Il kit giusto per il mare

  • 1 3
    Credits: Fotolia

    Se la vacanza dura più di una settimana, i campioncini non bastano e bisogna puntare sulla confezione intera. Ecco alcuni consigli.

    I prodotti multifunzione Chi ama l'olio di mandorle, oltre che per idratare il corpo può usarlo sia come doposole sia per l'impacco pre-shampoo sulle punte sfibrate dei capelli. Anche tra i solari, poi, ci sono linee "total body", che vanno bene per viso, corpo e capelli. Mentre lo shampoo potrà essere nella versione "due in uno" (shampoo più balsamo).

  • 2 3
    Credits: Fotolia

    Il make up Inutile portare in vacanza il flacone del fondotinta: appena la pelle diventa dorata, non serve più. Con la tintarella e l'espressione riposata da vacanza, bastano solo un tocco di mascara e il lipgloss. Un consiglio: mai portare i trucchi in spiaggia. Con il caldo si rovinano. Meglio lasciarli nel frigobar della camera. Al mare, poi, niente profumo che, con il sole, macchia la pelle. In questo caso, i campioncini da usare la sera sono sufficienti.

    La maschera per i capelli Oltre i solari, un prodotto indispensabile nel beauty delle vacanze è la maschera idratante per i capelli. Sole, vento e acqua salata, infatti, danneggiano le lunghezze. E, visto che al mare ci si lava la testa tutti i giorni, per non stressare i capelli il consiglio è di usare poco shampoo diluito con acqua.

  • 3 3
    Credits: Fotolia

    Occhio alle punture

    Spesso, quando si fanno i bagagli, capita di dimenticarsene. E si deve rimediare in vacanza. Sono i prodotti repellenti per le zanzare. Che siano in versione spray oppure stick, in valigia non occupano spazio. E all'arrivo possono rivelarsi molto preziosi. Insieme a questi, è utile portarsi anche una pomata per lenire il fastidio delle punture. E, se si ama fare lunghi bagni, è comodo lo spray medusa-repellente (in farmacia). Crea una patina protettiva sulla pelle e, così, tiene lontani questi animali urticanti. In alternativa, con le salviettine all'ammoniaca o una pomata cortisonica si lenisce il pizzicore.

/5
di

Silvia Calvi, Orsina Baroldi

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te