del

Arriva la festa dei Futuristi

di Chiara Nicolini
Vota la ricetta!

A un secolo dalla pubblicazione del Manifesto del Futurismo, Milano, culla di questa straordinaria avanguardia, programma i festeggiamenti

A un secolo dalla pubblicazione del Manifesto del Futurismo, Milano, culla di questa straordinaria avanguardia, programma i festeggiamenti

Un caffè con Donna Moderna

Il 2009 sarà un anno futurista! A un secolo dalla pubblicazione del Manifesto del Futurismo, Milano, culla di questa straordinaria avanguardia, programma i festeggiamenti. Spettatori di una nuova era tecnologica, i Futuristi decantarono la meraviglia dell'elettricità, delle prime automobili e del volo. Velocità, luce, colore, dinamismo e creatività sfrenata divennero cardini di un nuovo stile artistico e di vita ben raccontato nella rassegna Futurismo 1909-2009. Velocità + Arte + Azione (Palazzo Reale, fino al 7 giugno, 7 euro, tel. 0254919, www.futurismo.milano.it) con oltre 400 opere tra dipinti, sculture, scenografie, costumi teatrali, libri-oggetto, creazioni di design, pubblicità e fotografie.

L'esposizione ripercorre i 30 anni di attività del movimento, aprendosi con una selezione di artisti, tra cui Medardo Rosso e Pellizza da Volpedo, i cui stili ebbero influenza decisiva sui cinque grandi del Futurismo: Boccioni, Carrà, Russolo, Balla e Severini, presenti in mostra, assieme a Depero, Dudreville e altri. Un'intera sezione è dedicata all'estrosità di Filippo Tommaso Marinetti, inventore e massimo propagandista del movimento, seguita da altre quattro articolate per decenni e dai lavori di artisti che raccolsero l'eredità futurista come Fontana e Burri.

La rassegna è affiancata da un ricco cartellone di manifestazioni. Verranno messi in scena due quadri di Boccioni, La rissa in galleria e La città che sale. Per il primo 33 danzatori-attori si mescoleranno ai passanti in Galleria correndo, lottando e amandosi (il 5 febbraio, 10 minuti ogni ora dalle 14 alle 18). Il secondo vede la compagnia Retouramont ideatrice di un imperdibile spettacolo di danza aerea (20 febbraio, Palazzo Marino, ore 12, 16 e 21). Il programma poi prosegue con appuntamenti vari, dalle rappresentazioni teatrali ai party come la FuturFesta (20 febbraio) alla Galleria d'Arte Moderna di Villa Reale, nella notte del Centenario, con degustazione di piatti futuristi.

E ancora: ci sarà il FuturTram per mostrare ai bimbi la città con occhi futuristi e Cut the Jam (7 giugno, alle 19), suggestivo concerto con 21 pianoforti in piazza Duomo.

Un caffè con Donna Moderna