del

Elogio della lentezza

di lucrezia
Vota la ricetta!

Un caffè con Donna Moderna

Uno dei problemi di non essere nativi digitali è la lentezza. I miei polpastrelli sono inesorabilmente lenti. Così con gli sms e wathsapp sembro una demente. Rispondo a una domanda, digito per due minuti, e il mio interlocutore ha già mandato altri sei messaggi.

Quindi spedisco e mi appresto a rispondere ai successivi. Mentre lo faccio però arrivano altri messaggi, e la distanza diventa incolmabile. Rispondo a messaggi che sono ormai stati dimenticati e sostituiti da altri, che io non vedo perché impegnata a digitare una risposta ormai inutile.

L'interlocutore si innervosisce. Io anche, e lancio lo smartphone, per poi correre immediatamente a recuperarlo e vedere che la conversazione è proseguita senza di me, e sono arrivati altri messaggi. Presa dallo sconforto, non dico che rimpiango i bei tempi passati, ma quasi. E, con grande disappunto del messaggiatore più veloce del west, faccio apparire il tastierino e lo chiamo.

Dichiarando apertamente che sono una donna del secolo scorso.

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna