L'eros in mostra fa primavera 

Arte e eros fioriscono con tre mostre per esplorare l'erotismo tra icone vintage, scatti d'autore e fumetti di mano (e immaginazione) femminile.

di Sofia Natella  - 04 Marzo 2010

Con l'arrivo della primavera tutto inizia a fiorire, dall'arte agli istinti, prontamente risvegliati dall'erotismo che le immagini riescono ad evocare. Ecco 3 esposizioni ad alto tasso di sensualità e ispirazione, soprattutto se la visita si fa in coppia...

Lo sguardo nudo - Il nudo e l'erotismo nelle fotografie e nei libri del Novecento ripercorre un secolo di sensualità attraverso preziose foto vintage con eleganza e ironia. Nudi in bianco e nero del primo Novecento ma anche i colori delle pin up degli anni '50 (Marilyn Monroe compresa), fotografie d'autore e calendari di larga diffusione, per un'interessante e affascinante retrospettiva sull'eros e la femminilità. Alla Libreria Biggio  di Torino, dal 1° marzo fino ai primi di aprile.

Apre il 6 e chiude il 31 marzo l'esposizione The Passion of Sins con le nuove imprese erotiche della disegnatrice Cristina Fabris, sacerdotessa dell'illustrazione al femminile, nella Project Room della Galleria Mondo Bizzarro di Roma.

A Mestre (VE), La Bellezza Nuda riunisce i grandi maestri della fotografia - da Nobuyoshi Araki a Vanessa Beecroft, da Man Ray ad Andres Serrano - in una mostra collettiva che mette letteralmente a nudo la bellezza del corpo femminile. Dal 16 marzo al 15 aprile 2010 all'Anti: Galleria di Arte Contemporanea , ingresso libero.

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/Eros-psiche/l-e2-80-99eros-in-mostra-fa-primavera$$$L'eros in mostra fa primavera
Mi Piace
Tweet