E vissero per sempre gelosi e contenti 

Un consiglio spassionato: essere gelosi, oltre a consumare energia psichica, è anche inutile: tanto i veri tradimenti non si scoprono mai. E una domanda per voi: si può essere gelosi e contenti? Ecco 7 regole...

di Monica Maggi  - 19 Agosto 2008

La gelosia fa male: non è mica sempre vero. O, almeno, si può essere gelosi e contenti. Come dice il titolo, E vissero per sempre gelosi e contenti , dell'ultimo libro di Donatella Marazziti, psichiatra di Pisa. Lei è anche la scopritrice della "molecola dell'amore", quello scatenamento chimico-ormonale che produce il perdere la testa per qualcuno, indipendentemente se bello, brutto, alto o basso. Ecco un eptalogo (epta sta per sette) di consigli su come virare la gelosia su qualcosa che, invece di far male all'amore, lo rinvigorisce e lo accende.

Come si addomestica la gelosia? Ecco le regole per trasformare un sentimento 'negativo' nella chiave della felicità

1. Accetta l'evidenza della tua gelosia, invece di pensare "oddio, sono gelosa!" e saluta quest'emozione come un segno di amore.

2. Considera che la gelosia segnala un pericolo per la relazione che può essere presunto o vero, nel primo caso abbozza, nel secondo, se ne sei davvero sicuro, affronta l'argomento con il partner senza farti prendere dal panico o dalla rabbia.

3. Prima di rovesciare un attacco di gelosia addosso al partner, rifletti su ciò che provi. Fallo sulla falsariga di queste domande: la mia gelosia é vera o falsa? é colpa delle mie insicurezze o del suo comportamento? c'è davvero qualcuno che lo (la) corteggia? Mi ha tradito per davvero o sono io che esagero?

4. Se sei tu il geloso, parla con il partner dei tuoi sentimenti. Ma NON della gelosia, discuti di ciò che provi, dei timori e delle ansie che si scatenano in te in certe circostanze e del bisogno di essere rassicurati, senza porre mai l'accento sulle sue mancanze o su presunti tradimenti.

5. Se il geloso è l'altro, di fronte a una scenata di gelosia, non buttarti nella mischia, cioè non reagire malamente, ma cerca di far riflettere il tuo partner con un sano umorismo (che non deve mai essere eccessivo) e senza svilire ciò che prova. Dagli l'impressione di avere a cuore i suoi sentimenti, ma sottolinea in maniera vigorosa che le sue ansie e preoccupazioni sono inutili. Ribadisci piuttosto il tuo amore e la certezza di ciò che provi.

6. Nell'uno e nell'altro caso, dopo un colloquio in cui i propri sentimenti sono stati messi a nudo, vi renderete conto che magari era da tanto tempo che non vi parlavate così, che davate l'altro per scontato, e che il solo pensiero di perdervi vi ha messo in crisi: questo vuol dire che vi amate.

7. Tenete presente che nel mondo di oggi le occasioni per tradire si sono moltiplicate, per cui é impossibile tenere il partner al guinzaglio, l'unica strategia valida pere evitare tradimenti e gelosia è impedire che l'altro si stanchi di voi. Quindi, abbasso la routine e largo alla fantasia nel rapporto di coppia.

 

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/Eros-psiche/329$$$E vissero per sempre gelosi e contenti
Mi Piace
Tweet