del

Non c’è pace per Eluana. Si apre il caso

di Sara Sironi
Vota la ricetta!

La Camera vota sì al conflitto di poteri e la Procura presenta ricorso: si riapre la vicenda della ragazza di Lecco in stato vegetativo

La Camera vota sì al conflitto di poteri e la Procura presenta ricorso: si riapre la vicenda della ragazza di Lecco in stato vegetativo

Un caffè con Donna Moderna

La Camera dei deputati ha approvato la mozione che solleva un conflitto d'attribuzione tra il potere giudiziario e il potere legislativo dello Stato in merito alla vicenda di Eluana Englaro (La Corte d'Appello di Milano aveva autorizzato il padre della ragazza di Lecco in stato vegetativo permanente a sospendere l'alimentazione forzata), domani ci sarà il voto del Senato.

A favore della mozione hanno votato i deputati del Pdl, della Lega e dell'Udc; contro hanno votato quelli dell'Idv. I deputati del Pd non hanno preso parte alla votazione.

Sarà la Corte Costituzionale a decidere chi ha il diritto di deliberare su questioni come questa, se il Parlamento o la Magistratura.

Alla mozione si aggiunge il ricorso della Procura Generale di Milano contro il decreto della Corte d'Appello Civile: si chiede di sospendere il provvedimento emesso che, altrimenti, sarebbe esecutivo in qualsiasi momento.

Nel frattempo nessuna notizia sulla proposta di legge sul testamento biologico.

Tu che cosa ne pensi?

Ne stiamo parlando sul forum

Per saperne di più:

accanimento terapeutico: qual è il confine per stabilirlo?

Un caffè con Donna Moderna