del

Tutti i numeri della violenza sulle donne

di Giusy Cascio
Vota la ricetta!

Picchiate, sfruttate, ridotte in miseria. Sono milioni le vittime di soprusi nel mondo e in Italia. L'Onu le celebra con la Giornata internazionale del 25 novembre. Noi vogliamo aiutarle sostenendo la Fondazione Pangea, che si batte per la loro salvezza

Picchiate, sfruttate, ridotte in miseria. Sono milioni le vittime di soprusi nel mondo e in Italia. L'Onu le celebra con la Giornata internazionale del 25 novembre. Noi vogliamo aiutarle sostenendo la Fondazione Pangea, che si batte per la loro salvezza

Un caffè con Donna Moderna

VOCE ALLE DONNE
Video, foto, forum, libri, iniziative:
entra nel nostro speciale

Nel mondo 150 milioni di bambine e adolescenti sotto i 18 anni sono vittime di abusi e violenze sessuali.
(Fonte: Oms, Organizzazione mondiale della Sanità)

Dal 1985 a oggi più di 60 milioni di bambine non sono nate a causa degli aborti selettivi.
(Fonte: Aidos, Associazione donne per lo sviluppo)

Su 77 milioni di bambini che non vanno a scuola nel mondo, l'82 per cento sono femmine.
(Fonte: Save the children)

1.400.000 italiane hanno subito violenza sessuale prima dei 16 anni. Il 53 per cento non ne ha parlato con nessuno.
(Fonte: Istat)

Negli Usa le donne sono l'85 per cento delle vittime di violenza domestica.
(Fonte: Amnesty International)

100 mila bambine soldato tra gli 8 e i 10 anni sono arruolate a forza negli eserciti irregolari dei Paesi in guerra.
(Fonte: Save the children)

In Italia vivono 25 mila donne che hanno subito l'infibulazione.
(Fonte: ministero della Salute)

In tutto il mondo muoiono di parto 1.440 donne al giorno.
(Fonte: Onu)

Le donne di 5 Paesi non hanno diritto al voto: Arabia Saudita, Niger, Nigeria, Somalia e Sudan.

Ogni anno 4,4 milioni di adolescenti nei Paesi in via di sviluppo sono costrette ad abortire.
(Fonte: Aidos)

12.300.000 persone sono costrette al lavoro forzato nel mondo, per un profitto di 32 miliardi di dollari l'anno. Le donne sono il 56 per cento delle vittime di questo sfruttamento.
(Fonte: Organizzazione mondiale del lavoro)

2 milioni di bambine nel mondo vengono costrette ogni anno a prostituirsi.
(Fonte: Aidos)

14 milioni di italiane sono state vittima di violenza nel corso della loro vita.
(Fonte: ministero delle Pari opportunità)

Nei Paesi in via di sviluppo 82 milioni di ragazze, che oggi hanno tra 10 e 17 anni, saranno costrette a sposarsi entro il diciottesimo anno di età.
(Fonte: Aidos)

Le donne sono obbligate a lavorare in media 69 minuti in più degli uomini. Ma guadagnano il 30 per cento in meno in Medio Oriente e Nord Africa, il 40 in Sud America e Asia del Sud, il 60 in Europa Centro-Orientale.
(Fonte: Unicef)

130 milioni di donne al mondo hanno subito mutilazioni ai genitali.
(Fonte: Oms)

In Europa ogni anno vengono ridotte in schiavitù 400 mila donne.
(Fonte: Aidos)

Le donne costrette a prostituirsi entro e oltre i confini del proprio Paese sono almeno 4 milioni. L'industria del sesso muove dai 5 ai 7 miliardi l'anno. E in Europa coinvolge circa 500 mila ragazze.
(Fonte: Onu)

690 mila mamme italiane hanno subito violenze ripetute dal partner alla presenza dei figli.
(Fonte: Istat)

In Italia 134 mila donne hanno subito violenza psicologica: isolamento, svalorizzazione economica, intimidazioni.
(Fonte: Istat)

Nel nostro Paese il 69,7 per cento degli stupri è opera del partner.
(Fonte: Istat)

Nei primi sei mesi del 2007 in Italia 57 donne sono state uccise, 141 sono state vittima di un tentato omicidio, 10.383 di lesioni.
(Fonte: Polizia di Stato)

Negli ultimi otto mesi in Iran 180 mila donne sono state multate o arrestate perché non si coprivano da capo a piedi in pubblico.
(Fonte: Human Rights Watch)

In Burkina Faso, Mali e Nigeria il 75 per cento delle donne non può prendere decisioni sulla propria salute senza l'autorizzazione dell'uomo.

In Swaziland, Malawi e Botswana le ragazze tra i 15 e i 24 anni rischiano di contrarre l'Aids 6 volte più dei coetanei maschi.

(Fonte: Unlaids - Onu)

Nel Gujarat, in India, il 50 per cento delle mamme non può portare i figli dal medico senza il permesso del marito.
(Fonte Unicef)

Impegnati anche tu

Su www.controviolenzadonne.org firma l'appello per la manifestazione nazionale contro la violenza sulle donne che si tiene a Roma il 24 novembre. Se sei vittima o testimone di un gesto di violenza a una donna, chiama subito il numero verde gratuito 1522. Il servizio multilingue (in italiano, inglese, francese, spagnolo e russo) è attivo tutti i giorni 24 ore su 24. Info: www.antiviolenzadonna.it.

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna