del

Se aggiorni il browser, navigherai meglio

di Gianluca Sigiani
Vota la ricetta!

Se navighi abitualmente in Internet, sai perfettamente che, per consultare il world wide web (cioè la "grande ragnatela mondiale" di siti e collegamenti), hai bisogno di un browser, cioè di un navigatore. Si chiama così il programma in grado di raggiungere e di visualizzare i siti Internet. È quello che ti permette di trascrivere (e, dopo aver cliccato su "invio", di trovare) l'indirizzo del sito che ti interessa, ma anche di memorizzarlo (nella sezione "preferiti") in modo da raggiungerlo subito ogni volta che vuoi. Migliorare la tua navigazione, però, è possibile. Basta mettere in pratica le tre regole utili per tenere in forma il tuo browser.

1. Per avere un navigatore efficiente, ricorda di aggiornarlo periodicamente. Come? Installando l'ultima versione o eventuali programmini correttivi chiamati patch (cerotti). Le istruzioni per farlo sono sul sito della casa produttrice del browser.

2. Se ogni tanto il tuo navigatore lavora un po'

troppo lentamente, prova a svuotare il suo cache

(cioè il deposito segreto). È l'archivio virtuale

che conserva la memoria degli indirizzi di tutte le pagine che hai già visitato. Per svuotarlo, ci

sono diverse procedure, a seconda del browser.

Se il tuo è Internet Explorer (il navigatore più

diffuso al mondo), devi cliccare sulla voce "strumenti", selezionare "opzioni Internet" e, nella schermata che appare, cliccare sul tasto "elimina file". Così potrai navigare in modo più spedito.

3. Se invece stai cercando gli indirizzi più utili per te, trovali con un "motore di ricerca" (il più

celebre è www.google.com). Devi solo inserire una "parola chiave" nello spazio predisposto e

avviare la ricerca. In pochi secondi, avrai l'elenco di tutti i siti (ma proprio tutti) che, al mondo,

trattano l'argomento che ti interessa.

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna