Le foto più emozionanti di oggi

  • 1 28
    Credits: Joe Raedle

    13 dicembre. Pive nel sacco e tanta tristezza per i supporter repubblicani del senatore dell’Alabama Roy Moore! Ieri in Alabama, stato a maggioranza repubblicana praticamente dalla notte dei tempi, si è votato per il seggio vacante di senatore. A contenderselo il democratico Doug Jones e il repubblicano Roy Moore. A dispetto dei pronostici Jones si aggiudica il seggio finora appannaggio del partito repubblicano. A pesare sulla sconfitta saranno state di più la politica sciagurata del presidente Trump oppure le accuse di molestie sessuali perpetrate da Moore ai danni di 8 donne (tra cui una minorenne)?

  • 2 28
    Credits: Louisa Gouliamaki

    13 dicembre. Il Natale è arrivato anche ad Atene! E questo ragazzino in piazza Syntagma di fronte al Parlamento vende palloni abbelliti da piccole luci decorative. La situazione economica non riesce a migliorare quindi ognuno si arrangia come può; non è raro quindi incontrare per le strade persone che vendono e fanno le cose più disparate.

  • 3 28
    Credits: Buddhika Weerasinghe

    13 dicembre. A Kyoto le allieve della geisha Maiko ricevono un dono dalla loro maestra di danze tradizionali Inoue Yachiyo durante Kotohajime, una festa rituale in cui si ringrazia per l’anno che sta finendo e si fanno i migliori auguri per il prossimo.

  • 4 28
    Credits: Audun Rikardsen

    12 dicembre. Un'orca nuota vicino a una barca da pesca norvegese: è una scena dello straordinario documentario "Blu Planet II", sette episodi che sono il frutto di 125 viaggi realizzati in quattro anni, narrati dalla voce di Sir David Attenborough con un accompagnamento musicale d'eccezione, quello di Hans Zimmer e i Radiohead. Il documentario è stata la trasmissione televisiva più vista in Gran Bretagna nel 2017, con 17 milioni di spettatori. L’autore parla delle meraviglie della natura, ma anche del pericolo dell’inquinamento degli oceani a causa della plastica e dei cambiamenti climatici. E aggiunge: "Le barriere coralline, inclusa la grande barriera corallina australiana, saranno morte entro il 2100".


  • 5 28
    Credits: Herika Martinez, Getty Images

    12 dicembre. In occasione della Giornata internazionale dei diritti umani, una ragazzina tiene in mano un palloncino bianco vicino al muro di confine tra il Messico e gli Stati Uniti, durante l'evento "Keep our dream alive", nello stato di Chihuahua, in Messico. Per soli tre minuti madri, padri, figli, fratelli e sorelle, possono riunirsi attraverso la recinzione con i componenti delle loro famiglie rimasti dall'altra parte.

  • 6 28
    Credits: Francesca Agosta

    12 dicembre. La prima nevicata della stagione invernale ha causato sicuramente alcuni disagi sulle strade e lungo le linee ferroviarie, ma ha regalato anche incantevoli paesaggi come quello nella foto. Siamo a Morbio, località del Mendrisiotto, nel Canton Ticino, in Svizzera. Una soffice nebbia bianca ha ricoperto le colline e nascosto le case creando scorci da cartolina ricchi di poesia.

  • 7 28
    Credits: Armabndo Babani, Ansa

    12 dicembre. Si chiama TAP ed è la Trans-Adriatic Pipeline , un gasdotto in via di realizzazione che dalla frontiera greco-turca attraverserà Grecia e Albania per approdare in Italia, nella provincia di Lecce. Permetterà l'afflusso di gas naturale proveniente dall'area del Mar Caspio (Azerbaigian) in Italia e in Europa. Ma dopo l'esplosione nel condotto di gas in Austria si riapre la diatriba tra favorevoli e contrari del movimento "No-Tap". Il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda ha dichiarato che se avessimo già terminato la realizzazione del Tap, oggi non dovremmo dichiarare lo stato di emergenza per questa interruzione di fornitura dalla Russia.

  • 8 28
    Credits: Brett Carlsen, Getty Images

    12 dicembre. Una significativa nevicata non ferma il football americano: Colton Schmidt , il numero 6 dei Buffalo Bills cammina lungo il campo avvolto in un poncho imbottito nel tentativo di scaldarsi prima dell'incontro contro Indianapolis Colts sul campo di New Era, Orchard Park, New York. 

  • 9 28
    Credits: Fredrik Sandberg

    11 dicembre. Tra porcellane, ori e complicate e ridondanti mise en place per la cerimonia della consegna dei premi Nobel a Stoccolma la principessa Victoria di Svezia sembra comunque godersela un mondo. Ovunque e con chiunque la principessa si distingue sempre per allegria e amabilità. Cosa non scontata per una testa coronata….

  • 10 28
    Credits: Filip Singer

    11 dicembre. Un salto davanti a una porzione del Berlin Wall Memorial a Berlino. Sebbene caduto, è ancora oggi un muro che parla. E dovrebbe servire da monito a quanti credono che un muro li salverà. Salvarli da cosa, poi…

  • 11 28
    Credits: Yue Zhiqiang

    11 dicembre. Mentre qui ci lamentiamo del brusco freddo sceso sul nostro weekend dell’Immacolata in Cina, e precisamente nel Beiling Park a Shenyang nel nord della Cina, a qualcuno il freddo non vieta il tradizionale bagno invernale nelle acque ghiacciate (e non per modo di dire) del lago. Non un solo temerario ma ben più di 30 hanno sfidato il gelo e si sono tuffati.

  • 12 28
    Credits: Eliseo Trigo

    11 dicembre. Il Portogallo e la Spagna sono in queste ore interessate dal passaggio della tempesta Ana. Caratteristiche di Ana sono piogge violente e venti fino a 120 chilometri all’ora. L’allarme che accompagna il suo arrivo è il rosso, quello più alto. Nel nord della Spagna, come qui a Chantada in Galizia, la furia dei venti abbatte i muri delle case lasciando esposti squarci di intimità casalinghe come ferite aperte. Il servizio d’emergenza in poche ore ha dovuto fronteggiare più di 200 chiamate e la situazione, al momento, non sembra voler tornare alla normalità.

  • 13 28
    Credits: MATTEO BAZZI/Ansa

    6 Dicembre. Il freddo gelido di questi giorni acquista una nota di calore con l’avvicinarsi del Natale e i vari preparativi rendono l’atmosfera già ricca di magia. Infatti mai come quest’anno si è sentito il bisogno di ricercare la serenità   e la tradizione e si è anticipato un po’ i preparativi, così le città si sono rifatte il look , ma anche molte persone hanno già allestito l’albero di natale e il presepe. Così passeggiando per le vie di Milano tra luminarie e vetrine addobbate si può ammirare il gigantesco e scintillante albero nella galleria Vittorio Emanuele .

  • 14 28
    Credits: HEIKKI SAUKKOMAA/Getty Images


    6 Dicembre. Il principe William in viaggio a Helsinki fa due chiacchere con Santa Claus , chissà se fra i vari desideri e richieste si è accertato anche che non si dimentichi di passare a portare un regalo al piccolo George e alla principessa di casa Charlotte?

  • 15 28
    Credits: Astrid Riecken/Getty Images

    6 Dicembre. Lasciano a bocca aperta le decorazioni le luci e l’immenso albero di natale della Casa Bianca. Il buon gusto di Melania si fa subito notare, anche se eccede un filo in sfarzo e lusso, ma comunque si merita un bel 10 e lode.

  • 16 28
    Credits: Adam Berry/Getty Images

    6 Dicembre. A Berlino le decorazioni riprendono i monumenti più famosi della città e tra scintillii e controlli della polizia i tedeschi e i numerosi turisti girano tra le bancarelle dei mercatini e i negozi dei centri commerciali.

  • 17 28
    Credits: Chip Somodevilla

    5 dicembre. Giorni fervidi per Donald Trump! Come una inarrestabile mitraglia sta sparando colpo su colpo; l’ultimo (al momento sembra però in stand-by per qualche giorno) stamattina: la decisione di spostare l’ambasciata Usa in Israele da Tel Aviv a Gerusalemme, riconoscendola - di fatto se non a titolo - “capitale d’Israele” con il rischio di scatenare una nuova sommossa palestinese. Sempre oggi The Donald ha incassato il si della Corte Suprema al Muslim Ban, il controverso provvedimento che impedisce l’ingresso negli Usa a viaggiatori provenienti da 6 paesi a prevalenza musulmana. E infine l’ultima impresa: con una firma ha reso nulli due atti (uno di Barack Obama del 2016 e l’altro di Bill Clinton del 1996) che garantivano la salvaguardia di terreni cari ai nativi americani, il Bears Ears e il Grand-Staircase Escalante. Questo significa che i due siti non godono più dell’immunità da sfruttamento ambientale, estrazioni e trivellazioni. Sempre meglio mr. Trump….

  • 18 28
    Credits: Yahya Arhab

    5 dicembre. Un passante yemenita davanti al palazzo repubblicano visibilmente danneggiato dopo il grave attacco aereo guidato dai sauditi a seguito dell’uccisione da parte dei ribelli Houthi dell’ultimo raiss, Ali Abdullah Saleh. Questa è Sanaa, Yemen. Ora il figlio del dittatore defunto si sta armando per vendicare padre e potere.

  • 19 28
    Credits: Ed Jones

    5 dicembre. Forse (in questi casi la prudenza è sempre d’obbligo) l’incontro tra papa Francesco e una delegazione di profughi Rohingya ha aperto uno spiraglio di speranza: il Myanmar creerà le condizioni per rimpatri volontari e sicuri in accordo con le autorità del Bangladesh. Nessun campo profughi ma una ricollocazione dignitosa. Che bello se non rimanessero solo parole….

  • 20 28
    Credits: Pierre-Philippe Marcou, Getty Images

    4 dicembre. Domani è la Giornata Mondiale del Suolo, lanciata ogni anno dal "Global Soil Partnership", con lo scopo di richiamare l'attenzione sull'importanza di un suolo sano e promuovere l'utilizzo sostenibile delle risorse del terreno. Il rischio da combattere è il consumo del suolo dovuto alla cementificazione incontrollata e ai cambiamenti climatici. Desertificazione e siccità sono le nuove catastrofi naturali “a bassa intensità” e di lunga durata, che stanno stravolgendo gli assetti sociali e economici di intere regioni del mondo, causando gravissime perdite in  vite umane. Gli effetti? Insicurezza alimentare, mancanza di acqua, impoverimento del suolo, perdita di biodiversità, povertà della popolazione, emigrazione e fame.

  • 21 28
    Credits: Mario Tama, Getty Images
    4 dicembre. La processione cattolica in onore della nostra signora di Guadalupe nella comunità ispanica di Los Angeles è la più antica processione religiosa della città californiana e onora l'apparizione della Vergine Maria a Tepeyac, in Messico. Quella di quest'anno è l'86sima edizione.
  • 22 28
    Credits: Drew Angerer, Getty Images

    4 dicembre. Il Senior Advisor della Casa Bianca Jared Kushner, nonché genero del Presidente degli Stati Uniti d'America Donald Trump, aspetta nel backstage prima del suo intervento al Saban Forum di Washington, la conferenza USA-Israele, ospitata dalla Brookings Institution. Il marito di Ivanka Trump e consigliere di Stato lascia intendere che il Presidente potrebbe presto pronunciarsi sul riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele. E secondo alcune fonti americane, il Dipartimento di Stato è stato invitato a prepararsi alle proteste, anche violente, che potrebbero scoppiare. Nuovi guai in vista?

  • 23 28
    Credits: ©Aleksey Kondratyev

    4 dicembre. Sembra un insolito albero di Natale, invece è un pescatore del Kazakistan avvolto da un telo di plastica nel mezzo del bianco suggestivo della neve. L'autore è il giovane fotografo del Kirghizistan, Aleksey Kondratyev, che con il suo progetto "Ice Fishers" ritrae i pescatori della regione al lavoro. Le sue immagini, insieme a quelle di molti altri talenti della fotografia provenienti da tutto il mondo, rimarranno esposti al Macro di Roma, nello Spazio Factory, fino al 17 dicembre, per la quarta edizione della manifestazione "Emerging Talents".

  • 24 28
    Credits: Jack Taylor, Getty Images

    4 dicembre. Il freddo pungente non ferma i corridori della "Santa Dash" a Londra, in Inghilterra. Duemila runners travestiti da Babbo Natale hanno partecipato alla corsa sui percorsi sterrati di 5 e 10 km per sostenere i bambini del " Great Ormond Street Hospital" .

  • 25 28
    Credits: Dan Kitwood

    1 dicembre. Il primo impegno ufficiale, a Nottingham, di Meghan Markle in qualità di futura sposa del principe Harry è stato un successo! Meghan è stata promossa a pieni voti! Look leggermente più bon ton del solito e sorriso spontaneo e generoso è sembrata perfetta mano nella mano con Harry. Ah si, perché è questa della mano la vera notizia del giorno: mentre a William e Kate in pubblico non è permesso tenersi per mano (perché, in quel momento, fanno le veci della regina che notoriamente non approva alcun tipo di effusione) con la prossima nascita del terzogenito di William Harry diventa automaticamente sesto nella linea di successione al trono ed è quindi libero dagli obblighi di etichetta. Libero (e ben felice) di tenere per mano la sua innamorata!

  • 26 28
    Credits: Jeff J. Mitchell

    1 dicembre. Un cervo rosso un po’ troppo socievole si avvicina ai turisti che lo vogliono fotografare causando un certo panico. Siamo in un parco a Glen Coe, Scozia. Le temperature leggermente più alte del normale hanno forse reso gli animali meno prudenti e più curiosi verso gli umani.

  • 27 28
    Credits: Bertrand Guay

    1 dicembre. Sapete che giorno è il 18 dicembre? E’ l’Ugly Christmas Sweater Day, la giornata dei maglioni natalizi brutti. Un’intera giornata per riabilitare quelli che fino a qualche anno fa erano considerati imbarazzanti accessori da nerd. Faticate ad entrare nello scintillante spirito natalizio? Ancora non siete a vostro agio tra stelle e cristalli di neve? Procuratevi un bel maglione natalizio (obbligatorio che sia decorato con Babbi Natale, renne, pupazzi di neve & Co.), indossatelo per tutto il giorno (sia al lavoro che nelle ore libere) e vedrete che, come per magia, entrerete nello spirito del Natale…

  • 28 28
    Credits: Rolez Dela Pena

    1 dicembre. Si chiama Whang-od, è filippina, ha tra i 94 e i 99 anni ed è la più longeva "mambabatok" (tatuatrice) della provincia di Kalinga nel nord del paese. Vive tra le montagne, 400 chilometri più a nord della capitale Manila; per quasi tutta la sua vita (oggi lo fa ancora) ha praticato l’antica arte del tatuaggio del popolo Kalinga: fuliggine di carbone come inchiostro e spine della pianta di pomelo come aghi. Nonostante l’età e la difficile reperibilità è stata recentemente candidata al National Living Treasures Award, un premio conferito dal governo filippino a chi consolida e porta avanti il patrimonio culturale del paese.

/5
di

Roberta Lancia, Mara Minoia, Samantha Pascotto

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te