del

10 fioriture meravigliose da ammirare a primavera

di Paola Nardi
10 fioriture meravigliose da ammirare a primavera 2 - 3.50/5

A primavera i parchi più belli d’Italia riaprono le porte ai visitatori con magnifiche fioriture. Da Nord a Sud scopri narcisi, tulipani, glicini, agapanti, camelie e tantissimi altri fiori meravigliosi e profumati. Ecco dove puoi ammirare le più belle

Un caffè con Donna Moderna

A primavera i parchi più belli d’Italia riaprono le porte ai visitatori con magnifiche fioriture. Da Nord a Sud scopri narcisi, tulipani, glicini, agapanti, camelie e tantissimi altri fiori meravigliosi e profumati. Ecco dove puoi ammirare le più belle

A iniziare da marzo e per tutta la primavera, ti aspettano i parchi più belli d’Italia con fioriture meravigliose. I primi a sbocciare sono narcisi, tulipani, glicini, agapanti, camelie e peonie. Ma da Nord a Sud, puoi scoprire tantissimi altri fiori meravigliosi e profumati. Sono tutti luoghi bellissimi, da visitare con la famiglia. Spesso organizzano anche laboratori per intrattenere i bambini e avvicinarli in modo giocoso al meraviglioso mondo della natura. Ecco 10 fioriture imperdibili a iniziare da quella di Villa Carlotta a Tremezzo (Co), che in questi giorni profuma di camelia, fino al Castello di Pralormo (To) dove a partire dall'1 aprile sono protagonisti i tulipani.

Villa Carlotta (Tremezzo, Como)

È appena iniziata la stagione di visite a Villa Carlotta (Tremezzo, Como) che, da aprile, ospita la mostra “Camelie sul Lario”. La fioritura delle antiche camelie, oltre a quella delle monumentali siepi di azalee multicolore e di decine di esemplari ultracentenari di rododendri, disegna un percorso fiorito di grande fascino (Camelie sul Lario, villacarlotta.it).

Parco Giardino Sigurtà (Valeggio sul Mincio, Vr)

Ancora per tutto aprile un milione di tulipani in tanti colori e varietà ti aspetta a Valeggio sul Mincio (Vr) nel Parco Giardino Sigurtà. Oltre ai fiori più tipici dei Paesi Bassi, a cui è dedicata “Tulipanomania”, anche narcisi, giacinti, muscari, con anemoni, allium, chionodoxa e fritillarie colorano i tappeti erbosi di quest’oasi naturalistica, in forma libera e in eleganti aiuole (Tulipanomania, sigurta.it).


Villa Taranto (Pallanza, Vco)

I Giardini Botanici di Villa Taranto a Pallanza (Vco) sono aperti da qualche settimana. Qui, dal 9 al 25 aprile si svolgono le tradizionali “Settimane del tulipano” e il parco si colora di oltre 80 mila bulbose, tutte peculiari e tutte in fiore. Solo nel “Labirinto del tulipano” sono piantumati oltre 20 mila bulbi di 65 varietà diverse. Ma ammiri anche magnolie, rododendri, forsythie, narcisi, viole oltre 30 mila muscari in fiore (Settimane del tulipano, villataranto.it).

Castello di Piea (Piea d’Asti, At)

Dal 18 marzo al 1 maggio 50 mila bulbose sbocciano nel parco secolare del Castello di Piea d’Asti (At). Per la settima edizione della rassegna “Il narciso incantato”, puoi ammirare 50 mila bulbose in fiore tra narcisi, tulipani, giacinti, fritillarie, muscari e armeniacum. L’1 e il 2 aprile va in scena la rassegna enogastronomica “Golosaria” con degustazione e vendita di prodotti e vini locali (Il narciso incantato, castellodipiea.com).

Villa Pisani Bolognesi Scalabrin (Vescovana, Pd)

A Villa Pisani Bolognesi Scalabrin di Vescovana (Pd) c’è il “Festival Primaverile dei Sensi”: sbocciano 60 mila tulipani, in mezzo ai fiori selvatici, in una scenografia della paesaggista olandese Jacqueline Van der Kloet su modello dei quadri impressionisti. A partire dal 26 marzo per 5 fine settimana, ogni domenica è dedicata a uno dei cinque sensi. Primo tra tutti il tatto (I bulbi di Evelina Pisani, giardinity.it).

Giardini di Villa della Pergola (Alassio, Sv)

Tutte le sfumature di viola, rosa, bianco e blu dei glicini e il fascino vittoriano senza tempo e la vista mozzafiato sul mare. Uno scenario di incredibile bellezza ti accoglie, da sabato 25 marzo, con la riapertura dei Giardini di Villa della Pergola ad Alassio (Sv). A ogni fioritura delle collezioni ospitate nel giardino è associata “Una domenica in giardino” con laboratori per adulti, bambini e famiglie (Glicini in fiore, giardinidivilladellapergola.com).

Giardini di Castel Trauttmansdorff (Merano)

A Merano, riaprono l’1 aprile i Giardini di Castel Trauttmansdorff e la fioritura rigogliosa di oltre 300 mila fiori, tra cui tulipani, narcisi, ranuncoli, papaveri d'Islanda e nontiscordardimè, rende ancora più unico e suggestivo il panorama. Nelle serre, invece, puoi ammirare orchidee, azalee, camelie e rododendri in grande quantità (Giardini di Sissi, trauttmansdorff.it).

Giardini La Mortella (Foro, Ischia)

Apertura il 1 aprile anche per i Giardini La Mortella (Foro, Ischia), la meravigliosa oasi tropicale di Lady Walton, ti accoglie con incantevoli fioriture primaverili di superbe magnolie orientali, glicini e camelie. Ma anche dello Strongylodon macrobotrys, rampicante originario delle Filippine che proprio all'inizio della stagione calda regala grappoli di fiori turchesi lunghi fino a un metro (lamortella.org).

Centro Botanico Moutan (Vitorchiano, Viterbo)

Dai primi giorni di aprile alla fine di maggio ti aspetta la straordinaria fioritura di 250 mila peonie del Centro Botanico Moutan (Vitorchiano, Viterbo), la collezione più vasta al mondo, che si estende su un giardino di 12 ettari che comprende tutte le specie, varietà ed ibridi naturali di peonie cinesi: una moltitudine di fiori, con infiniti colori e profumi inebrianti (centrobotanicomoutan.it).

Castello di Pralormo (To)

Infine, dal 1 aprile e per un mese intero, nel parco del Castello di Pralormo (To) “Messer Tulipano” celebra la primavera con oltre 90 mila tulipani e narcisi in fiore. Ogni edizione di questo evento botanico ospita un nuovo piantamento, completamente rinnovato nelle varietà e nel progetto-colore. Quest’anno, tra le tante varietà puoi ammirare i tulipani neri e quelli rosa antico, una varietà profumata ricoperta dai coltivatori piemontesi, ma anche un percorso nel sottobosco dedicato ai tulipani pappagallo, ai viridiflora, ai fior di giglio e ai frills dalle punte sfrangiate (Messer Tulipano, castellodipralormo.com).

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna