11 settembre: 5 libri per non dimenticare

/5
di

Oscar Puntel

Sono passati 15 anni dall'attacco alle Torri gemelle di New York. Ecco il racconto di quel giorno in 5 volumi d'autore

Parole e immagini per continuare a ricordare. Sono passati 15 anni dall'attentato che sconvolse il cuore di New York, l'11 settembre 2001. E con esso il mondo intero. Un evento che ha segnato la nostra storia e il nostro immaginario.

Tutti noi abbiamo memoria di dove ci trovavamo e che cosa stavamo facendo in quella giornata dell’11 settembre 2001, quando due aerei si schiantavano sulle Twin Towers a New York, un terzo cadeva sul Pentagono periferia di Washington Dc, un quarto nella campagna della Pennsylvania.

L’attacco al World Trade Center di New York ha chiuso la storia del Novecento, aprendoci la porta a un nuovo secolo che fino a poco prima di quelle drammatiche ore credevamo di pace, ma che così non è stato.

Tanti sono gli studi, le analisi, i racconti che hanno cercato di capire e di spiegare. Alcuni oggi sono fuori catalogo, quindi reperibili solo nelle biblioteche. Ecco 5 volumi, disponibili nelle librerie che, da prospettive diverse, rievocano quello che è successo.

  • 1 5
    Credits: Mondadori Comics


    McCurry NY 11 settembre 2001” è il racconto attraverso gli occhi (e gli scatti) del maestro indiscusso della fotografia Steve McCurry e per mezzo delle matite di due talenti del fumetto internazionale: Jean David Morvan e Jung Gi Kim. Il volume, 136 pagine a colori, presenta all’interno 76 foto di cui 8 totalmente inedite. Scatti e disegni raccontano la tragedia e le conseguenze, sul piano mondiale, negli anni a venire: dalla New York di Ground Zero all'Afghanistan. Il volume si trova nelle edicole, librerie e on line. Lo pubblica Mondadori Comics, nella collana Historica: è un numero speciale proprio per questo anniversario. (Qui un'anteprima delle tavole)

  • 2 5
    Credits: Einaudi Editore


    “Uomo nel buio” di Paul Auster. Uno degli esponenti di punta della letteratura contemporanea americana, Paul Auster, ci propone un romanzo che ha sullo sfondo gli eventi dell’11 settembre e una rilettura di 50 anni di storia americani. Fra fatti politici e tragedie private, il racconto ruota attorno ad August Brill, critico letterario in pensione, che vive nel Vermont a casa della figlia per rimettersi da un incidente automobilistico che l'ha reso quasi invalido. Soffre di insonnia. Per tenere occupati i pensieri nelle lunghe ore in cui giace immerso nel buio, si inventa storie che lo conducano lontano dalla sua vita, lontano dalle storie vere che preferirebbe dimenticare. Si immagina così un’America che si sfalda nel 2000, al momento della prima contesta elezione di George W. Bush. In questo paese parallelo, diviso tra stati che da quattro anni si combattono in una devastante guerra civile, non è avvenuto l'attentato dell'11 settembre 2001 e il conflitto in Iraq non è mai esistito. il libro E’ uscito nel 2008 per Einaudi.

  • 3 5
    Credits: Einaudi Editore


    L’uomo che cade di Don DeLillo. L’incipit (qui si può leggere un estratto) ci contestualizza il momento da cui parte il racconto: “Non era più una strada ma un mondo, un tempo e uno spazio di cenere in caduta e semioscurità”. E’ quello che vede il protagonista, Keith Neudecker, quando riesce a mettersi in salvo, pochi minuti prima del crollo delle Torri. Ha i vestiti impregnati di sangue e di cenere, la faccia cosparsa di frammenti di vetro, e negli occhi immagini che non potrà mai dimenticare. È l'America dell'11 settembre, catapultata da un giorno all'altro nel nuovo secolo e nella paura. Don DeLillo racconta questo evento secondo due piani: uno è quello di Keith, l’altro quello dei terroristi. E’ uscito nel 2010, per Einaudi.

  • 4 5
    Credits: Gallucci Editore


    L’11 settembre di Eddy il ribelle di Eraldo Affinati. E’ un romanzo fantastico, ma che ha anche l’obiettivo di voler raccontare cosa è stato l’11 settembre e il suo significato storico a chi era ancora bambino nel 2001. E’ destinato ai ragazzi. La storia ruota attorno a Eddy, un ragazzo che vive su Fulgor, un pianeta dove tutti vorrebbero dimenticare la guerra e la morte. Un giorno viene espulso da scuola e scappa oltre il promontorio di Ox, nell’emisfero sconosciuto, insieme con Matuzalem, l’amico più caro, l’unico disposto a seguirlo. Per i due compagni comincia una grande avventura che, l’11 settembre 2001, li porterà sul cielo di New York. Da lassù saranno testimoni della tragedia delle Twin Towers. Il libro è uscito nel 2011, per Gallucci Editore. (Qui, un'anteprima del romanzo)

  • 5 5
    Credits: Minimum Fax Edizioni


    New York, ore 8.45, a cura di Simone Barillari. E’ una raccolta dei migliori articoli usciti nei giorni successivi alla tragedia delle Torri Gemelle sulle tre testate americane più prestigiose (New York Times, Washington Post e Wall Street Journal), articoli che poi sono stati premiati dal Pulitzer. I drammatici racconti dei sopravvissuti, le testimonianze dei piccoli grandi atti di eroismo, l’analisi delle ragioni dell’attacco terroristico, fino ai dubbi di una corresponsabilità dell’amministrazione Bush nel non saper prevedere una catastrofe annunciata (un estratto si può leggere qui). Li firmano le migliori penne del giornalismo americano, da Bob Woodward a Judith Miller. E’ uscito nel 2015, per la casa editrice Minimum Fax, per la collana “I maestri del giornalismo”.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te