Innamorarsi a Venezia

  • 1 8
    Credits: Con quanta tenerezza si sostengono l'un l'altra, Alba Rohrwacher e Saverio Costanzo, al Festival del cinema di Venezia, consapevoli di aver portato al successo una pellicola difficile come “ Hungry Hearts” , in cui una madre per troppo amore, mette in pericolo la vita del proprio figlio. I protagonisti, Alba  e Adam Driver hanno entrambi vinto la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile e maschile. Durante la premiazione l'attrice, emozionatissima, ha ringraziato la giuria, il coprotagonista Driver e il compagno Saverio Costanzo, "un grande regista e artista, coraggioso e tenace. Questo film esiste perché lo ha portato sulle sue spalle, un film con lui è un'avventura emozionante e indimenticabile"...se non è amore questo...
    Ph. CLAUDIO ONORATI
  • 2 8
    Credits: Al Pacino superstar! Il 74enne attore newyorkese è stato protagonista a Venezia per quasi tre giorni, ospite con due film , si è sottoposto a due red carpet, due conferenze stampa, altrettante cene e ulteriori cocktail. Capace di radunare una folla davanti al Palazzo del cinema come pochi altri, si è prestato docilmente tirandosela ben poco, anche se avrebbe potuto. Il “mai stato sposato” Al si è presentato sui red carpet insieme a due splendide ragazze: la fidanzata Lucila e la figlia di lei Camila.
    © Splash News/Corbis
  • 3 8
    Credits: Belen arriva a Venezia e infiamma subito il red carpet avvolta in un abito a sirena dalla scollatura generosa. L'arrivo dell'argentina era atteso da tutti i fotografi, che non sono rimasti delusi e hanno immortalato i numerosi baci appassionati scambiati con il marito Stefano De Martino. Una domanda sorge spontanea: si tratta davvero di una passione incontrollabile o di baci in favore dei reporter?
    © Splash News/Corbis
  • 4 8
    Credits: Il regista Renato De Maria e l'attrice e produttrice Isabella Ferrari, arrivano per la prima del film 'La vita oscena', il film presentato nella selezione Orizzonti . Renato de Maria ha diretto la moglie e anche produttrice del film sperimentale a basso costo, che non ha ancora trovato un distributore. La coppia, sposata dal 2002, si è mostrata sempre molto affiatata, ha sfilato mano nella mano lanciandosi di continuo sguardi di complicità assoluta.
    Ph. CLAUDIO ONORATI
  • 5 8
    Credits: L' attrice francese Julie Gayet arriva per la cerimonia di apertura e la proiezione del film 'Birdman' che inaugura il 71esimo Festival di Venezia. L'attrice percorre il red carpet immortalata e acclamata dai fotografi mentre in Francia sta facendo enorme scalpore e successo il libro di Valerie Trierweiler “Merci Pour Ce Moment “, l'autobiografia della ex compagna del presidente socialista Francois Hollande, nel quale, tra le altre cose, si racconta della presunta love story tra la Gayet e il presidente. Contemporaneamente Hollande stava vivendo la settimana più nera della sua presidenza: i sondaggi stabilivano che l' 85% di coloro che lo avevano votato, non lo avrebbero riconfermato per un secondo mandato.
    Ph. Pierre Teyssot
  • 6 8
    Credits: Willem Dafoe, che ha interpretato il difficile ruolo di Pier Paolo Pasolini, arriva per la prima del film insieme alla moglie, anche lei nel cast della pellicola del regista Abel Ferrara. Siamo abituati a vederlo indossare i panni di personaggi complessi e controversi, ci sorprende vedere che sotto i riflettori del red carpet non ha occhi che per l' amatissima e italianissima moglie Giada Colagrande.
    Ph. CLAUDIO ONORATI
  • 7 8
    Credits: Bellissima e radiosa la star hollywoodiana di origini ucraine Milla Jovovich esibisce il “pancino” sul red carpet del film “Cymbeline”, che la vede protagonista. L'attrice e il marito, il regista Paul W. S. Anderson, aspettano il secondo figlio, dopo Eva Gabo, nata nel 2007. A Venezia, l'attrice è stata accolta da un folto numero di fan e lei, disponibile e sorridente, non si è risparmiata. Come si fa a non innamorarsi di Milla?
    Ph. CLAUDIO ONORATI
  • 8 8
    Credits: Si è aggiudicato il Leone d'oro della 71esima edizione del Festival, con la pellicola dal titolo "Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza, il regista svedese Roy Andersson che nella foto bacia la moglie sul red carpet dopo aver ricevuto il premio. Sembra anche a voi un piccione che tuba?
    Ph. ETTORE FERRARI
/5
di

Roberta Lancia

Tag:
Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te