del

Miranda Kerr: le foto dell’abito da sposa ispirato a Grace Kelly

di Alessia Sironi

La modella, ex di Orlando Bloom, e il giovane miliardario inventore di Snapchat, Evan Spiegel, stanno insieme da due anni: la coppia si è sposata in gran segreto a maggio. Ora gli scatti più romantici

Un caffè con Donna Moderna

La modella, ex di Orlando Bloom, e il giovane miliardario inventore di Snapchat, Evan Spiegel, stanno insieme da due anni: la coppia si è sposata in gran segreto a maggio. Ora gli scatti più romantici

E alla fine, anche Miranda Kerr ha ceduto e mostrato a tutti il suo abito da sposa. Le immagini, scattate da Patrick Demarchelier e pubblicate sul numero di agosto di Vogue America, sono state rese note dalla stessa modella su Instagram.

Il vestito Dior, creato su misura da Maria Grazia Chiuri, è ispirato all’abito nuziale di Grace Kelly del 1956. Maniche lunghe, gonna ampia in satin con ricami e un lungo strascico. E velo impalpabile, naturalmente “Sinceramente non avrei potuto immaginare un abito più bello”, ha dichiarato Miranda.

La top model Miranda Kerr ha detto in gran segreto al suo Evan Spiegel sabato 27 maggio a Los Angeles con una cerimonia privata e molto ristretta (40 invitati in tutto) che si è tenuta nel giardino della casa che Miranda e Evan hanno comprato insieme prima ancora del fidanzamento ufficiale, la scorsa primavera. La villa si trova a Brentwood, un distretto della città californiana, e per 30 anni è stata la casa di Harrison Ford, che poi l'ha venduta per la modica cifra di 12 milioni di dollari.

La coppia sta insieme dal 2014, dopo il divorzio della Kerr da Orlando Bloom. E pare che tra la modella e Mr. Snapchat sia stato un colpo di fulmine, con alcuni dettagli non indifferenti come la differenza di età (lui è più giovane di 8 anni) e il patrimonio di Evan (il più giovane miliardario al mondo). Un anno fa era arrivato l'annuncio (social, naturalmente) del fidanzamento con tanto di diamante da 2,5 carati a portata di click.

"Un piccolo matrimonio di cui è stato curato ogni dettaglio", ha rivelato una fonte a People, "Miranda si è occupata dell’intera organizzazione, sapeva bene quello che voleva". "E le promesse sono state molto toccanti sulle note di When You Wish Upon a Star", fanno sapere.  Ma il bello è che il tutto è avvenuto con il pieno consenso dell'ex marito Bloom (e padre di suo figlio Flynn, 6 anni) che ha dato da subito la sua benedizione ai neo sposi.

Un caffè con Donna Moderna