del

Tom e Katie: la guerra dei Cruise

di Santi Urso
Vota la ricetta!

Tom in famiglia combatte con la moglie e le blocca le carte di credito. Perché Katie gli sta sparando delle cannonate (di shopping estremo)...

Tom in famiglia combatte con la moglie e le blocca le carte di credito. Perché Katie gli sta sparando delle cannonate (di shopping estremo)...

Un caffè con Donna Moderna

Crisi? Quale crisi? Pare proprio che, mentre i bilanci statali e familiari di tutto il mondo sono sull'orlo dell'abisso, la soave Katie Holmes abbia deciso di fare il verso all'immortale battuta di "Aigor" in Frankenstein jr: «Gobba? Quale gobba?».

Mentre il marito Tom Cruise prima girava poi promuoveva il film Operazione Valchiria, lei, in sei mesi ha speso in shopping il corrispettivo di 10 milioni di euro. Avete letto bene: sono circa 476 anni di uno stipendio medio. Così Tom (sullo schermo nei panni di un colonnello tedesco durante l'ultimo conflitto mondiale) ha capito che per lui la guerra non era solo fiction: Katie stava radendo al suolo il loro patrimonio.

E lui con un fulmineo blitz, le ha bloccato le carte di credito. Per la verità non tutto lo shopping dovrebbe andare sotto la voce sperpero. C'è anche qualche investimento: Katie, infatti, ha comprato tre loft a Manhattan, e ha dotato la casa che la famiglia ha già a New York di una palestra (spesa: 6.000 dollari più 7.000 per l'abbigliamento da fitness). E, oltretutto, alla figlia Suri insegna la parsimonia: per un suo cappottino ha speso solo 375 dollari.

Il risultato, per ora, è una guerra fredda: Tom sta spulciando tutti gli estratti conto e Katie fa spuntini al take away invece che nei ristoranti di lusso.

Un caffè con Donna Moderna