Beato chi lo fa... sul sofà 

I divani degli italiani ne hanno viste tante. Una ricerca svela che per tre coppie su quattro le effusioni più piccanti si consumano tra i cuscini

di Giusy Cascio  - 28 Settembre 2011
Credits: 

Photoshot

 

Sondaggio di mezz’estate: in Italia tre coppie su quattro scelgono il divano come luogo più adatto per fare l’amore. Lo svela un’indagine dell’Osservatorio donne e qualità della vita della psicoterapeuta e sessuologa Serenella Salomoni.

Sarà il bisogno di cambiare abitudini, visto che prima o poi il letto matrimoniale diventa un posto più affettuoso che focoso?

Non solo: «Il divano è un luogo speciale, dal potenziale erotico spiccato» spiega l’esperta. «Freudianamente si può paragonare a un piccolo utero: un rifugio accogliente, una “cuccia” per due. Dove è naturale predisporsi, sia fisicamente sia mentalmente, al rapporto».

Capita più facilmente in estate: la sera, davanti alla tv, se non c’è niente da vedere. O nei pomeriggi assolati, durante la siesta. In quel tipico mix di relax e indolenza, spesso si fa strada il desiderio. E proprio in questi casi il sofà diventa un alleato prezioso dell’eros.

«Grazie allo spazio ridotto e all’intimità che si crea tra i partner diventa più facile scambiarsi effusioni dolci e piccanti senza alcun obbligo di rispettare regole rigide, come stare sdraiati o nudi per forza » dice la dottoressa Salomoni. «Il sesso, così, si trasforma in un gioco da innamorati al primo appuntamento. Che lottano con i cuscini e fanno a gara a chi rotola prima sul pavimento, sull’onda della passione».

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/Eros-psiche/fare-sesso-sul-divano$$$Beato chi lo fa... sul sofà
Mi Piace
Tweet