Una coppia può vivere senza sesso?

Credits: Shutterstock
/5

Il sesso non è indispensabile nella coppia. Lo sostiene la scrittrice inglese Olivia Fane in un romanzo che sta facendo discutere, "Possibly a Love Story": una buona intimità con il partner basta per essere felici. Noi abbiamo chiesto a due esperti se è proprio così

Cosa dicono gli psicologi

Sì, bastano le coccole per essere appagati

«Oggi il sesso tout court, come atto meccanico, ha un ruolo predominante nel rapporto di coppia e diventa la garanzia per il buon funzionamento di una relazione. Tanto che se non si ha una vita sessuale intensa si arriva a un punto di frattura. E questo succede soprattutto nelle storie che durano da tempo. Ma se si ridimensiona l’importanza sociale del sesso, si capisce che il fatto di non avere rapporti non sempre significa che l’amore sia finito. Non voglio dire che si debba diventare una “coppia bianca” e praticare l’astensione, ma se ci si sa trasformare e si trova una nuova modalità per stare insieme, che vada bene a entrambe le parti, si può essere ancora felici. Mi capita di incontrare coppie che sono insieme da anni e vivono una forma di asessualità romantica: non hanno più rapporti completi eppure funzionano. Non sono in crisi, ma semplicemente preferiscono farsi le coccole, abbracciarsi, scambiarsi effusioni e attenzioni quotidiane. Tutti gesti che rientrano nell’intimità di coppia e che possono essere molto appaganti».

Fabrizio Quattrini, sessuologo

No, l'eros è assenziale per la coppia e la crescita personale 

«Il desiderio è una componente imprenscindibile dell’amore, senza sarebbe qualcos’altro: pura amicizia. E infatti la sessualità è l’unica cosa che non posso avere da qualsiasi altro rapporto, ma che vivo solo ed esclusivamente con il partner. L’eros ha un ruolo portante nella dinamica della coppia, ma anche nella crescita personale: essere desiderata dall’altro alimenta la mia autostima, nutre la mia femminilità. E se mi sento sicura, gratificata e realizzata vivo meglio in coppia e sono soddisfatta del rapporto che ho. Se, invece, non trovo questa motivazione nella mia relazione la vado a cercare altrove. Ed è anche per questo che sono in aumento i tradimenti. Succede soprattutto alle coppie con figli: ci si fa prendere dal quotidiano, si diventa solo genitori, dimenticando di essere in due e mettendo in secondo piano la sessualità e la tensione verso l’altro. Del resto, come posso desiderare qualcosa che già ho? Meglio non rivelarsi mai del tutto al proprio compagno per alimentare una forma di gelosia sana: solo così lui ti riconoscerà come desiderabile».

Marinella Cozzolino, psicoterapeuta e sessuologa

Cosa dicono le donne

Quanto possiamo stare senza sesso? Secondo un sondaggio svolto dalla rivista tedesca Petra, le donne riescono a astenersi dai rapporti sessuali per lunghi periodi: il 27% dichiara di non averne avuti per 6 mesi, il 41% per un anno ed il 33% per due. Ma a quanto pare le lunghe attese non sono un problema: il 58% delle intervistate ha affermato di poter rinunciare completamente al sesso, senza turbamenti.

Tag:
Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te