Vuoi un lavoro a 50 anni?

Credits: Shutterstock
/5
di

Barbara Sgarzi

Se hai 50 anni e cerchi lavoro, per rimetterti subito sul mercato le armi vincenti sono tre. Competenze online, curriculum vitae aggiornato e corsi di formazione

Trovare lavoro a 50 anni non sembra così difficile. L'Istat, infatti, ha registrato 410.000 lavoratori in più di questa età nel 2016. La notizia è confortante, ma una chiave importante per ritrovare un impiego a quell’età è avere le competenze digitali necessarie per reinserirsi sul mercato. Perché, dice la Commissione Europea, entro il 2020 l’85% dei lavoratori avrà bisogno di queste skills per coprire 900.000 posti vacanti. Ecco tre regole per non sbagliare.

Prima regola: studia il web e l'inglese

Una ricerca commissionata da Google a Ipsos sugli italiani tra i 50 e 60 anni che hanno perso il lavoro conferma: per il 94% degli intervistati avere familiarità con il digitale è fondamentale per rientrare in azienda, ma solo il 14% ha seguito corsi ad hoc. «In quella fascia d’età mancano l’aggiornamento e la cultura digitale necessari a costruirsi una reputazione online» dice Alessandra Giordano, direttore delivery e politiche attive del lavoro di Intoo, società che si occupa di outplacement e ricollocazione. «Oggi, più che scrivere agli head hunter, è necessario farsi trovare da loro con un profilo accurato su Linkedin e una presenza sul web coerente. Consiglio di studiare il mercato estero e imparare molto bene l’inglese». Puoi farlo cliccando su siti come bbc.co.uk/learningenglish, babbel.com, abaenglish.com/it. Se un corso all’estero ti sembra costoso, busuu.com ti mette in contatto con community di madrelingua, fluentify.com offre ore di conversazione online con i tutor.

Seconda regola: frequenta i siti di offerte

Non è scontato: solo il 15% degli intervistati da Ipsos clicca regolarmente su portali come jobrapido.it o infojobs.it. Iscriviti alle newsletter e crea delle notifiche per ricevere via mail segnalazioni di posti adatti al tuo profilo. Infine, inserisci su Google il tuo nome per vedere come appari online. E se usi Facebook solo per divertimento stai attenta ai contenuti che posti.

Terza regola: specializzati

Molte Regioni offrono percorsi gratuiti pensati per gli over 50 da ricollocare: trovi informazioni sui loro siti. Non solo. Google ha creato Eccellenze in digitale (eccellenzeindigitale.withgoogle.com), un percorso di formazione online gratis e personalizzato. Puoi scegliere tra 23 argomenti come “Fatti notare grazie ai social media”, “Raggiungi il successo con l’analisi dei dati” o “Espandi il tuo business a livello internazionale”.


Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te