del

Amore mio, quanto mi costi!

di Laura M. Bosisio
Vota la ricetta!

Parrucchiere, manicure, abiti, ristorante. Parship.it ha fatto i conti in tasca agli italiani alla vigilia del primo appuntamento per scoprire quanto sono disposti a "investire" per fare colpo. Anche on line

Parrucchiere, manicure, abiti, ristorante. Parship.it ha fatto i conti in tasca agli italiani alla vigilia del primo appuntamento per scoprire quanto sono disposti a "investire" per fare colpo. Anche on line

Un caffè con Donna Moderna

Quante volte davanti al tuo armadio hai pensato "Non ho niente da mettermi"? E l'esclamazione, alla vigilia del primo appuntamento, diventa una certezza: serve un po' di shopping. E poi una seduta dal parrucchiere, una manicure e una doccia solare. Insomma, nel giro di un pomeriggio, la carta di credito piange.

Ma quanto siamo disposti a "investire", in termini economici, per fare una buona impressione al primo incontro galante? Moltissimo! Lo conferma una ricerca di Parship.it, che ha passato al setaccio i conti dei single italiani in cerca dell'anima gemella. Su un campione rappresentativo di persone dai 18 ai 60 anni, il 46,7% degli uomini si dichiara pronto a spendere fino a 500 euro per fare colpo al primo appuntamento.

Una cifra non indifferente, che su vasta scala diventa un business coi fiocchi. Sempre secondo la ricerca di Parship.it, infatti, il "costo dell'amore" nel 2006 in Italia ha superato i 3,5 miliardi di euro, pari a circa lo 0,25% del Pil. Un valore in linea con Germania e Francia, dove si spendono rispettivamente 4 e 4,4 miliardi, ma decisamente modesto rispetto a quello della Gran Bretagna (alla faccia del self-control inglese!) che arriva a 17 miliardi.

Ma dove finiscono tutti questi soldi? Si spendono innanzitutto in cene e aperitivi, poi in vestiti, viaggi e cure di bellezza, per una media di 688,89 euro a testa. Vanno forte anche i servizi on line, che totalizzano un giro d'affari di 260 milioni di euro, in particolare lo shopping e la prenotazione di viaggi, ma soprattutto il dating.

Cresce, infatti, la fiducia in Internet come luogo in cui incontrare l'anima gemella: secondo la ricerca, il 19 per cento dei single ritiene il dating un investimento efficace per la ricerca di una relazione stabile. Il 31 per cento degli intervistati dichiara invece di affidarsi ancora al caso. Magari incrociando le dita e sfoggiando una perfetta manicure.

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna