iPhone8 e iPhone X: tutte le cose da sapere

Credits: Apple.com
/5
di

Eugenio Spagnuolo

Arriva la nuova versione del melafonino, l'ottava, ma la verà novità è il modello X che festeggia i 10 anni di iPhone. E che, tra le altre cose, riconosce la tua faccia

iPhone. X o 8? Se fino all’anno scorso l’iPhone nuovo era uno, anche se in versione regular e Plus, quest’anno in occasione del decimo anniversario della nascita dell’iPhone, la Apple ha voluto raddoppiare, presentando il 12 settembre l’iPhone X, dove X sta appunto per 10 in numeri romani, e l’iPhone 8, che raccoglie l’eredità del 7. Quali le differenze? E, quali, soprattutto, le novità in grado di fare la differenza rispetto agli altri smartphone? Te le raccontiamo qui.

iPhone 8: la funzione Ritratto per selfie perfetti e video in 4K

Il design ricorda l’iPhone 7, ma la sorpresa è sul retro: l’iPhone 8 è infatti interamente avvolto da un nuovo vetro super resistente ad urti, acqua e polvere (mentre i bordi laterali sono di alluminio). E se il nuovo processore A11 bionic lo rende una spanna più potente dell’iPhone 7, anche la fotocamera ha fatto un salto tecnologico: 12 megapixel di risoluzione e soprattutto la funzione Portrait (Ritratto) dell’iPhone 8 plus, che separa il soggetto dallo sfondo e ci permette di giocare con la luce e l’immagine, realizzando ritratti (e selfie) da primo premio. I video non sono da meno: possiamo fare riprese in 4K, cioè perfette anche per i nuovi tv ad alta risoluzione.

I melafonini ora si ricaricano senza fili


Credits: Apple.com

Come i predecessori, l’iPhone 8 sarà disponibile in versione regular, con schermo da 4,7 pollici, e Plus, con schermo da 5,5 pollici, entrambi Retina HD con l'aggiunta di True Tone: una tecnologia che regola il bilanciamento del bianco del display in una visualizzazione più naturale possibile e simile alla carta in caso di lettura. Last but not least, lo potremo ricaricare anche wireless, cioè senza fili, con la nuova base Air-Power o da postazioni e basi wireless, che troveremo negli hotel, nei bar e negli aeroporti di tutto il mondo. Prezzo: l’iPhone 8 partirà da 839 euro, l’iPhone 8 plus da 949 euro. Entrambi saranno venduti con le offerte dei principali operatori telefonici e si potranno pre-ordinare dal 15 settembre (l’arrivo sul mercato è previsto dal 22).

iPhone X, lo smartphone a tutto schermo

A differenza dell’iPhone 8, la versione X è a tutto schermo: i bordi sono spariti per fare spazio a uno schermo da 5,8 pollici a tecnologia OLED (quella dei tv  di ultima generazione). Anche la risoluzione del display è super: da 2436 per 1125 pixel. La dotazione di fotocamere non è da meno: 1 fotocamera frontale da 12 mp e 2 posteriori, con la possibilità di fare video in 4K e ritratti (o selfie) professionali, grazie a una serie di nuove funzioni.

Le novità assolute: riconoscimento facciale e realtà aumentata

Ma l’asso nella manica è il riconoscimento facciale (Face-id), che permette al telefono di sbloccarsi solo quando lo guardiamo, anche al buio o se abbiamo cambiato look, visto che impara a riconoscerci giorno dopo giorno. Questa capacità di cogliere tutte le sfumature delle nostre espressioni torna utile per creare emoticon animati (animoji) da usare nelle conversazioni conl’app Messaggi di iOS 11, Animoji. I sensori, inoltre, servono anche per la realtà aumentata, ovvero la sovrapposizione di immagini virtuali a quelle reali riprese dalla fotocamera in tempo reale. Come l’iPhone 8 anche l’iPhone X si potrà ricaricare senza fili, anche se promette una batteria a lunghissima durata (due ore più dell’iPhone 7). Prezzo: a partire da € 1.189 (l’arrivo è previsto per il 3 novembre).

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te