Speaker e personaggi della radio: intervista multipla

  • 1 13

    La radio è ancora la sorellina minore della tv?
    Questa e altre domande abbiamo rivolto a vecchi leoni e nuove leve della radiofonia italiana...

    Qual è la cosa più imbarazzante che ti è successa in onda?

    Risponde Federico Taddia
    Quando conducevo Pappappero su Radio 24 ho fatto una lunga intervista a un bambino che aveva interpretato un film nella parte di un non vedente. Sul giornale era scritto che era cieco davvero. Così a un certo punto gli ho chiesto ''Cosa si prova a interpretare un film non vedendo nulla?'', e lui mi ha risposto: ''Veramente io ci vedo benissimo''.
    E, poi: a Radio 2 un giorno avevo al telefono una persona che si trovava in un aeroporto, durante il controllo. A un certo punto mi ha detto ''Scusa, devo andare, mi stanno arrestando''. Era vero: gli avevano trovato roba strana addosso.

    Federico Taddia è in onda con L'Altro Lato, sabato e domenica alle 10.30 su Radio2

  • 2 13

    La radio ti ha reso una persona migliore?

    Risponde Flavia Cercato

    La verità è che in radio ci si abitua a prendere gli insulti. Quando ho cominciato a lavorare con gli sms degli ascoltatori, c'era gente che mi scriveva per piacere, ma anche per insultarmi. Io pensavo che li mandassero solo a me. Poi pian piano mi sono resa conto, lavorando con grandi nomi della radio, che anche il più grande conduttore ha l'ascoltatore a cui sta sulle palle, e che gli scrive cose orribili. Quindi io ho imparato a essere scevra da ogni giudizio. E quando qualcuno muove una critica corretta, mi metto in discussione, e questo fa bene anche nella vita.

    Flavia Cercato è in onda con Capital Week End, sabato e domenica 9-12, su Radio Capital.

  • 3 13

    Con quante donne ti sei fidanzato grazie alla radio?

    Risponde Alessio Bertallot

    La radio mi ha consentito di fare conoscenze femminili in grande quantità, ma i fidanzamenti sono sempre cose serie. Conoscere tante donne non è un'esercitazione da playboy, è una ricchezza. E poi bisogna fare selezione all'ingresso. Molte delle donne che ho conosciuto grazie alla radio sono donne interessanti, e delle belle persone.

    Alessio Bertallot sarà in onda a settembre con B-Side, lun-giov, dalle 22-00, su Radio DeeJay.

  • 4 13

    Per te la radio è terapeutica?

    Risponde Luca Bottura
    È terapeutica quando scopro che ci sono dei pazzi, come una certa Nunzia che mi ha scritto poco fa, dicendomi che si vuole congiungere carnalmente con me. E questo dimostra che la radio è un mezzo che nobilita; cioè, chiunque abbia un microfono in mano viene immediatamente identificato come intelligente, il che è totalmente sbagliato. In più c'è anche un fan club su Facebook dal titolo Sposerei Luca Bottura . Questo gruppo è composto per il 30% da uomini, il che è un segnale preciso.

    Luca Bottura era in onda con Lateral , lun-ven, dalle 8.30 alle 9, su Radio Capital.
    Forse riprenderà a settembre.

  • 5 13

    Chi fa televisione, secondo te,  è capace anche di fare radio?

    Risponde Marco Santin
    Il mio è un caso specifico, perché, con la Gialappa's, ho cominciato in radio. La Gialappa's ha portato il linguaggio radiofonico in tv, adattandolo man mano al linguaggio televisivo. La cosa grave è che c'è gente della tv che va a fare radio come si va a trovare i parenti poveri, la zia che non sta molto bene: con quell'aria di superiorità, e un po' di compatimento, che ti vien voglia di mandarli a quel paese. Non si va a fare radio da vip. Bisogna imparare il linguaggio della radio. Poi c'è qualcuno che si innamora davvero del mezzo, e, quando parla, lo senti.

    Marco Santin è in onda con Nicoletta Simone in Grazie per averci scelto, lun - ven,  10- 11.30, Radio2.
    Ricomincia a settembre.

  • 6 13

    Avete mai detto (tu e Marco Santin, tuo co-conduttore) una cosa scomoda per cui siete stati attaccati?

    Risponde Nicoletta Simeone

    (Marco Santin  mi presenta Nicoletta Simeone come "la donna che ha lanciato le ronde in Italia")
    Un giorno c'era una persona al telefono in diretta, che era arrabbiatissima con quelli che buttano la spazzatura in posti dove non dovrebbero. Come combattere questo atteggiamento? E io dissi ''Ci vorrebbe una bella ronda di persone!'', intesa come gruppi organizzati di persone che ti dissuadono dal fare quella cosa. Non c'era ancora la ronda in senso leghista. Ma gli ascoltatori mi hanno insultata.

    Nicoletta Simone è in onda con Marco Santin in Grazie per averci scelto, lun - ven,  10- 11.30, su Radio2.
    Ricomincia a settembre.

  • 7 13

    Di quali argomenti vi piace parlare in onda?

    Rispondono Federico Russo e Marisa Passera

    Marisa: Io di solito parlo della Fiorentina. Intesa come squadra, non come bistecca. Amo tenere il televisore acceso senza audio con la Fiorentina che gioca (costretta da Federico).
    Federico: Parliamo spesso anche di cibo, perché spesso gli ascoltatori, che hanno già capito com'è l'andazzo, ci portano un sacco di cose buone da mangiare. Ad esempio ci sono appena arrivate delle forme di formaggio, dei salami veneti, e dell'Amarone.

    Marisa Passera e Federico Russo sono in onda con FM su Radio Deejay, tutte le mattine dalle 8 alle 9,30.

  • 8 13

    Cosa NON consigli a chi comincia a fare radio?

    Risponde Tamara Donà
    1- Non leggere tutto quello che scrivono,cosa che io ho sempre fatto.
    2- Evitare di dire cose che non ci si sente, con parole non proprie. Perché verrà fuori un pensiero non metabolizzato, e a metà.
    3- Cercare per quanto possibile di seguire il proprio istinto, specie in diretta. Essere se stessi è il fine vero del lavoro di chi fa radio. Ma è anche la cosa più difficile.

    Tamara Donà è in onda su R 101, lun-ven, dalle 14 alle 17

  • 9 13

    Cosa avete imparato dalle donne grazie alla radio?

    Rispondono gli Zero Assoluto
    Matteo: Abbiamo imparato che quando fai la radio, e sei fidanzato, devi stare attento a quello che dici perché LEI ti ascolta. Ma soprattutto ti devi preoccupare molto perché in quelle due ore al giorno tu sei lì, non puoi farle la sorpresina, presentandoti a casa e dicendo ''Amore sono tornato''. Quindi lei mentre sei via può fare di tutto.
    Thomas: ci hanno raccontato di fidanzate traditrici che tenevano la radio accesa in sottofondo per essere sicure che lui fosse al lavoro...
    Matteo: che poi uno potrebbe anche registrare il programma, ma è proprio diabolico.

    Gli Zero Assoluto sono in onda dal lun-ven 19.21 , su R 101

  • 10 13

    Cosa manca alla radio di adesso?

    Risponde Filippo Solibello
    Mancano, per dirla come l'avrebbe detta Roberto Vecchioni I miei 20 anni con la 500. Mancano quella freschezza e quell' ingenuità di quando inizi le cose... E poi manca un po' di bio-diversità tra le varie radio, che tendono a somigliarsi tutte.

    Filippo Solibello è in onda con Massimo Cirri e Marco Ardemagni in Caterpillardalle 18 alle 19.30, su Radio2.
    Torna il 6 di settembre.

  • 11 13

    Raccontaci il tuo primo giorno di radio...

    Risponde Massimo Cirri
    Un giorno sono andato con un' amica che lavorava al servizio di salute mentale a vedere un suo amico che trasmetteva a Radio Popolare di Milano. Era tutto molto scalcinato, ma aveva un certo fascino. La settimana dopo siamo tornati e questo mio amico, Paolo Farinetti, ha chiesto a me di leggere una poesia scema, che aveva scritto lui. A me era piaciuto molto, e quindi ogni tanto tornavo a leggere le poesie. Un giorno sono andato ma lui non c'era e non aveva potuto avvisarmi. Qualcuno della radio mi disse ''Vabbè, sono poesie sceme, scrivile tu''. E da allora ho cominciato a fare radio.

    Massimo Cirri è in onda con Caterpillar dalle 18 alle 19.30, su Radio2. Torna il 6 di settembre.

  • 12 13

    Prova a descrivere il tuo programma di "fiction"...

    Risponde Matteo Caccia
    Nel palinsesto di Radio Due c'è da anni uno spazio riservato allo sceneggiato radiofonico. Che era registrato, confezionato, e mandato in onda a scatola chiusa. Io ho chiesto di raccontare la vita di un uomo che ha perso la memoria (forse sono io, forse no) e che pian piano recupera la sua vita. E ho chiesto di farlo in diretta, con frammenti di narrazione sottoforma di diario. Dura un quarto d'ora. Praticamente è un mix di narrazione, conduzione, musica.

    Matteo Caccia è in onda con Amnesia, lun - mar, 12.10 -12.25, su Radio2

  • 13 13

    Qual è la persona più curiosa che avete avuto in onda?

    Risponde Giorgio Lauro
    Abbiamo spesso in onda l'ex Presidente della Repubblica Francesco Cossiga che fa il dj, chiamandosi dj Kappa. Penso ci siano poche persone curiose quanto lui.

    Giorgio Lauro è in onda, con Claudio Sabelli Fioretti in Un giorno da pecora, lun- ven, 18-19.30 su Radio2.

/5
di

Valeria Sgarella

La radio è ancora la sorellina minore della tv?

Questa e altre domande abbiamo rivolto a vecchi leoni e nuove leve della radiofonia italiana. Vi presentiamo così voci e trasmissioni delle frequenze nazionali

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te