del

Cosa succede se un papà fa la spesa con la figlia

di Angelo Pisani
Vota la ricetta!

Non mi rimane che caricare tutto in auto, arrivare a casa, scaricare la spesa, metterla in frigo, cucinare per mia figlia. E poi svenire sfinito in anticamera

Un caffè con Donna Moderna

Non mi rimane che caricare tutto in auto, arrivare a casa, scaricare la spesa, metterla in frigo, cucinare per mia figlia. E poi svenire sfinito in anticamera

Angelo Pisani
Un'opinione di

Angelo Pisani

L’età anagrafica lo colloca tra gli adulti, ma dalle chiacchiere con sua figlia Agata si...

Io e mia figlia facciamo la spesa. Io scelgo la frutta e la verdura, lei la butta nel sacchetto, la pesa, la lancia nel carrello e la trasforma in marmellata. Affettati?Presi e subito finiti sul carrello, e più precisamente sotto il suo sedere. Formaggi? Grana Padano. Lo sceglie lei. Prende una fetta grande quanto il Molise.

Reparto dolci lo faccio di corsa e non le do il tempo di guardare perché è da Pasqua che mangia cioccolata e ha gli zuccheri nel sangue che sono stati condannati per oltraggio a pubblica salute. Faccio lo stesso con patatine e affini. Rimangono da prendere la carne o il pesce. 

“ Papà” dice lei “ prendiamo il pesce spada, quello che mi fa la mamma alla piastra!”. “ Quale” rispondo io “quello che quando la mamma lo cucina, poi per tre giorni l’odore di pescerimane attaccato anche alle tapparelle e va via solo dopo aver sventrato tetto e finestre della casa?”. Tornare ai dolci? No, un buon papà pensa solo al bene di un figlio. Che pesce sia.

Non importa se i vicini poi lo aspetteranno sul pianerottolo e lo picchieranno per la puzza che ha generato con quel trancio di pesce spada che lui neanche voleva! Tutto nel carrello. Con mia figlia sopra.

Si va in cassa. Mia figlia lancia le cose sul nastro. La cassiera, con la sua solita simpatia e la sua immancabile voglia, prezza e lancia e quella che era una marmellata di spesa diventa una centrifuga di spesa, che fa ingrassare meno.

Non mi rimane che caricare tutto in auto, arrivare a casa, scaricare la spesa, metterla in frigo, preparare la cena, servire la cena, mettere mia figlia a letto e poi svenire sfinito in anticamera, mentre la mamma e mia figlia dormono beate.

Che meravigliosa giornata!

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna