del

7 cose da sapere prima di vedere Italia-Spagna

di Flora Casalinuovo

Non è una semplice partita quella tra Italia e Spagna agli ottavi degli Europei. Ma una sfida magica. A colpi di gol, sex appeal e... filosofia.

Un caffè con Donna Moderna

Non è una semplice partita quella tra Italia e Spagna agli ottavi degli Europei. Ma una sfida magica. A colpi di gol, sex appeal e... filosofia.

Ha tutte le carte in regola per essere la finale di questi Europei. Invece Italia-Spagna è “solo” un ottavo. Ma il tifo è già alle stelle. Perché quella che va in scena allo stadio Saint Denis di Parigi non è una semplice partita: è una sfida tra due modi di intendere il calcio e, forse, la vita. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla gara più affascinante.

Due filosofie “contro”

Da una parte gli Spagnoli, le Furie rosse, vincitori degli ultimi 2 Europei e del Mondiale 2010: la squadra simbolo del bel gioco, dello spettacolo prima di tutto, della classe, dei gesti tecnici da manuale e delle goleade. Dall'altra l'Italia, gli Azzurri di Antonio Conte: ovvero la forza, l'agonismo, la fatica, il risultato prima di tutto, il mix ideale tra incoscienza e fortuna.

I 6 campioni da seguire

In campo ci sono 3 duelli speciali, tutti da gustare. In difesa Bonucci contro Piqué, a centrocampo De Rossi contro Iniesta, in attacco Pellè contro Morata. Ecco, in questa gallery, i protagonisti.

Una sfida infinita

Sono 24 le volte in cui Italia e Spagna hanno giocato l'uno contro l'altra. I numeri parlano di un equilibrio praticamente perfetto, con 10 vittorie a testa e 14 pareggi. Anche se, guardando le ultime gare, vinte dagli spagnoli, non bisogna stare troppo tranquilli.

La voglia di rivincita degli Azzurri

Risale ai Mondiali negli Stati Uniti del 1994. I gol di Dino Baggio e di Roberto Baggio ci regalarono la semifinale. Da allora, purtroppo, abbiamo portato a casa pareggi o sconfitte. La più eclatante? Il 4 a 0 nella finale degli Europei 2012 a Kiev. I reduci italiani di quel match sono solo 5: Buffon, Bonucci, Chiellini, Barzagli e De Rossi.

Gli avversari da tenere d'occhio

L'attaccante spagnolo Alvaro Morata ha già segnato 3 gol a Euro 2016. Ma non è il solo calciatore da “neutralizzare”. Sul prato verde svettano i talentuosi Piqué, Fabregas e Iniesta. Però gli addetti ai lavori non hanno dubbi: la Spagna allenata da Vicente Del Bosque ha perso smalto e non è più l'invincibile armata degli anni passati. Tanto che i giornali di Madrid e dintorni ammettono di avere paura del gruppo guidato da Antonio Conte.

I giocatori più sexy

Sono 3 i giocatori spagnoli entrati nella classifica dei più sexy di Euro 2016, stilata dal magazine francese Madame Figaro. Si tratta di Ramos, Fabregas e Alarcon. Gli Azzurri si fermano a quota 2, con Bonucci e Pellé.

I calciatori più social

Buffon e compagni stravincono sui social. Secondo Result sports, agenzia che monitora i dati web, l'Italia è la Nazionale che ha il maggior impatto digitale, con una crescita di 442.962 follower e “mi piace”.

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna