Filippa Lagerback: “Con Daniele abbiamo attraversato l’inferno”

Credits: Getty Images
/5
di

Alessia Sironi

La showgirl di origini svedesi rivela in una lunga intervista a Chi le difficoltà affrontate durante il periodo buio della malattia del compagno Daniele Bossari: "Mostravo sorrisi, ma ero morta dentro". Ora la proposta di matrimonio che ha sorpreso tutti

"Chi mi conosce sa che non ho mai voluto mettere il privato in mostra, sono riservata e abbastanza timida e non voglio mancare di rispetto a nessuno... Ma a volte la vita ti sorprende, ti porta a vivere emozioni che non potevi immaginarti lontanamente... Questo #GfVip per noi è stato così; Daniele si è messo a nudo, si è raccontato, si è aperto...per aiutare se stesso e allo stesso tempo credo possa aiutare altri che attraversano momenti come quello che abbiamo passato noi. Allora ho deciso di raccontare anch’io, con sincerità, quello che abbiamo vissuto".

Su Instagram e al settimanale Chi la svedese racconta il periodo buio vissuto dal compagno, il conduttore Daniele Bossari. "Ero morta dentro", ammette Filippa Lagerback.

"Daniele ha vissuto due vite. La prima era quella di un ragazzo genuino, spontaneo, che forse ha bruciato le tappe. In seguito, quando ha fatto il salto da presentatore, si è chiuso in se stesso. Poi alcuni lavori sono andati bene, altri male. E lui si è spento", spiega ancora la bella svedese che sottolinea "Noi ci siamo sentiti sempre marito e moglie. Abbiamo una figlia, Stella, abbiamo iniziato a convivere da subito e io, quando ho conosciuto Daniele, ho lasciato tutto per lui. Siamo nati insieme. Sa, io nella mia vita ho avuto pochi uomini e non mi sono mai pentita di aver scelto lui come l’amore della mia vita e per la vita. Anche se siamo stati all’inferno insieme".

Sempre riservata e discreta, Filippa non ha mai lasciato trapelare nulla del periodo difficile che lei e Daniele stavano passando: "Ho provato a stargli vicino, a esserci sempre. Non ho mai mollato. Mai. Però, a volte, anche se sei carica delle migliori intenzioni, serve che la persona abbia consapevolezza del proprio malessere. Lui non voleva affrontare il mondo fuori, preferiva la solitudine. Io andavo agli eventi, ai party, alle cene di lavoro sempre da sola".

Poi è arrivato il Grande Fratello Vip a sbloccare una situazione trascinata forse troppo a lungo: la televisione, insieme alla psicologia e all'amore della famiglia che gli è sempre stata vicina hanno permesso a Daniele di "tornare l’uomo che ho conosciuto", conclude la Lagerback che ha accettato la proposta di matrimonio del compagno.

Al romanticismo ed entusiasmo di molti di fronte alla consegna dell'anello di fidanzamento, si sono affiancante anche molte critiche: tante infatti le persone che non hanno apprezzato (via social) l'exploit televisivo della coppia che è stata criticata di aver 'sfruttato' una malattia come la depressione per fare ascolti e per rilanciare una carriera finita nel dimenticatoio.

Scelti per te