall'Agenzia spaziale europea e dall'agenzia fotografica francese Sipa Press. Ora "Space Girls Space WomenLo spazio visto dalle donne" viene presentata anche a Milano, presso il Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci. L’obiettivo è esaltare il ruolo femminile nel settore spaziale: la presenza delle donne è massiccia durante gli studi, ma non ha un adeguato seguito nel modo del lavoro.

  • 20 49
    Credits: Stephen Morrison, Epa

    19 aprile. Siama Marjan, di appena 3 anni, gioca sotto un zanzariera trattata con insetticida nella sua casa nella baraccopoli di Kibera a Nairobi, in Kenya. Il 25 aprile ricorrerà la Giornata Mondiale contro la Malaria (World Malaria Day), promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Si tratta di un’occasione importante per sottolineare i progressi compiuti nella prevenzione e nel controllo della malattia, ma anche per evidenziare le inevitabili lacune tuttora presenti. I numeri della malattia diffusi dall'OMS sono impressionanti: ancora oggi il 70% dei decessi avviene tra bambini di età inferiore ai 5 anni, la maggior parte dei casi si registra in Africa.

  • 21 49
    Credits: Federica Sasso

    19 aprile. Che cos’è la #Post-Adolescenza? Quando avviene? Chi comprende? A questa e ad altre domande la fotografa Federica Sasso ha cercato di rispondere compiendo un viaggio iniziato per caso raccogliendo informazioni su questo nuovo mondo attraverso i social, scoprendo storie e vicende umane che ha trasformato in immagini. Il suo lavoro è stato premiato nell'ambito del Milanophotofestival, per la sua capacità di affrontare complesse tematiche interiori con un linguaggio fortemente contemporaneo, con fotografie delicate e realistiche al tempo stesso.



  • 22 49
    Credits: NASA/JPL-CALTECH /epa

    14 aprile. La Nasa pubblica una nuova scoperta molto importante per la ricerca di mondi abitabili oltre la Terra. Era già noto che su Encelado, satellite di Saturno, esiste un oceano sotto la crosta ghiacciata e ora grazie a un passaggio ravvicinato della sonda Cassini sopra la superficie del satellite si è scoperto dell’idrogeno e dell’anidride carbonica nei pennacchi ghiacciati ingredienti necessari per lo sviluppo di forme di vita.

  • 23 49
    Credits: David Carbajo

    13 aprile. Una coppia di Nazareni della Confraternita di San Bernardo (una delle 60 della città di Siviglia) si avvia per unirsi alla grande processione verso la Cattedrale durante il Mercoledì Santo. La Pasqua sevillana è una delle più popolari e spettacolari feste religiose di tutta la Spagna.

  • 24 49
    Credits: Helen H. Richardson

    13 aprile. A Denver, Colorado, è nata la International Church of Cannabis. L’interno, coloratissimo, è opera dell’artista Okuda San Miguel. I membri della nuova chiesa chiamano sé stessi Elevationists e credono che l’uso di cannabis aiuti la gente ad elevarsi ad un più alto grado spirituale. Ufficialmente la chiesa aprirà i battenti il 20 aprile con un weekend di eventi che hanno l’intento di avvicinare la gente alla nuova dottrina.

  • 25 49
    Credits: Koen Van Weel

    13 aprile. Appassionati e curiosi ammirano alcune foto esposte alla mostra World Press Photo 2017 alla New Church ad Amsterdam. Oltre ai Paesi Bassi 40 altri paesi verranno visitati dalla mostra itinerante.

  • 26 49
    Credits: Dolores Cullen

    12 aprile. C’è felicità e grande emozione nella piccola redazione dello “Storm Lake Times” di Art Cullen, che ha vinto il prestigioso premio Pulitzer per il giornalismo. Lo “Storm Lake Times” è un giornale bisettimanale americano a conduzione familiare con una tiratura di circa 3.000 copie e una decina di dipendenti, tra cui la moglie di Cullen, Dolores, fotografa, e suo figlio Tom, il giornalista principale. È stato premiato per i suoi editoriali contro alcuni interessi agricoli potentissimi, tra cui la Monsanto, e il loro finanziamento segreto in una grande causa ambientale per alti livelli di inquinamento dei fiumi causati dalle fattorie locali.

  • 27 49
    Credits: Lavandeira jr, Epa

    12 aprile. Siamo appena entrati nel plenilunio di aprile, che prende il nome di “Luna Rosa”, la prima luna piena dopo l’equinozio di primavera, una luna dal colore bianco-giallognolo. Infatti, nonostante il nome, il colore non c'entra affatto con questa definizione. Il nome deriva dalla tradizione dei nativi americani, per i quali il plenilunio di aprile è rosa poiché in questo periodo in America del Nord fioriscono dei particolari fiori, i Phlox, caratterizzati da questo specifico colore. Questa magnifica luna sorge sopra il distretto della cultura di Santiago de Compostela, nella Spagna nordoccidentale.

  • 28 49
    Credits: Carlos Barba, Epa

    12 aprile. La Settimana Santa entra nel vivo delle celebrazioni di Pasqua. Nella foto la scultura del “Cristo del Amor” durante le processioni del Martedì Santo a Almeria, in Andalusia. In molti paesi il programma della Settimana Santa è ricco di numerose processioni tradizionali e piene di atmosfera lungo le strade cittadine, fino al prossimo 16 aprile.

  • 29 49
    Credits: Jung Yeon Je, Getty Images

    12 aprile. A Seoul, in Corea del Sud, sono iniziate le celebrazioni per la festa del Vesak, il compleanno di Buddha. Il tempio di Jogye è decorato con migliaia di coloratissime lanterne alle quali verranno attaccate le preghiere scritte su dei foglietti di carta. La ricorrenza viene celebrata nel plenilunio di maggio e in realtà non celebra solo la nascita del corpo fisico del Buddha, ma ricorda i 3 momenti fondamentali della sua vita, ovvero la nascita, l'illuminazione e la morte.

  • 30 49
    Credits: Emiliano Grillotti

    11 aprile. L’annuncio l’ha dato il ministro di Beni Culturali e Turismo, Dario Franceschini. Le campane della Chiesa di Sant’Agostino ad Amatrice, recuperate dalle macerie del sisma, il giorno di Pasqua torneranno a suonare. Oggi, a 5 giorni dal giorno fatidico, i lavori fervono.

  • 31 49
    Credits: Natalia Kolesnikova

    11 aprile. Sono apparse uova giganti nel centro di Mosca. Fanno parte delle decorazioni tipiche della Pasqua ortodossa, che cadrà - come la nostra - tra pochissimi giorni. Tradizionalmente l’uovo è il simbolo della resurrezione di Gesù dal sepolcro, quindi simbolo di vita.

  • 32 49
    Credits: Veronica Gabriela Cardenas

    11 aprile. Paura e incertezza sono le prime emozioni provate dagli immigrati illegali negli Stati Uniti dopo l’elezione di Donald Trump. La violenza dei suoi discorsi e dei suoi propositi hanno di certo fatto tremare persone, intere famiglie, che sotto la precedente amministrazione Obama avevano probabilmente conosciuto una, seppur sommaria, tranquillità. La fotografa Veronica Gabriela Cardenas ha realizzato un lavoro work in progress, A Trump, e ha creato un sito (www.veronicagabriela.com/a-trump) e un account Instagram dedicato (@veronica_g_cardenas) che vuole essere una denuncia sulla vita cui sono costretti gli immigrati. Per evitare di esporli in prima persona, e come schiaffo di denuncia all’amministrazione Trump che ventila un inumano giro di vite, ha coperto i loro volti con maschere dalle fattezze proprio di The Donald.

  • 33 49
    Credits: MICHAEL BUHOLZER/Getty Images

    10 aprile. Uno scambio di tennis davvero particolare tra Roger Federer e Andy Murray su una zattera sul fiume Limmat a Zurigo prima della partita di beneficenza per la Roger Federer Foundation. The match of Africa 3 è il terzo evento in favore della fondazione che si occupa di bambini che vivono in condizioni di estrema povertà fornendo dei fondi per realizzare e sostenere progetti per la loro educazione.

  • 34 49
    Credits: MARTIN DIVISEK/Epa

    10 aprile. Non c’è niente di più bello del sorgere del sole, tanto più se ad ammirare l’alba si è in una città romantica e affascinante come Praga.

  • 35 49
    Credits: MICHELE TANTUSSI/Getty Images

    10 aprile. L’artista tedesco Jadore Tong è intento a dare gli ultimi ritocchi a un enorme murales che rappresenta un elefante colorato che tiene il mondo legato a un filo. Un lavoro che è durato quattro settimane. e che ora gli abitanti di Berlino potranno ammirare.


  • 36 49
    Credits: Jim Watson

    7 aprile. Che sarebbe stata una presidenza esplosiva, quella di Donal Trump, tutto il mondo l’aveva immaginato. Ma che così rapidamente la situazione mondiale sarebbe precitata con il lancio di 59 missili sulla Siria forse nessuno se l’aspettava. La motivazione oggi è condivisa e sostenuta da praticamente tutte le potenze mondiali, Russia esclusa naturalmente. Ora non resta che aspettare le reazioni.

  • 37 49
    Credits: Kimimasa Mayama

    7 aprile. In Giappone è esplosa la primavera e con lei la fioritura dei rinomati ciliegi. La gente esce di casa, i bambini giocano nei parchi. Ma il repentino e radicale aumento della temperatura sta facendo sentire anche gli effetti dello smog e sui visi di alcune persone “fioriscono” le mascherine protettive.

  • 38 49
    Credits: Mark Ralston

    7 aprile. Fan Yang è un “bubble artist” di fama mondiale. Gira il mondo facendo miliardi di bolle di sapone. Sua è la bolla più grande mai realizzata al mondo (grande 167 piedi cioè quasi 51 metri). Sul palcoscenico con lui, ad animare il magico spettacolo, il figlio Deni e insieme sono l’attrazione più attesa del Mega Bubblefest Laser Show a Santa Ana, California.

  • 39 49
    Credits: STR/AFP/Getty Images

    6 aprile. Quando pensiamo a un open day di qualsiasi scuola immaginiamo una presentazione accattivante e coinvolgente con laboratori affascinati e imperdibili che ti fanno venir subito voglia di tornare studente… In Cina una scuola elementare ha organizzato una gara di scacchi tra studenti e genitori con grande partecipazione da entrambe le parti: ecco io sarei scappata subito!

  • 40 49
    Credits: DAN PELED/epa

    6 aprile. Dopo il passaggio dell’ ex- ciclone Debbie a Depot Hill nel Queensland, Australia lo scenario è desolante: interi quartieri completamente allagati, case inagibili e strade spazzate via.

  • 41 49
    Credits: ArteFatto

    5 aprile. La divertentissima commedia brillante "Badanti" va in scena al teatro Camploy di Verona: una riflessione ironica ma anche un po' amara sui fragili equilibri familiari tra le badanti, donne spesso istruite che accettano un lavoro umile e anziani soli da tempo, persone ormai incapaci di convivere con gli altri. Tra una gag e una risata, la commedia di Fabrizio Piccinato scoperchia tutti gli strati di intolleranza e pregiudizio presenti all'interno dell' ambiente domestico.

  • 42 49
    Credits: Epa

    5 aprile. La meraviglia della primavera in fiore esplode in questa incredibile galleria di lavanda. La "lavender arcade" è lunga 200 metri e si trova in un parco a Shenyang nella provincia di Liaoning, nella Cina nord-orientale.

  • 43 49
    Credits: Fayez Nureldine, Getty Images

    5 aprile. Il primo ministro britannico Theresa May ha sfidato l'obbligo di indossare il velo islamico durante la sua visita ufficiale di due giorni in Arabia Saudita. Nella foto la vediamo passeggiare a capo scoperto insieme autorità generale per lo sport femminile, Reema Bint Bandar, rigorosamente velata.

  • 44 49
    Credits: Dominique Laugé

    4 aprile. Il deserto “in cui si entra ma da cui non si esce”: ecco che cosa significa in lingua uigura Taklamakan. Molti tuttavia sono stati quelli che hanno sfidato il deserto e ce l’hanno fatta, molti i regni e le oasi che sono sorti dalle sue sabbie, prosperando per poi spegnersi nel corso dei secoli. Di quei regni oggi non rimane che qualche rovina millenaria, vestigia che spesso giacciono dimenticate accanto a città, giacimenti petroliferi e grattacieli, testimoni dell’industrializzazione recente che vede nella provincia cinese dello Xinjiang, ricca di petrolio, gas e perfino di uranio, il nuovo eldorado cinese. Questa bellissima storia potete vederla in mostra a Milano (a Careof) oppure sfogliarla grazie alle foto di Dominique Laugé che corredano un bellissimo volume.

  • 45 49
    Credits: Kevin Frayer

    4 aprile. A Pechino la legge vorrebbe che il sistema scolastico cittadino escludesse i figli dei migranti rurali. A loro l’istruzione dell’obbligo non è garantita, anzi. Per fortuna ci sono alcune scuole sperimentali e private che snobbano questa legge e accolgono i piccoli. E’ interessante che qui “private” ha un significato del tutto diverso dal nostro: private significa “fatte dalla gente”, praticamente autogestite e condotte da migranti istruiti. Dove non arriva lo Stato arriva la gente.

  • 46 49
    Credits: Maurizio Degl' Innocenti/Ansa

    3 aprile. Il principe Carlo con la moglie Camilla sono in Italia in un tour europeo che vede la coppia reale per 5 giorni nel nostro Paese, hanno visto città culturali, visitato i paesi colpiti dal terremoto e goduto del buon vino e cibo tipici italiani. E sembra proprio che il cibo abbia fatto da padrone nelle loro visite (forse piacevolmente incuriositi da tante delizie) come lo si può notare in questa foto in cui il mercato di Sant’Ambrogio di Firenze sembra averli stupiti con i suoi mille odori e prodotti tipici.

  • 47 49
    Credits: ABDULMONAM EASSA/Getty

    3 aprile. Purtroppo in Siria continuano gli scontri tra i ribelli e le truppe governative che colpiscono con raid aerei la città di Hamouria alla periferia della capitale Damasco, ma chi davvero ne paga le conseguenze sono centinaia di civili che hanno perso tutto.

  • 48 49
    Credits: KARIM SAHIB/Getty

    3 aprile. Degli splendidi fenicotteri rosa prendono il volo a Ras al-Khor Wildlife Sanctuary alla periferia di Dubai

  • 49 49
    Credits: Dan Kitwood/Getty

    3 aprile. Apre oggi la nuova “sede” di uno dei mercati dei fiori   più apprezzati sia dai londinesi che dai turisti il New Covent Garden Market. Qui gli addetti del settore ( ma anche chi semplicemente ama avere i fiori in casa) scelgono i miglior fiori provenienti da tutto il mondo per le proprie composizioni e allora come dicono gli inglesi get ready for better!

/5
di

Roberta Lancia, Mara Minoia, Samantha Pascotto

Ogni giorno nella redazione di Donna Moderna arrivano centinaia di immagini dai fotografi di tutto il mondo, tra queste scegliamo per voi le fotografie che ci emozionano di più, che ci fanno riflettere, meravigliare, indignare, sorridere. Il mese di aprile è il periodo di massima esplosione della primavera e i paesi asiatici la fanno da padroni.


In Giappone si può assistere alla fioritura dei rinomati ciliegi. La gente esce di casa, i bambini giocano nei parchi. Ma il repentino e radicale aumento della temperatura sta facendo sentire anche gli effetti dello smog e sui visi di alcune persone “fioriscono” le mascherine protettive. In Cina creano addirittura delle vere e proprie architetture floreali, come questa incredibile galleria di lavanda. La "lavender arcade" è lunga 200 metri e si trova in un parco a Shenyang nella provincia di Liaoning, nella Cina nord-orientale.


La protagonista della politica europea del momento è la premier britannica Theresa May, alle prese con il processo di attuazione della Brexit. Il primo ministro britannico ha mostrato fermezza anche quando ha sfidato l'obbligo di indossare il velo islamico durante la sua visita ufficiale di due giorni in Arabia Saudita, durante una passeggiata a capo scoperto insieme all’autorità generale per lo sport femminile, Reema Bint Bandar, rigorosamente velata.
Il mondo arabo rimane un punto “caldo” del mondo: in Siria la guerra va avanti dal 2011, fra fallimenti diplomatici, trattative di pace, azioni contro Isis e attacchi del regime di Assad per fermare i ribelli. In questo panorama si inserisce tra le altre cose un’escalation di violenza contro i civili e le reazioni del mondo occidentale. Chi poteva immaginare che il presidente americano Donal Trump avrebbe deciso di lanciare di 59 missili sulla Siria? E ora si temono reazioni pericolose.


La fine della scuola si avvicina velocemente, ma non tutti i bambini del mondo possono contare sull’istruzione dell’obbligo garantita. A Pechino la legge vorrebbe che il sistema scolastico cittadino escludesse i figli dei migranti rurali, ma per fortuna ci sono alcune scuole sperimentali e private che snobbano questa legge e accolgono i piccoli. Qui “private” ha un significato del tutto diverso dal nostro: private significa “fatte dalla gente”, praticamente autogestite e condotte da migranti istruiti. Dove non arriva lo Stato arriva la gente. Se volete emozionarvi quotidianamente con  noi seguite le #emozionidelgiorno su donnamoderna.com/news e sui social e diteci le vostre opinioni!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te