Nazionale italiana, i 5 calciatori da tenere d’occhio

Credits: Getty
/5
di

Flora Casalinuovo

La Nazionale italiana di Antonio Conte è pronta per gli Europei 2016. Ecco i 5 calciatori da tenere d'occhio, in ordine di schieramento

“Voglio una squadra di guerrieri con la testa”. Con questa frase il c.t. Antonio Conte ha galvanizzato la Nazionale Italiana, che il 13 giugno alle 21 debutta contro il Belgio per la partita clou del Gruppo E. Se le premesse sono queste, c'è da giurarci che vedremo una partita davvero tosta. Allo stadio Parc Olympique di Lione è tutto pronto e la tensione è al top: in città la polizia argina l'incubo hooligan, mentre gli azzurri vogliono dare il meglio contro l'avversaria più pericolosa del girone.

L'Italia, si sa, non parte da favorita. Proprio come nel 2006 in Germania, quando alla fine conquistò il Mondiale, con una cavalcata indimenticabile fatta di grinta e classe. Allora, visto che l'allenatore vuole 11 lottatori, vediamo i 5 guerrieri da tenere d'occhio, in rigoroso ordine di schieramento, dalla difesa all'attacco.

  • 1 5
    Credits: Ansa

    Andrea Barzagli, la Roccia: Toscano, 35 anni, colonna storica della Juve, i tifosi lo chiamano la Roccia perché quando si piazza al centro della difesa gli attaccanti non passano mai. Sarà per il metro e 87 di altezza? O per le spalle muscolose da supereroe? Misure (e fisico a parte) stasera proverà a stoppare gli attaccanti dei diavoli rossi. Nella vita di tutti i giorni, invece, a metterlo alla prova sono i figli Mattia e Camilla e le curve della moglie Maddalena Nullo, modella. Anche se a farlo sbandare di più potrebbero essere i vini che produce nel tempo libero.

  • 2 5
    Credits: Olycom

    Matteo Darmian, la Freccia: Il 26enne milanese corre su e giù per la fascia senza sosta. Instancabile e veloce, macina chilometri ogni partita e stasera potrebbe essere una spina nel fianco per il Belgio. Quest'anno si è fatto notare per l'ottimo campionato nelle file del Manchester United, con i tifosi che hanno coniato per lui il coro “Run Matteo Run”. Sugli spalti lo ha cantato anche la fidanzata Francesca Cormanni, con cui sta da più di 7 anni. Allergico al gossip e alle copertine, mai uno scandalo, Matteo è il classico “bravo ragazzo” degli Azzurri. Quello da sposare...

  • 3 5
    Credits: Olycom

    Daniele De Rossi, il Gladiatore: hai presente Russell Crowe che lotta nell'arena per vendicare la famiglia? Ecco, sul fronte del coraggio il centrocampista azzurro non ha nulla da invidiare all'attore neozelandese. Vicecapitano della Roma, mente della Nazionale, a breve compirà 33 anni a vuole festeggiarli con un Europeo da incorniciare. Di sicuro spegnerà le candeline con la moglie-attrice Sarah Felberbaum (che, a quanto pare, potrebbe presto regalargli un maschietto) e con i figli Olivia Rose e Gaia, avuta dalla ex Tamara Pisnoli. Perché il Gladiatore è un papà dolcissimo, che si è fatto tatuare i Teletubbies in onore delle sue piccole.

  • 4 5
    Credits: Olycom
    1. Graziano Pellè, il Panzer: 194 centimetri per 84 chili, addominali da urlo. Ecco la radiografia dell'attaccante pugliese, classe 1985, una delle certezze del c.t. Antonio Conte, che ammira la forza e i movimenti precisi. Forse li avrà messi a punto da ragazzino, quando faceva le gare di ballo liscio con la sorella. Dopo aver militato in 10 squadre diverse, nel 2014 si è trasferito in Inghilterra, al Southampton, dove la stampa l'ha soprannominato “the italian goal machine (la macchina da gol italiana). Vive con la fidanzata Viktoria Varga, top model ungherese, biondissima e sexy, la più fotografata delle wags a Euro 2016.
  • 5 5
    Credits: Getty Images
    1. Éder, la Scheggia: all'anagrafe è Éder Citadin Martins, 29 anni. Brasiliano, dal 2010 l'attaccante ha anche la nazionalità italiana visto che il bisnonno Battista era nato in provincia di Vicenza. Da gennaio gioca nell'Inter, dopo aver girato l'Italia a suon di gol. Veloce, per mister Conte è “il capocannoniere dai piedi buoni”. Per la moglie Luciana, brasiliana, è un uomo romantico e premuroso (fortunata lei...), un papà attentissimo, che adora portare al parco il figlio Eduardo e gustarsi la cucina italiana. Ah, in tv non si perde mai i documentari sugli animali.

Tag:
Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te