del

I ristoranti solidali diventano un business

Vota la ricetta!

Coinvolgere le mamme del Sud che conoscono le ricette di una volta. Preparare delizie con gli scarti di frutta e verdura. Proporre menu crudisti all'insegna del benessere. Se ami il mondo del food, oggi puoi avere successo in modo solidale

Un caffè con Donna Moderna

Coinvolgere le mamme del Sud che conoscono le ricette di una volta. Preparare delizie con gli scarti di frutta e verdura. Proporre menu crudisti all'insegna del benessere. Se ami il mondo del food, oggi puoi avere successo in modo solidale

Vuoi avviare anche tu un’attività in questo settore? Oggi è semplice. «È più facile diventare imprenditori a seguito delle semplificazioni sulle licenze e la liberalizzazione» commenta la consulente del lavoro Francesca Riitano. Che indica le mosse fondamentali per dare vita a un’impresa nella ristorazione:

  • -  Presentare la SCIA (Segnalazione certificata inizio attività) al Comune
  • -  Essere in possesso dei requisiti morali e professionali (aver lavorato nel settore per almeno due anni negli ultimi cinque, aver conseguito il diploma in una scuola che tratta materie specifiche, aver frequentato un corso SAB)
  • -  Il locale deve rispettare i requisiti di igiene e sicurezza.
  • -  Rivolgersi a un professionista per aprire partita iva, iscriversi a Inps e Inail
  • -  Partecipare ai corsi obbligatori per la preparazione e somministrazione di cibi e bevande
  • -  Inquadrare correttamente dal punto di vista giuslavorista ogni persona che opera nella struttura

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna