del

Auto rubate: i modelli e le città più a rischio

di Lorenza Pleuteri
Vota la ricetta!

Il numero di vetture sottratte nel corso di un anno è in calo, però resta impressionante. Ogni 4-5 minuti se ne ruba una. Ecco i modelli più ricercati e le città più a rischio

Un caffè con Donna Moderna

Il numero di vetture sottratte nel corso di un anno è in calo, però resta impressionante. Ogni 4-5 minuti se ne ruba una. Ecco i modelli più ricercati e le città più a rischio

In Lazio vanno letteralmente a ruba le Cinquecento e le Smart. In Veneto i ladri d'auto preferiscono le Punto e le Golf, senza disdegnare le Bmw 320. In Molise sono a rischio anche gli esemplari di Multipla, in Piemonte ai balordi piacciono pure le Alfa Romeo Giulietta. Ma le macchine più rubate in Italia restano le Panda, in cima alla classifica nazionale delle sparizioni.

Ogni 4-5 minuti si ruba un'auto

A rendere nota la fenomenologia del furto d'auto, corredata da statistiche e hit, è la polizia di Stato. Il numero di vetture, fuoristrada e furgoni sottratti nel corso di un anno è in calo, però resta impressionante: da 120.495 del 2015 a 114.121 del 2014. Ogni 4-5 minuti, dunque, prende il volo un'automobile. E se ne ritrovano meno della metà. Le altre vengono spedite all'estero, sezionate e vampirizzate per ricavare pezzi di ricambio, dotate di targhe posticce e utilizzate per commettere altri reati.

La classifica delle regioni

Nella graduatoria per regioni, il primato negativo spetta alla Campania, con 23.682 furti e un'incidenza dei recuperi pari al 36 per cento. Secondo posto per il Lazio con 18.709 sottrazioni  ed una percentuale di restituzioni ancora più bassa (30 per cento). Terzo posto per la Puglia, con 17.046 furti e 45 per cento di rinvenimenti.  Seguono la Lombardia (15.093 con il 48 per cento dei rinvenimenti) e la Sicilia (14.535 ed il  42 per cento di rinvenimenti). In fondo all'elenco si colloca la piccola Valle d'Aosta con 40 autoveicoli rubati, recuperati nel 38 per cento dei casi. La penultima posizione è del Trentino Alto Adige (223 furti, 72 per cento di rinvenimenti), la terzultima  del Molise (340 auto rubate, 27 per cento recuperate).

La classifica delle città

Nella hit stilata prendendo in considerazione le città metropolitane e le ex province, a dividersi il podio sono Napoli e sobborghi (17.290 auto rubate nel 2015, con il 38 per cento di vetture recuperate), Roma e cintura (17.194  furti d’auto, 28 per cento i rinvenimenti) e Milano e hinterland (9.115 furti e il 43 per cento di restituzioni ai proprietari derubati).  I meno esposti ai furti sono invece gli automobilisti bellunesi: "solo" 19  le vetture razziate nell'arco di dodici mesi, 68 per cento quelle recuperate.

I modelli più rubati

In tutta Italia, rende nota sempre la polizia, le preferenze dei ladri si indirizzano verso le utilitarie del gruppo Fca, Panda in testa: lo scorso anno ne sono state fatte sparire 11.632, con una percentuale di rinvenimenti del 56 per cento. Per quanto riguarda camion e tir – 2.275 il totale dei furti del 2015, contro i 2.071 del 2014 – le regioni più tartassate  sono la Sicilia (358 casi denunciati), la Lombardia (309) e la Campania (279).

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna