Campi estivi nella natura per bambini e ragazzi

Credits: Slam
/5
di

Barbara Rachetti

Vela, kayak, orienteering, arrampicata, mountain bike: tante settimane all'insegna dell'avventura per bambini e ragazzi, nei nostri parchi naturali per tutta l'estate

L’estate è alle porte e per chi ha figli arriva il momento dell’iscrizione ai campi estivi. Le proposte sono tante, ma per ogni genitore la possibilità di pensare i propri bambini a contatto con la natura è una delle migliori. Una tendenza in grande crescita è quella delle settimane nei parchi naturali, dove i ragazzi possono esplorare fauna e flora e condividere uno stile di vita rispettoso dell’ambiente. Tra tutte le iniziative per l'estate 2017, ve ne segnaliamo alcune, quelle più avventurose e curiose, dedicate a bambini e ragazzi sportivi e intraprendenti.

Parco naturale regionale di Portofino - Liguria

L’area protetta dì Portofino è da sempre patrimonio di pochi. Le restrizioni intorno alla costa rendono difficile avvicinarsi in molti luoghi, anche con le barche. Insomma, fare il bagno a Portofino è un privilegio riservato solo ad alcuni. Fino ad oggi. Il Parco infatti si apre allo sport per le famiglie, vissuto con semplicità e spirito d’avventura: Outdoor Portofino, organizzazione appena nata formata da giovani sportivi (di cui alcuni laureati in Scienze Ambientali marine) organizza per tutta l’estate la Scuola Natura: settimane di attività per bambini dai 6 ai 14 anni. Appoggiandosi a una base velica suggestiva, incastonata nella baia di Niasca, i ragazzi possono praticare kayak, vela, snorkeling, stand up paddleboard, windsurf: sport che scendono alla portata di tutti in uno scenario che solo per un soffio non è diventato Patrimonio mondiale dell’umanità. Con le guide naturalistiche della Scuola, si fa orienteering nei boschi e nei vecchi borghi e si percorrono sentieri poco battuti del promontorio, ma anche delle Cinque Terre, alla scoperta di fauna, flora, antiche tradizioni (come il sistema idraulico della Valle dei mulini di Portofino, tutt’ora visibile, ma noto a pochi). Si dorme nei rifugi, si cammina col buio e si macina il pesto nei vecchi mortai. Dal 24 giugno al 1 luglio si può anche dormire in tenda nel Parco di Portofino.

Quando: tutta l'estate

Per info: Outdoor Portofino, www.outdoorportofino.com, info@outdoorportofino.com, tel. 334.3290804


  • 1 7
    Credits: Slam
    L'uscita in barca con gli istruttori vela di Outdoor Portofino
  • 2 7
    Credits: Slam
    La preparazione per la canoa
  • 3 7
    Credits: Slam
    Finalmente in canoa con il team di Outdoor Portofino
  • 4 7
    Credits: Slam
    Bambini e ragazzi sulle loro canoe imparano a navigare anche al largo
  • 5 7
    Credits: Slam
    I ragazzi imparano anche il SUP, lo sport in cui si sta in piedi o in ginocchio su una tavola molto stabile e si rema con un remo simile a quello del kayak
  • 6 7
    Credits: Slam
    È il momento di preparare il pesto al Mulino del Gassetta, un mulino del '700 nell'antica Valle dei Mulini, a ridosso di Portofino
  • 7 7
    Il Parco di Portofino è ricco di sentieri, molti di questi poco noti. Outdoor Portofino porta i ragazzi alla scoperta proprio delle zone meno battute

Parco nazionale del Gran Paradiso - Piemonte

Il più antico Parco nazionale italiano è sicuramente molto conosciuto. Non sono tanti, però, i campi estivi per bimbi e ragazzi. Un centro molto attivo e attento è il Rifugio Muzio di Ceresole Reale (vincitore per il 2017 dell’importante marchio di qualità Yes!), che propone per giugno e luglio campi estivi per bambini delle elementari e ragazzi delle medie. Si dorme al rifugio e i più piccoli scoprono la montagna con cacce al tesoro, laboratori di manualità, giochi e laboratori con due esperte guide naturalistiche. La settimana punta a far riscoprire il contatto con la natura e i ritmi della montagna, allinsegna dell'autonomia e della scoperta di sé. I più grandi esplorano l’ambiente cercando di avvistare gli animali del Parco, oppure attraverso giochi di gruppo a squadre nel bosco. Tutti, grandi e piccoli, dormono una notte in quota al rifugio Jervis, ai piedi di un ghiacciaio.

Quando: primo turno dal 18 al 24 giugno 2017, secondo turno dal 25 giugno al 1 luglio 2017

Per info: Natur Alp, www.naturalp.it, info@naturalp.it, tel. 320.3812334-347.5022300

Sempre nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, Terre Alte con il patrocinio del Cai (Club Alpino Italiano) organizza un summer camp in lingua inglese, per bimbi delle elementari e delle medie. Si dorme in tre rifugi diversi (Guido Rey a Oulx, Willy Jervis a Bobbio Pellice e Guido Muzio a Ceresole Reale) e si praticano escursioni, esplorazioni con la cartografia e arrampicate, sempre con insegnanti in lingua inglese e guide alpine esperte.

Quando: dal 2 al 29 luglio 2017

Per info: www.summercampinterrealte.com, staff@summercampinterrealte.com, 349.3078110 - 011.0202263

Parco regionale del Monte Barro - Lombardia

A un’ora da una grande metropoli come Milano, il Parco regionale del Monte Barro offre scenari sorprendenti. È un polmone verde incastonato tra il lago di Como, il lago di Garlate e il lago di Annone. La cooperativa Eliante organizza settimane di soggiorno per bambini e ragazzi dagli 8 ai 13 anni: i piccoli avventurieri scoprono l’ambiente attraverso giochi, cacce al tesoro, prove di abilità, laboratori, escursioni nei sentieri. E poi, imparano il "lavoro del naturalista": possono maneggiare reperti naturali raccolti durante le escursioni e le avventure nei boschi e imparano ad osservare la natura anche con esperimenti e dimostrazioni divertenti e spettacolari. Infine, i naturalisti diventano artisti. Ogni giorno si dedica un momento all’arte, dove gli oggetti raccolti in natura diventano opere d’arte: disegni, mosaici, concerti musicali, piccole sculture.

Quando: tre settimane dal 19 giugno al 7 luglio 2017 e due settimane dal 28 agosto al 7 settembre 2017

Per info: cooperativa Eliante onlus, www.eliante.it, tel 3662380659

Parco Naturale Valle Aurina, Lutago (Trentino Alto Adige)

Quante volte può capitare di fare rafting in gommone? In Valle Aurina, agli estremi confini dell’Italia (la valle parallela alla Pusteria), Ctin Viaggi organizza un campo un cui bambini e ragazzi possono navigare sul fiume Aurino. E poi fare percorsi tibetani da una piattaforma all’altra nel bosco di larici e abeti a Cadipietra, trekking nelle valli più belle con pernottamento in rifugio; esplorazione del bosco di notte, tra i suoni degli animali notturni; escursioni in mountain bike lungo strade forestali. La tabella di marcia prevede anche la visita al museo delle miniere di Rame di Predoi e ad una stalla modello, per capire come il letame diventi biomassa per la produzione di energia. Un capitolo a parte meritano le serate: i giochi a squadre che dividono nella competizione ma uniscono nell’amicizia, la musica che emoziona e resta nel cuore.

Quando: dal 2 luglio al 29 luglio 2017- turni di 10 giorni

Per info: Ctin Viaggi, www.ctin-viaggi.eu/, infocampi@ctin-viaggi.eu, tel. 02 39323388 - 0239314454

Riserva Marina di Miramare, Trieste (Friuli Venezia Giulia)

La Riserva di Miramare ha un habitat marino eccezionale dove i pesci vivono indisturbati. Immergersi qui è come farlo in un grande acquario in mare aperto. Per chi ama il mare è l’occasione migliore per entrarci dentro. Un team di esperti di Panda Avventure è pronto a svelare a bambini e ragazzi tutti i segreti del mare: si visitano acquari e laboratori e si partecipa a un corso di seawatching in piscina, per imparare a usare maschera, pinne e boccaglio. Così ci si tuffa in tutta sicurezza, nel mare, accompagnati da esperti subacquei, per ammirare le creature che popolano la riserva marina e i suoi fondali. E alla sera, si ritorna nella struttura immersa nel verde del Carso. Le attività sono differenziate per le fasce d’età 7-11 anni e 11-14.

Quando: dal 16 al 23 luglio 2017 - turno di 8 giorni

Per info: Panda Avventure, www.pandaavventure.com, panda@pandaavventure.it, tel. 06.44362315 - 06.44291587  

Parco Regionale Prealpi Lessinie, Bolca (Veneto)

Questo è un campo unico, che abbina l’avventura nella natura all’amore per la storia e il passato. Questa parte del Veneto, 50 milioni di anni fa era coperta dal mare della Tetide. Con Panda Avventure bambini e ragazzi si tramutano in veri e propri esploratori del passato: si trovano a camminare, armati di martello e scalpello, come veri paleontologi. Si inoltrano nelle gallerie dove si trovano i fossili più interessanti per imbatterete nei resti degli animali e delle piante che un tempo popolavano queste zone. E poi escursioni di giorno e di notte alla ricerca degli animali, sfide di abilità e tanti giochi. E poi, la sera intorno al bivacco, si osservano le stelle, si canta e si chiacchiera con gli amici pensando al futuro e al passato remoto.

Quando: dal 2 al 23 luglio - turni di 8 giorni  

Per info: Panda Avventure, www.pandaavventure.com, panda@pandaavventure.it, tel. 06.44362315 - 06.44291587

Santuario dei Cetacei, Sanremo (Liguria)

Veleggiare nel Santuario dei Cetacei e avvistare balene e delfini non è così scontato. Ci sono rotte precise da seguire, trucchi velici da conoscere. I bimbi e i ragazzi imparano ad andare in barca a vela con lo staff di sitruttori di Ctin Viaggi, a domare il vento, utilizzare termini marinareschi, distinguere parti della barca e le manovre giuste. E navigando, si scopre come avvistare un soffio, un dorso, una pinna e organizzare la vita con i ritmi di bordo. Si dorme in barca in porto a Sanremo, a in base alle condizioni anche in rada.

Quando: dal 25 giugno al 14 luglio, turni di 6 giorni

Per info: Ctin Viaggi, www.ctin-viaggi.eu/, infocampi@ctin-viaggi.eu, tel. 02.39323388 - 02.39314454

Oasi di Orbetello – Parco Regionale della Maremma (Toscana)

Un’avventura tra mare e terra organizzata da Panda Avventure: si impara ad andare in barca manovrando le derive e si esplora la pineta in mountain bike. Prima, però, un po’ di teoria – per conoscere venti e andature –  sotto la supervisione di istruttori tesserati FIV (Federazione Italiana Vela) del Centro Velico di Porto S. Stefano. Dopo, a terra, c’è la mountain bike con cui girare, tra mare e laguna, sui sentieri della Riserva della Feniglia, popolata dai daini. E poi bagni, giochi, esplorazioni naturalistiche tra le dune e una gita in barca con i pescatori del presidio Slow Food, per scoprire i segreti della grande laguna.

Quando: dal  25 giugno al 30 luglio - turni di 8 giorni

Per info: Panda Avventure, www.pandaavventure.com, panda@pandaavventure.it, tel. 06.44362315 - 06.44291587

Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise - Pescasseroli (Abruzzo)

La curiosità e l’amore per gli animali è lo spirito che deve muovere i bambini alle prese con questa esperienza, fitta di emozioni “da esploratore”: si praticano escursioni, laboratori e giochi nella natura rigogliosa del Parco, dove i bambini e i ragazzi possono ancora imbattersi in animali come l’orso marsicano, il camoscio, il lupo, il cervo, il capriolo e l’aquila reale. E dopo la ricerca delle tracce degli animali selvatici, la cura per un animale domestico, il cavallo: si impara ad andare a cavallo, a conoscerlo e curarlo, alternando attività in maneggio a passeggiate lungo gli storici sentieri del parco. Infine, si scopre il mondo delle api  e la produzione del miele, visitando una azienda di apicoltura del Parco. Alla sera giochi, passeggiate in paese, racconti e canti intorno al fuoco.

Quando: dal 25 giugno al 15 luglio con turni di 7 e 8 giorni

Per info: info@educazioneambientale.com, tel. 091.303417

L’organizzazione (Panda Avventure) dà la possibilità di raggiungere il Parco da tutta Italia. Mette a disposizione accompagnatori che viaggiano con i ragazzi su pullman appositamente noleggiati o di linea, oppure in treno. Partenze da Milano, Bologna, Rimini, Ancona, Firenze, Roma e Teramo.

Riserva Regionale del Lago di Penne (Abruzzo)

Dedicato ai più avventurosi: in una distesa di verde dal panorama stupendo, bambini e ragazzi vivono avventure all’insegna di escursioni lungo i sentieri del bosco, tra guadi di torrenti, prove di orientamento di giorno e di notte e prove di arrampicata. Il lago è rinomato per il centro lontra, gestito dal Wwf, che ha indicato la riserva come l’area italiana migliore per la riproduzione in cattività del mammifero, che i ragazzi possono facilmente vedere. Si dorme in fattoria ma si prova l’emozione del campeggio libero: si monta la tenda, si cucina e si cena al fuoco di bivacco e si raccontano storie sotto le stelle.

Quando: dal  06 luglio al 23 luglio  - turni di 9 giorni

Per info: info@educazioneambientale.com, tel. 091.303417

L’organizzazione (Panda Avventure) dà la possibilità di raggiungere il Parco da tutta Italia. Mette a disposizione accompagnatori che viaggiano con i ragazzi su pullman appositamente noleggiati o di linea, oppure in treno. Partenze da Milano, Bologna, Rimini, Ancona, Firenze, Roma e Teramo.

Parco Marino del Cerrano - Pineto (Abruzzo)

Vela e bici per bambini e ragazzi sulla spiaggia di Pineto a ridosso di una delle più antiche e belle pinete del litorale abruzzese. Chilometri di spiagge dorate, bassi fondali ed ambiente dunale, scrigno di biodiversità e, alle spalle, una lunga e rigogliosa pineta e verdi colline: questo lo scenario di una vacanza fitta di emozioni. Si fa vela con esperti maestri avvistando i delfini, che popolano questa zona, si fanno volare gli aquiloni e si scopre la biodiversità marina con una visita alla torre di Cerrano, antico edificio di avvistamento antisaraceno ora laboratorio di biologia marina. Si visita un’azienda di apicoltura del borgo di Atri e si scoprire il territorio circostante con passeggiate in mountain bike.

Quando: dal 24 giugno al 7 luglio

Per info: Fausto viaggi, info@educazioneambientale.com, tel. 0861.212715, 0861.212533

Parco Nazionale del Gargano - Isole Tremiti (Puglia)

Niente come una crociera in barca a vela può insegnare il valore della cooperazione e della sostenibilità. Il tutto alla volta di una delle più belle destinazioni che l’Adriatico meridionale può offrire. Un mare dall’acqua cristallina e ricco di testimonianze storiche. Fra le isole spicca quella di San Nicola, in origine sito neolitico, poi Abbazia benedettina, in seguito fortezza e poi carcere. Insieme a un istruttore di vela i ragazzi imparano i segreti del vento e della navigazione ed esplorano i fondali di questi luoghi. Tutti partecipano attivamente alla conduzione della barca lungo la costa alla ricerca di baie ed insenature in cui sostare. Pinne e maschera sono i compagni di viaggio di ciascuno, per avvistare delfini e tartarughe. comportamenti sostenibili.Quando: dal 7 al 23 luglio - turni di 9 giorni

Per info: Palma Nana vacanze e natura, www.educazioneambientale.com, info@educazioneambientale.com, tel. 091.303417

Parco delle Madonie, Cefalù -C.E.A. Serra Guarneri (Sicilia)

Il campo adatto per chi ama lo sport a contatto con la natura, da soli e in squadra. Nel bosco di Guarneri, riserva integrale del Parco delle Madonie, i bambini e i ragazzi possono praticare tantissimi sport giocando in squadra in un’atmosfera di festa e divertimento, assolutamente non competitiva, all’insegna dell’amicizia e della collaborazione. Tiro con l’arco tra le querce, arrampicata sugli alberi con le corde, orienteering a squadre, gare di nuoto e apnea. E poi la discesa in canoa sullo splendido e placido fiume Pollina e un’avventura speleologica alla grotta Grande di Cefalù. Infine li aspettano gli animali del bosco e la notte nel bosco da preparare insieme, imparando a fare il pane e la pizza.

Quando: dal 3 luglio al 17 luglio - turni di 7 giorni

Per info: Palma Nana vacanze e natura,www.educazioneambientale.com, info@educazioneambientale.com, tel. 091.303417

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te