Rania di Giordania e Angelina Jolie: donne come noi

  • 1 6

    Si isolano con la musica
    Rania di Giordania passeggia per Central Park, a New York, con le cuffie (rosse!) nelle orecchie. Il suo sguardo è altrove: cosa starà ascoltando? Qualunque sia la musica, ha il potere di "rapirla" dal mondo circostante e di immergerla in pensieri solo suoi. Ecco perché, per rilassarci, ci piace chiuderci le orecchie con l'iPod.

  • 2 6

    Leggono Dan Brown
    Come milioni di donne, la cantante Heidi Montag adora Dan Brown. E, come mostrano le foto fronte-retro, sta già leggendo il suo ultimo romanzo, The Lost Symbol. Se la state invidiando, vi diamo una buona notizia: Il simbolo perduto (Mondadori), versione italiana, esce il 23 ottobre.

  • 3 6

    Si prendono cura degli ultimi
    L'ambasciatrice dell'Onu per i rifugiati Angelina Jolie ha visitato i profughi iracheni che vivono in un campo alla periferia di Damasco. Non hanno prospettive di tornare in patria, e si rischia di dimenticarsi di loro. Chi ha cuore non può tacere.

  • 4 6

    Dalle stalle alle stelle
    Fashion consultant di Ungaro, Lindsay Lohan ha presentato la sua prima collezione alle sfilate parigine. Abiti corti disegnati con la stilista Estrella Arch (in foto con lei). Niente di eccezionale, dicono gli esperti di moda. Se non la capacità di Lindsay - come di tante donne - di lasciarsi alle spalle i guai (nel suo caso alcol e droga). E risalire dalle stalle alle stelle.

  • 5 6

    Vogliono bene alla mamma
    Sofia Loren sta girando la fiction La mia casa è piena di specchi, sulla storia della sua famiglia. Lei interpreta sua mamma; nei suoi panni di ragazza c'è Margareth Madè. "Questo film è un omaggio a mia madre" ha detto Sofia. E si è commossa ricordandola.

  • 6 6

    Ballano
    Non sono solo rose e fiori, se sei sindaco: Letizia Moratti, per esempio, è criticata per le spese di un opuscolo in cui spiega ai milanesi le cose fatte finora. Ma se si è in ballo, si balla, no? E lei, sportiva, ha aperto le danze alla festa dei nonni, il 2 ottobre.

/5
di

Francesca Magni

 

Tag:
Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te