del

Anche il telefonino è solidale

di Laura M. Bosisio
Vota la ricetta!

Non buttare il tuo vecchio cellulare, portalo in uno dei centri di raccolta, sarà riutilizzato o smaltito in modo ecologico e sicuro. E finanzierà un fondo per l'emergenza abitativa o altri progetti di assistenza a persone in difficoltà

Non buttare il tuo vecchio cellulare, portalo in uno dei centri di raccolta, sarà riutilizzato o smaltito in modo ecologico e sicuro. E finanzierà un fondo per l'emergenza abitativa o altri progetti di assistenza a persone in difficoltà

Un caffè con Donna Moderna

Ultrapiatti, griffati, con fotocamera digitale. Ogni giorno nuovi modelli di telefoni cellulari arrivano sul mercato per la gioia degli appassionati. Ma cosa succede a quelli vecchi, non funzionanti o semplicemente fuori moda? In tutta l'Europa, su 100 milioni di apparecchi solo 2 milioni e mezzo sono avviati al riciclaggio, gli altri finiscono nelle discariche, e sono rifiuti difficilissimi da smaltire, dato che alcuni componenti contengono piombo, mercurio, cadmio e cloro, e sono dannosi per l'ambiente.

Per farti un'idea delle dimensioni del problema, pensa che i telefoni cellulari, insieme agli abiti e alle scarpe, sono gli accessori che vengono sostituiti più frequentemente. Un europeo su quattro cambia modello ogni anno, oltre la metà ogni due.

Ma c'è una bella notizia: i cellulari possono essere riciclati in modo semplice e soprattutto solidale. Il Magis (un'organizzazione non governativa legata ai missionari Gesuiti) promuove la campagna di raccolta "Abbiamo tanti progetti appesi ad un filo" che servirà a finanziare progetti di cooperazione e sviluppo nel Sud del mondo.

I punti per il recupero dei vecchi cellulari sono attualmente allestiti presso le case dei Gesuiti sparse sul territorio italiano (per ora Padova, Torino, L'Aquila, Napoli, Messina, Palermo) e nei due centri logistici del Magis a Roma e a Gallarate (Varese), ma presto la rete sarà ampliata grazie alla collaborazione con altre associazioni.

Trovi tutte le informazioni sul sito www.magisitalia.org/campagnacellulari.php

Un'altra campagna di "riciclo solidale" è partita in Veneto: Telefono Casa coinvolge svariate realtà del mondo no profit. Presso i punti di raccolta, circa 300, trovi il box in cui depositare il tuo vecchio telefono. Una cooperativa sociale provvederà a consegnarli periodicamente a una società specializzata nella rigenerazione delle apparecchiature tecnologiche.

I telefoni ancora funzionanti verranno rimessi sul mercato a prezzi contenuti, in particolare in contesti, come quelli dei paesi del Sud del mondo, in cui la telefonia fissa spesso non è presente. I telefoni non più utilizzabili, invece verranno smantellati, e i vari componenti estratti e riutilizzati.

Gli utili della raccolta sosterranno il fondo per l'emergenza abitativa della Fondazione La Casa Onlus, che aiuta le persone in stato di emarginazione sociale temporaneamente prive di abitazione.

Vuoi promuovere la campagna in altre regioni? Scopri su www.telefonocasa.org come fare.

In Lombardia si è appena conclusa la campagna Donaphone, promossa da Caritas Ambrosiana, Consorzio Farsi Prossimo e Coop Lombardia. Per saperne di più (anche sulle prossime edizioni) clicca su www.vestisolidale.it

Sei a conoscenza di altre campagne di riciclo cellulari?
Scrivi alla redazione

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna