del

Tumore al colon: le ultime novità. E come prevenirlo

di Cinzia Testa
Vota la ricetta!

La carne rossa, nonostante gli allarmismi, non provoca il tumore al colon. Lo confermano gli ultimi studi e anche i nostri esperti, che da oggi e per tutto il mese di novembre sono a disposizione per rispondere a qualsiasi dubbio. Qui trovi tutti i dettagli, i cibi che ti proteggono e poi, sul giornale in edicola fino al 12 novembre, un'inchiesta sui modi più efficaci per fare prevenzione

Un caffè con Donna Moderna

La carne rossa, nonostante gli allarmismi, non provoca il tumore al colon. Lo confermano gli ultimi studi e anche i nostri esperti, che da oggi e per tutto il mese di novembre sono a disposizione per rispondere a qualsiasi dubbio. Qui trovi tutti i dettagli, i cibi che ti proteggono e poi, sul giornale in edicola fino al 12 novembre, un'inchiesta sui modi più efficaci per fare prevenzione

Butta acqua sul fuoco la dichiarazione dei ricercatori della Oxford University. La carne, hanno detto, non provoca il cancro. Perché contiene sostanze che fanno bene a tutte le età. Chi non è vegetariano, dunque, può continuare a portarla in tavola. Ma attenzione, con moderazione e in una dieta ad hoc. Allora sì che la carne, insieme a frutta, verdura, pesce, diventa una superterapia come continuano a dimostrare le ricerche.

A ribadirlo è anche Fortunato Ciardiello, professore ordinario di oncologia medica della Seconda università degli Studi di Napoli, che da oggi e per tutto il mese di novembre,  risponde alle domande per email su alimentazione e prevenzione del tumore del colon insieme alla sua équipe.

Per proteggere il tuo intestino dal tumore, però, lascia perdere il junk food. Come ha dimostrato uno studio pubblicato sulla rivista Nature, altera il microbiota, cioè la grande famiglia dei batteri intestinali. E per vedere i primi effetti negativi basta una settimana di hamburger e patatine.

"Alimenti come questi devono essere l'eccezione di un pasto e non la regola" avverte l'esperto. "E, anche quella volta,  bisogna aggiungerei un alimento ricco di fibra: induce  la crescita di batteri buoni, migliorando la funzionalità della flora batterica intestinale". In più, secondo uno studio americano, dal metabolismo delle fibre si produce il butirato, una sostanza che sembra avere un effetto anti-neoplastico. Mangia allora tutti i giorni frutta, verdura e cereali integrali.

E non farti mai mancare questi tre alimenti salva colon.

Finocchi
Mangiane uno al giorno come snack a metà mattina. Contiene una percentuale molto alta di fibra. Che migliora l'attività del microbiota. Se hai mangiato jung food usalo come digestivo a fine pasto, agisce da spazzino.

Melograno
Approfitta di questa stagione per mangiarlo fresco, la mattina a colazione. Contiene acido ellagico, che, secondo ricerche recenti, ha un effetto antitumorale. E non scartare la pellicina bianca: è lì che si concentra in particolare la sostanza benefica.

Frutta secca
Forse sei già abituata a consumarla perché protegge il cuore. Ma ora c'è una ragione in più. Uno studio pubblicato su Nutrition and cancer ha dimostrato che mangiare una porzione di frutta secca almeno tre volte alla settimana, riduce del 26 percento la probabilità di ammalarsi. La dose? Circa 30 grammi, senza guscio, della frutta secca che preferisci di più.

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna