del

La donna più longeva del mondo è italiana: Emma Morano

di Fabio Brinchi Giusti

Emma Morano ha 116 anni ed è diventata la donna più longeva del mondo. Vive in Piemonte, vicino a Verbania. E ha vissuto un bel pezzo di storia d'Italia

Un caffè con Donna Moderna

Emma Morano ha 116 anni ed è diventata la donna più longeva del mondo. Vive in Piemonte, vicino a Verbania. E ha vissuto un bel pezzo di storia d'Italia

Con i suoi 116 anni, l'italiana Emma Morano è diventata la donna più longeva al mondo. Piemontese, vive a Pallanza, un paese vicino Verbania e la sua casa è a pochi passi dal Lago Maggiore. Oltre alla longevità, Emma Morano ha conservato una straordinaria lucidità e ha senso dell'umorismo che sfoggia nelle conversazioni con giornalisti e scienziati che vanno a conoscerla e ai quali racconta la sua straordinaria e difficile vita. Nonostante l'età, vive a casa sua e fino a poco tempo non aveva neanche l'aiuto di una badante.


Emma Morano ha visto la storia d'Italia. Quando è nata, nel 1899 a Civiasco (Vercelli), c'era ancora il re Umberto I ed era vivo Giosuè Carducci. Primogenita di otto fratelli, ormai tutti defunti, con la famiglia segue gli spostamenti per lavoro del padre in Val d'Ossola. Ma qui Emma si ammala e allora la famiglia si trasferisce a Pallanza, dove il clima è più salubre. Adolescente inizia a lavorare in una fabbrica di juta, si innamora ma il fidanzato deve partire per la prima guerra mondiale e quando ritorna, gravemente ferito.

Nel 1926, a 25 anni, è costretta a sposarsi con Giovanni Martinuzzi, dal quale ha un bambino - Angelo - che però muore poco dopo la nascita. Nel 1938, stanca dei maltrattamenti che subisce per colpa del coniuge molesto e violento, Emma riesce a mandare via il marito da casa. Una scelta coraggiosissima per quei tempi. Da allora ha sempre vissuto sola e una volta, scherzando, ha detto di aver vissuto così a lungo proprio perché non ha sempre vissuto da single. Nel 1954, poi, lascia il lavoro alla fabbrica di juta e viene assunta come cuoca per una scuola privata. Nel 1975 andrà definitivamente in pensione. Nel 2011 è stata nominata Cavaliere della Repubblica.


A chi le chiede il segreto della longevità, afferma che va cercato nelle sue abitudini semplici: prendere pochi farmaci, mangiare lo stretto necessario (in particolare uova e carne), bere un bicchiere di grappa ogni giorno, guardare poca tv, pensare sempre al domani ed essere sempre curiosi. Come tutte le donne della sua generazione, la signora Emma è molto religiosa e porta sempre con sé la medaglietta che le ha regalato Papa Francesco per uno dei suoi compleanni. Ha detto di non aver paura della morte: "Quando verrà, verrà. Ma finché sto bene, resto qui con voi".

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna