CrossFit: i pro e i contro

Credits: Shutterstock
/5
di

Barbara Rachetti

Il CrossFit è l'ultima moda in fatto di allenamenti. Qui vi spiego perché vale la pena provarlo, a chi è indicato e a chi, invece, va sconsigliato

Un'opinione di:
Il running è la sua passione. Mamma di due ragazzine, ama tutti gli sport (tranne il calcio), il...

Il CrossFit è la nuova mania per rimettersi in forma. Una sorta di allenamento militare dove si sollevano pesi, si spostano oggetti anche di grosse dimensioni, ci si arrampica, si fanno esercizi di destrezza ed equilibrio. Il primo pensiero è che sia per tipe davvero toste. Provo a buttare giù i miei appunti e cerco di fare un bilancio, con i pro e i contro del CrossFit. Per vedere se può piacermi, e anche a voi. 

I pro del CrossFit

Dimagrisci subito

In un mese il corpo cambia davvero. Poche discipline ti danno questa soddisfazione nello stesso lasso di tempo. Con la corsa cominci a dimagrire dopo 3 settimane ma per iniziare a tonificarti devono passare almeno due mesi. Lo stesso per la definizione muscolare del Pilates o per i corsi ad alto impatto in palestra.

L’allenamento è molto vario

In una disciplina sola, ne fai tre: sollevamento pesi con i classici bilancieri ma anche con manubri e kettlebell; ginnastica artistica con verticali, corda e anelli; e poi attività cardio come corsa, vogatore, salto con la corda, arrampicata. Per non parlare di tutta la parte di corpo libero, cioè push-up, squat e addominali. Di tutto di più. Insomma, non ti annoi sempre con i soliti esercizi.

Puoi allenarti in gruppo...

Se ti piace allenarti in gruppo, in genere si è almeno in 5, il che è più divertente e anche stimolante, perché fa scattare la competizione.

... ma anche da sola

Se invece vuoi un trainer tutto dedicato a te, ancora meglio perché ti aiuta a seguire un allenamento personalizzato. Questo nel CrossFit è un gran vantaggio perché permette di "tarare" l'allenamento sui tuoi limiti e sulle tue difficoltà. Quindi il rischio che ti demoralizzi è minimo e i risultati ancora più sicuri e gratificanti. 

I contro del CrossFit

È un training molto faticoso

L'allenamento è sempre variato, ma va tenuto presente che è ad alta intensità. Si possono fare esercizi di tonificazione in velocità, oppure lentamente, per poi partire con la parte aerobica e dopo ricominciare con la tonificazione. Un training ad alto impatto, insomma.

Bisogna essere in perfetta salute per farlo

Chi ha problemi a qualche articolazione, alla schiena o al cuore meglio che lo eviti. Sollevare i pesi e fare gli scatti di corsa insomma non è da tutti. Ma questo in generale vale per tutti gli sport.

Non ha nulla di “dolce”

Il mix delle discipline sportive a cui si ispira (atletica, ginnastica artistica, corsa) è declinato a un ritmo di esecuzione estremamente intenso, il che lo rende simile agli allenamenti dei militari.

A questo punto vi dico la mia? Del CrossFit mi piace il fatto che gli esercizi sono molto vari e, volendo, si sta in gruppo. E che ogni volta è una sorta di sfida contro se stessi. Mi spaventa un po' la fatica che si fa. Però decido di provarlo ugualmente perché anch'io sono una tipa tosta. Magari poi non è così strong come sembra, chissà. A voi mi sento di dire questo: se amate Pilates, yoga e simili, lasciate perdere. Se invece siete "guerriere" dentro, se amate le sfide e cercate un’attività intensa diversa dal solito e molto varia, se state bene e siete molto motivate, allora prendetelo in considerazione. Vi divertirete sicuramente e otterrete grandissimi risultati.

Per scoprire il centro più vicino a voi cliccate qui. 
 

Tag:
Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te