del

aNobii e dintorni: metti on line la tua biblioteca

di Sara Sironi
Vota la ricetta!

Hai gli scaffali pieni di libri ma se un'amica te ne chiede uno in prestito ti senti morire? C'è un modo per condividere la tua passione per la lettura a prova di biblio-gelosa: puoi pubblicare la tua libreria on line

Hai gli scaffali pieni di libri ma se un'amica te ne chiede uno in prestito ti senti morire? C'è un modo per condividere la tua passione per la lettura a prova di biblio-gelosa: puoi pubblicare la tua libreria on line

Un caffè con Donna Moderna

Hai gli scaffali pieni di libri ma se un'amica te ne chiede uno in prestito ti senti morire?

C'è un modo per condividere la tua passione per la lettura a prova di biblio-gelosa: puoi pubblicare la tua libreria on line (sì, finalmente puoi catalogarli, dividerli per autore, per colore, metterci un'etichetta, come ti pare), raccontare perché ti è piaciuto "Gomorra" e perché odi "Va' dove ti porta il cuore", mettere in una lista tutti i libri che vorresti avere (e girare il link al fidanzato che non sa mai cosa regalarti), vendere o scambiare quelli usati o che non ti sono piaciuti.

Ma soprattutto, entrare in contatto con tantissime persone: sbirciare nelle loro librerie (scopri chi ha i tuoi stessi gusti), creare collezioni a tema, scrivere recensioni, restare aggiornata su cosa c'è sul comodino dei tuoi amici, partecipare a centinaia di gruppi di discussione.

Come si fa? Basta iscriversi gratuitamente ad aNobii (ma c'è anche LibraryThing). Qui sotto trovi alcuni tra i gruppi più popolati, giusto per ingolosirti un po'.

Per tutte noi

Scritture di donne

"Donne che scrivono di donne, donne che scrivono di uomini, donne che si e ci raccontano, o piuttosto ci urlano in faccia o ci sussurrano la metà del mondo..."

Per le collezioniste

1000 libri da possedere

"I libri che non possono mancare in una libreria privata, in vendita, in una biblioteca. I libri assolutamente da leggere, da sfogliare, da rileggere, da consultare. Della serie: toglietemi tutto ma non questi titoli!"

Per le empatiche

Gruppi di Lettura

"Chiunque può proporre un libro da leggere in gruppo, in una discussione chiamata: , all'interno della quale chi vuole comunica la propria aderenza"

Per le recidive

Letti e Riletti

"Un gruppo italiano in cui segnalare opere della letteratura che avete letto, ma, soprattutto, riletto, facciamo almeno 2 volte :). Non barate!"

Per le rabbiose

I Libri Orrilibri

"Ho creato questo gruppo come valvola di sfogo per quelli che hanno letto un libro, non lo hanno trovato particolarmente bello e sentono la necessità di urlare al mondo il loro orrore!"

Per le cinefile

Dal libro al grande schermo

"Un gruppo per raccogliere i libri che hanno dato vita a grandi adattamenti cinematografici. Il viceversa è secondo me più unico che raro, ma ammesso."

Per le estetiche

Le Copertine Più Belle

"In questo gruppo vorrei raccogliere i libri che vi hanno colpito per la loro copertina!

I libri che vi hanno fatto fermare in libreria per quello che raffiguravano al loro esterno o vi hanno rapito per il loro aspetto."

Per le giramondo

Letteratura di viaggi

"...quelli che viaggiano anche quando restano a casa.....perché viaggiare è uno stile di vita."

Per le musone

I Ridarelli

"Romanzi divertenti, ironici, scanzonati che - con arte e intelligenza - riescono a strappare al lettore sorrisi, risate o addirittura vere e proprie sghignazzate!"

Per le iniziate

Incipit

"I migliori inizi. La prima pagina che fila come un treno. Gli inizi dei libri che più ci hanno concesso emozioni."

 

 

Sì, ma cosa vuol dire aNobii? Il nome di questo social network deriva da "Anobium punctatum", l'insetto che si ciba di carta (il "bookworm", termine usato nei paesi anglosassoni per definire chi passa molto tempo sui libri).

 

 

 

 

Un caffè con Donna Moderna