del

Emma, non ci crediamo

Vota la ricetta!

"Un fidanzato io? Ma figuriamoci, era tutta una bufala".

Così Emma Bonino ha smentito l'intervista rilasciata a un settimanale durante la quale, oltre a parlare dei temi per i quali combatte da anni - nutrizione, energia, povertà - si è sentita rivolgere la più classica delle domande, ossia quella sulla sua vita privata. A cui ha risposto, con naturalezza, confessando di essere innamorata. Salvo poi dichiarare che era solo un test per dinostrare l'esistenza di stereotipi mediatici duri a morire. Cioè, nonostante l'impegno politico e sociale, le donne fanno notizia soprattutto per la loro vita privata. "E' un bel test sul giornalismo italiano", ha commentato.

Ottima l'idea di una boutade per irridere a un certo giornalismo, sempre alla ricerca di amori Vip veri o presunti, soprattutto in clima estivo.

Ma se invece fosse stata una semplice marcia indietro per cancellare una verità sfuggita in un raro momento di abbandono? Capita, no? Sono innamorata, sono felice, mi viene da dirlo a tutto il mondo. Poi rileggo l'intervista e quella frase fa a pugni con un'immagine rigorosa e impegnata che mi sono costruita negli anni. E quindi smentisco, in modo intelligente e ironico.

Insomma, noi non ci crediamo. E ci piace pensare alla Bonino innamorata. Poi, se non è vero fa lo stesso.

 

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna