del

Vietato fumare al parco (e al cimitero?)

di Sara Sironi
Vota la ricetta!

Scatta la prima multa in un parco di Verona per un fumatore disubbidiente. Stessa normativa anche a Bolzano e Napoli. Fa tendenza una cittadina dello Utah: lì non si fuma nemmeno al campo santo

Scatta la prima multa in un parco di Verona per un fumatore disubbidiente. Stessa normativa anche a Bolzano e Napoli. Fa tendenza una cittadina dello Utah: lì non si fuma nemmeno al campo santo

Un caffè con Donna Moderna

Gli alpini veronesi non perdonano. E segnalano alla polizia municipale un fumatore colto in flagranza di reato in un parco per bambini. Il risultato? Una multa di 50 euro e l'onore-disonore di essere il primo cittadino sanzionato dall'entrata in vigore (novembre 2007) dell'ordinanza del sindaco Flavio Tosi.

È vietato fumare anche nelle aree verdi di Bolzano e Napoli (finora niente multe) e molti altri comuni stanno pensando di adeguare le normative.

Il sindaco di Verona sottolinea che il divieto non solo protegge la salute pubblica, ma nei luoghi frequentati dai più giovani contribuisce a ridurre anche il cattivo esempio.

Si rassegnino i fumatori: a Davis County  (Utah) è proibito accendersi una sigaretta anche al cimitero. Non resta che seppellire l'ultimo pacchetto e l'accendino. Un gesto scaramantico che fa bene alla salute.

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna