del

Che cosa succede dove la marijuana è legale?

di Annalisa Monfreda
Vota la ricetta!

Un caffè con Donna Moderna

Non hai specificato alcun template per il seguente blocco:


Il dibattito tra i sostenitori della marijuana libera e i fautori del divieto totale si è riacceso pochi giorni fa, quando il sindaco di Roma Ignazio Marino ha dichiarato:




«Sono favorevole alla possibilità di liberalizzazione della cannabis per uso medico o personale. Gli anni di proibizionismo non hanno portato nessun risultato nella prevenzione del drammatico aumento nell'uso di droga. Nuove forme di legalizzazione potrebbero essere sperimentate in medicina per la salute delle persone ma anche per colpire la criminalità organizzata».



Solo 10 giorni fa, il Senato ha approvato un decreto legge che reintroduce la distinzione tra droghe leggere e pesanti, facendo confluire tutte le cannabis tra le prime. Intanto nel mondo si sperimentano nuove forme di liberalizzazione, come nello stato del Colorado, dove si possono comprare droghe leggere nei negozi autorizzati e coltivare piante a casa propria, e in Uruguay, dove la coltivazione della cannabis è affidata a cooperative controllate dallo Stato e ogni cittadino maggiorenne può comprare in farmacia 40 grammi di erba al mese.


Ma cosa è successo nei Paesi dove la marijuana è legale? Guarda il video e lo scoprirai.

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna