del

Il saluto dei direttori

Vota la ricetta!

Care navigatrici, e care lettrici, benvenute nel nuovo Donnamoderna.com!

Care navigatrici, e care lettrici, benvenute nel nuovo Donnamoderna.com!

Un caffè con Donna Moderna

Care navigatrici,  e care lettrici (perché tante di voi ci leggono anche sul giornale, vero?) benvenute nel nuovo Donna Moderna com.  Ah come è stato bello pensarlo! Volevamo darvi di più, più servizio, più divertimento e più accoglienza. Volevamo qualcosa che fosse ancora più facile da usare  e più ricco, ma nello stesso tempo non perdesse la sua femminilità. Perché  due vecchie del mestiere come noi (vecchie si fa per dire, Patrizia, il direttore, è giovanissima), da tredici anni al timone del femminile più amato dalle italiane, sono convinte che le donne fanno davvero tutto in modo diverso dagli uomini, compreso navigare. A noi piace il colore  (alzi la mano chi non sceglie il colore anche del computer), piace il calore (siamo capaci di farci una bella chiacchierata anche con il tassista, del quale in dieci minuti sappiamo se è sposato, se ha figli etc etc), piace parlare ma anche ascoltare (a differenza di chi si barrica dietro il giornale, e sapete a chi ci riferiamo).

Noi donne non abbiamo tempo da perdere, siamo acrobate della vita, siamo, come si dice adesso "multitasking", e cioè sappiamo fare mille cose insieme. Ma soprattutto sappiamo fare una cosa unica e preziosa: facciamo rete. e e non solo su Internet. Dite un po': chi vi aiuta quando avete i figli piccoli, quando dovete barcamenarvi tra casa e lavoro, quando i bambini devono andare in palestra e voi non potete lasciare la scrivania, quando finiscono la scuola e voi non potete andare ancora in ferie, quando hanno la febbre e avete bisogno di un consiglio veloce? Eh, chi vi aiuta? La mamma, la sorella, l'amica, la mamma del compagno di banco di vostro figlio, la collega. Sì, ragazze, le donne non fanno lobby di potere, ma se possono si danno una mano, si prestano la carrozzina, si scambiano i vestiti e  si passano la ricetta. Lasciamo che gli uomini pensino il contrario, e cioè che siamo rivali, gelose e invidiose. Sì, qualche caso ci sarà...

"ma noi, ripetiamolo a voce alta, facciamo rete."

Fatelo anche qui, è un'occasione d'oro per trovarsi anche a distanza, aggregarsi per interessi, conoscersi e fare amicizia con chi ha gli stessi bisogni o semplicemente gli stessi gusti. Ecco il primo esempio di rete: noi due, Patrizia e Cipriana, diverse certo, eppure unite dalla stessa visione delle cose, dal bisogno di dare un senso etico alla vita ma anche da quello di farci delle belle risate o di piangere  insieme davanti a un  film romantico. E guai a chi cerca di dividerci!

Allora, avete consigli, critiche, complimenti? Scriveteci. E soprattutto ricordate che questo spazio è vostro: usatelo! E' la famosa "stanza tutta per me" (citazione da Virginia Woolf) che a casa è impossibile avere. Buona navigazione, donne moderne.

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna