del

M’illumino di meno: le iniziative sul risparmio energetico

di Oscar Puntel
Vota la ricetta!

Il 19 febbraio è il giorno di “M'illumino di meno”, campagna di sensibilizzazione al risparmio energetico, ideata dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio2. Molte città aderiscono con bus, metro e bikesharing gratis, ma non solo. Ecco tutte le iniziative

Un caffè con Donna Moderna

Il 19 febbraio è il giorno di “M'illumino di meno”, campagna di sensibilizzazione al risparmio energetico, ideata dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio2. Molte città aderiscono con bus, metro e bikesharing gratis, ma non solo. Ecco tutte le iniziative

In bici e a piedi. La mobilità sostenibile è al centro della dodicesima edizione di “M'illumino di meno”, campagna di sensibilizzazione alle migliori pratiche del risparmio energetico, ideata dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio2. Cuore della manifestazione, il 19 febbraio quando si terrà una grande 'Festa del risparmio energetico'

Le iniziative su #milluminodimeno

'M'illumino di meno' offre molte iniziative territoriali, organizzate soprattutto da enti locali, istituzioni e associazioni che hanno inoltrato la loro adesione via social, sotto l'ashtag #milluminodimeno. Per tradizione, la campagna invita a spegnere le luci inutili. Questa edizione darà molto spazio alla mobilità alternativa ai mezzi inquinanti. Ok dunque a bici, a mezzi pubblici o alle camminate. Stop alle auto private. Non è un caso che i conduttori della trasmissione radiofonica abbiano anche lanciato 'Bike the Nobel', una campagna per candidare la bicicletta al Premio Nobel per la Pace.

Bus e bikesharing gratis: dove

Cominciamo dal trasporto pubblico. I bus correranno gratis, il 19 febbraio in alcune fasce orarie, nel trevigiano e nei comuni dell’hinterland. Lo stesso accadrà a Vicenza e a Verbania. Mentre a Pesaro verranno distribuiti circa duemila biglietti gratuiti e ogni cittadino potrà utilizzarli per effettuare una corsa gratuita nel giorno e orario più comodo. Metro gratis, pedalata collettiva e visite guidate anche a Catania. Bikesharing gratuito a Milano e a Parma. A Torino, la sera, si svolgerà una pedalata, per invitare i ciclisti con un momento di festa a 'illuminarsi', dotandosi delle luci previste dal Codice della strada per chi viaggia nelle ore notturne. Mentre a Bologna, si comincia già giovedì 18 con il laboratorio di riparazione bici, mentre il giorno successivo sono previste due biciclettate. A Pescara, i bambini di due Istituti comprensivi raggiungeranno le aule in “Pedibus”, cioè a piedi. Lo stesso accadrà a Piacenza. E in Brianza, il piccolo comune di Caponago, inaugurerà addirittura una “linea Rossa” dello stesso servizio di accompagnamento verso scuola.

Il risparmio energetico è un’emergenza sociale

Il tema dell'inquinamento è quasi da allarme sociale. Secondo un rapporto Ue pubblicato nel 2015, in Italia si sono registrate 84.400 morti a causa delle polveri sottili. Le nostre emissioni (gas di scarico, impianti di riscaldamento, fabbriche) causano tumori, patologie respiratorie e cardiovascolari. E poi ci sono i dati dello spreco energetico. Luci dimenticate accese, edifici a forte dispersione termica. Nel suo ultimo 'Dossier sui consumi energetici', Legambiente ha calcolato che ogni famiglia italiana spende tra i 1500 e i 2mila euro all'anno per il riscaldamento (o rinfrescamento estivo) della propria casa. Una spesa che si potrebbe sforbiciare anche fino al 50% se i nostri edifici non fossero dei veri e propri 'colabrodi' energetici. A forte dispersione sono anche i palazzi ministeriali e le sedi istituzionali di quasi tutte le città italiane. Servirebbe un 'cambio di mentalità' perché i nostri comportamenti verso l'energia che usiamo diventassero più smart, intelligenti.

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna